Come cambiare l'editor di visudo da nano a vim? [duplicare]

85

Quando utilizzo visudo , lo apre sempre con nano editor. Come cambiare l'editor in vim?

    
posta dedunumax 20.10.2014 - 09:26

2 risposte

136

Digita sudo update-alternatives --config editor

Riceverai un testo come di seguito.

There are 4 choices for the alternative editor (providing /usr/bin/editor).

  Selection    Path                Priority   Status
------------------------------------------------------------
* 0            /bin/nano            40        auto mode
  1            /bin/ed             -100       manual mode
  2            /bin/nano            40        manual mode
  3            /usr/bin/vim.basic   30        manual mode
  4            /usr/bin/vim.tiny    10        manual mode

Press enter to keep the current choice[*], or type selection number: 3

Trova vim.basic o vim.tiny numero selezione. Digitalo e premi invio. La prossima volta che aprirai visudo il tuo editor sarà vim

    
risposta data dedunumax 20.10.2014 - 09:26
28

Se vuoi che il tuo utente usi di default un altro editor, aggiungi

export EDITOR=vim; 

nel tuo .profile (o ovunque tu mantenga il tuo ambiente di avvio se usi una shell diversa da bash). Disconnettersi, accedere, controllare che la variabile sia impostata:

[romano:~] % env | grep EDI
EDITOR=vim

e ora tutti i programmi che chiamano un editor (e sono ben scritti) imposteranno automaticamente a vim per il tuo utente.

Come notato da @EliahKagan (grazie!) nel commento, questo non funzionerà per visudo : dato che dovresti chiamarlo usando sudo , quando lo fai

sudo visudo

il comando sudo disinfetterà (leggi: cancella) la maggior parte delle variabili d'ambiente prima di aumentare i privilegi --- ed è una buona cosa. Quindi il cambiamento non percolerà fino a visudo . Per farlo funzionare, devi chiamarlo come:

sudo EDITOR=vim visudo

Infine, come suggerito qui, puoi anche aggiungere una riga al tuo file /etc/sudoers nella parte superiore che legge:

Defaults editor=/usr/bin/vim 

Una parola di avvertimento: quando si modifica la configurazione di sudoers , mantenere un terminale aperto con una shell di root in esso (con sudo -i ). Non si sa mai e si può facilmente essere bloccati da root.

    
risposta data Rmano 20.10.2014 - 10:47

Leggi altre domande sui tag