distribuendo openstack su 6 server

12

Sono nuovo di OpenTack e sto ancora imparando. In 2 mesi avrò 6 server come:

  • 4 server con dual xeon e5-2630, 96 gb ram, 2 1 gb ethernet e 2 500 gb hdd in raid
  • 1 DAS con 40 TB di spazio di archiviazione (HDD 10x4 bit)
  • 1 server con xeon singolo e5-2630 con 16-32 gb di ram.

Ho alcune domande per questa configurazione e con openstack in generale:

  • praticamente ho 3 nodi di calcolo dedicati, 1 nodo di elaborazione + storage (1 server + DAS) e 1 nodo / controller di rete. Come ho letto, la best practice per i server di rete è far funzionare questo servizio su tutti i nodi per la ridondanza anziché funzionare su un singolo controller dove fallisce, quindi anche l'ecosistema fallisce. Qual è il tuo punto di vista? Un'altra cosa è la colocation dei servizi in quanto non ho il numero necessario di hardware per distribuire ogni servizio sul suo hardware privato. Stavo pensando che il controller dovrebbe eseguire il servizio di parte di controllo di nova, il server di archiviazione oggetti e il server di archiviazione a blocchi e il server di storage + compute dovrebbe eseguire nova + object storage + block storage. Cosa ne pensi di questa configurazione?

  • per il DAS dovrei usare il raid o no perché ho letto da qualche parte che swift e opesntack in generale non vanno molto d'accordo con il raid?

  • dovrei usare openstack-networking o il più recente quantum?
  • userò questi server per l'hosting, lo storage come dropbox e la virtualizzazione. Tranne quest'ultimo, i primi 2 gireranno in VM. Il fatto è che non capisco come openstack funzioni con le risorse disponibili. Crea un pool di ram, cpu, storage, ecc. Disponibili? Il DAS sarà connesso a solo 1 server. La lettura e la scrittura su disco utilizza la memoria ram per la cache, ecc. La mia domanda è: openstack riempirà la ram proporzionalmente su tutti i nodi durante la lettura o la scrittura o userà solo la ram da cui è collegato DAS? Questo è un problema importante per me . Inoltre, avendo una sola macchina con capacità di archiviazione effettiva, sarà utile aggiungere altri 2 Ethernet da 1 gb per far fronte a richieste intense sul server di archiviazione? O devo distribuire gli HDD a tutti i server e installare i servizi di archiviazione su di essi?
  • non ho trovato un buon tutorial su come distribuire openstack usando maas e juju, perché sembra essere un'installazione più semplice dell'installazione manuale.
  • come funziona openstack con amd opteron 6300 series? Lo sto chiedendo perché c'è la possibilità che io possa cambiare da Intel ad AMD, quest'ultimo è molto più economico quindi posso ottenere per lo stesso importo di denaro due volte e qualcosa il numero di core (e5-2630 essendo un 6 core con ht, e da quello che ho capito dovrei disabilitare ht)

    Per continuare quando mi trovo di fronte ad altri problemi.

Grazie per il tuo aiuto!

    
posta Capsali 02.08.2013 - 16:18
fonte

1 risposta

7

DISCLAMIER: I AM NON UN ESPERTO OPENSTACK. QUANTO SEGUE È UN SOLO PARERE E PU MAY ESSERE AGGIORNATO O COMPLETAMENTE ERRATO. IN NESSUN MODO POSSO ESSERE TENUTO RESPONSABILE DI CONSEGUENZE PER UTILIZZARE IL CONTENUTO QUI SOTTO.

Multi-Hosting

Avere servizi di rete in esecuzione su ogni nodo avrà il suo vantaggi e svantaggi .

Sono possibili molte diverse possibilità di ridondanza della rete, incluso il multi-hosting.

Il multi-hosting richiede l'aggiunta di un IP sulla rete VM a ciascun host nel sistema e probabilmente si otterrà una leggera riduzione delle prestazioni sull'host di elaborazione.

È anche possibile combinare questo con un gateway hardware per rimuovere la necessità degli host di elaborazione sul gateway, e hanno solo bisogno di DHCP e NAT per VM.

Un altro noto svantaggio di Multi-Hosting sono gli usi aggiuntivi degli IP in una sottorete.

Dai un'occhiata a questo documento per maggiori informazioni.

A mio parere, è probabilmente una buona idea per il multi-host.

RAID

La documentazione di Openstack ti consiglia non utilizzare RAID , il motivo è che Swift è molto carico di scrittura e funziona molto male con la maggior parte dei RAID basati sulla parità (ad es. RAID 5 o il più complicato RAID 26).

Non dimenticare fai il backup del tuo dati , ovviamente!

Openstack-Networking vs. Quantum / Neutron

  • Openstack-Networking sembra essere uno stack più maturo in termini di tempo nel campo e risorse per l'apprendimento .
  • Quantum / Neutron sembra essere progettato per essere più estensibile e più facile da gestire.
  • Quantum / Neutron fa non supporto multi-hosting e non saranno in futuro .
  • Non posso davvero esprimere un'opinione onesta, dato che personalmente non ho lavorato con nessuno dei due e non riesco a trovare facilmente una buona discussione sui due. Direi di andare con quello con cui il tuo team è a suo agio e fornisce le opzioni di cui hai bisogno.

Distribuzione delle risorse

Non posso davvero aiutare quanto vorrei qui. Darei questo leggi una lettura e invia un ping al Canale IRC .

Installazione con MAAS e Juju

Ubuntu fornisce un'esercitazione per l'installazione Ubuntu Cloud Infrastructure con MAAS e Juju.

CPU: Intel vs. AMD

Non riesco a trovare alcuna buona informazione se AMD o Intel sono migliori per Openstack. Sulla base dell'assenza di informazioni sull'argomento, penserei che ci sia ben poco svantaggio. La documentazione di Openstack si riferisce a entrambi i chip AMD e Intel in modo simile.

La pagina indica solo che AMD-V è richiesto e Pagina delle specifiche di Opteron 6300 afferma che lo fa.

Sull'argomento dell'hyper-threading raddoppierà i core logici e ciò potrebbe essere positivo. Si consiglia di sottoporre a stress test entrambe le configurazioni per vedere quale è più veloce.

Ulteriori informazioni

Chiedi a Ubuntu non può essere stato il posto migliore per fare questo tipo di domande.

Prova questi posti se hai domande o vuoi un parere professionale:

  • Canale IRC di Openstack
  • Openstack Q & amp; A
  • Elenchi di posta Openstack
  • Gruppi di utenti Openstack
  • Errore del server
risposta data Kupiakos 21.08.2013 - 03:26
fonte

Leggi altre domande sui tag