Come faccio a ripristinare GNOME ai valori predefiniti?

102

Stavo giocando con alcune impostazioni, e ora ho bisogno di ripristinare GNOME ai suoi valori predefiniti - come faccio a farlo?

    
posta jrg 08.08.2011 - 17:46
fonte

9 risposte

125

Per il ripristino della configurazione correlato a Unity, dai un'occhiata qui .

Per Ubuntu 17.10 e versioni successive, puoi ripristinare tutte le impostazioni usando dconf .

Questo comando cancellerà i tuoi file di configurazione. Una volta eseguito non si torna indietro!

Ancora con me?

GNOME2

Esegui il seguente comando nel terminale o Alt + F2 :

rm -rf .gnome .gnome2 .gconf .gconfd .metacity

Ciò farà rimuovere tutte le impostazioni di configurazione di GNOME2. Disconnettiti e ricollegati. Tornerai al desktop originale.

Puoi eseguire il backup prima di giocare con le tue impostazioni in futuro:

mkdir ./.old-gnome-config && mv ./.gnome* ./.old-gnome-config && mv .gconf* ./.old-gnome-config && mv ./.metacity ./.old-gnome-config

GNOME3

Se la tua configurazione non vale la pena di essere salvata, esegui quanto segue:

rm -rf .gnome .gnome2 .gconf .gconfd .metacity .cache .dbus .dmrc .mission-control .thumbnails ~/.config/dconf/user ~.compiz*

Per eseguire il backup e ripristinare GNOME3:

mkdir ./.old-gnome-config/ && mv ./.gnome* ./.old-gnome-config/ && mv .gconf* ./.old-gnome-config/ && mv ./.metacity ./.old-gnome-config/ && mv ./.cache ./.old-gnome-config/ && mv ./.dbus ./.old-gnome-config/ && mv ./.dmrc ./.old-gnome-config/ && mv ./.mission-control ./.old-gnome-config/ && mv ./.thumbnails ./.old-gnome-config/   && mv ~/.config/dconf/* ./.old-gnome-config/
    
risposta data jrg 08.08.2011 - 17:51
fonte
18

Davvero quelle directory non erano sufficienti - ho dovuto eliminare anche ~/.config/dconf/user .

Questo mi ha aiutato in questi due casi:

  • config di gnome-panel rotto (provato a specificare la posizione "left" per un pannello di gnome, si è immediatamente arrestato e non è stato possibile avviare successivamente)
  • Tema GTK e icone GTK interrotte (tuttavia la selezione tramite e. g. gnome-tweak-tool , è rimasta nel brutto aspetto di stile Windows e le icone erano gnome standard - Non ho idea di come ciò sia stato provocato, è apparso improvvisamente dopo il login)

Questo corrisponde alla modalità di fallback di Gnome 3 che utilizzo su Linux Mint 12 Lisa (basata su Oneiric). Ma il problema GTK persisteva anche in tutte le altre modalità di login (MATE, Gnome 3 Standard)!

Non sono sicuro di quale meccanismo corrisponda il file ~/.config/dconf/user , poiché ho scoperto che in Linux Mint solo _mateconf-editor_ è installato di default ma è dotato del titolo e dell'icona di gconf-editor di Natty! Dopo aver installato gconf-editor in aggiunta, questo è identificato in modo identico ma presenta un'icona (nuova) diversa. Ma non fare affidamento su queste storie di icone, perché ciò si baserà sul tema dell'icona che è Mint-X-Dark per me.

La teoria dice che dconf è il successore di gconf , ma non ho trovato alcuna informazione riguardante le GUI.

    
risposta data Nicolas 05.01.2012 - 00:14
fonte
14

Per 17.10 +

Non esiste un'ottima soluzione, ma questo potrebbe fare il lavoro o la maggior parte di esso.

dconf reset -f /org/gnome/

Quindi disconnetti / in

Il percorso di quel comando potrebbe essere abbreviato se necessiti di un reset più esteso, cioè solo / org / o anche /, ma prima dovrei andare sopra.

Nel peggiore dei casi si potrebbe anche andare in un terminale, penso che sia un po 'eccessivo dato che imposterà tutti i dconf (gsettings) ai valori predefiniti

mv .config/dconf/user .config/dconf/user.bak && sudo reboot
    
risposta data doug 27.09.2017 - 18:20
fonte
11

Se desideri ripristinare le impostazioni specifiche di GNOME come predefinite come se non avessi mai effettuato l'accesso, prova

rm -rf .gnome .gnome2 .gconf .gconfd .metacity
    
risposta data Christopher Stansbury 08.08.2011 - 17:53
fonte
4

Esci, passa alla riga di comando (Alt + ctrl + F1), accedi, fai: rm -rf .gnome .gnome2 .gconf .gconfd .metacity , passa a X (Alt + ctrl + F7).

Proprio come l'hanno descritto qui:

link

    
risposta data Krzysztof Hasiński 08.08.2011 - 17:52
fonte
3

Puoi utilizzare il comando mv .

La sintassi è:

mv source1 source2 source3 ... sourceN destination

Quindi nel tuo caso:

mv .gnome .gnome2 .gconf .gconfd .metacity .cache \
.dbus .dmrc .mission-control .thumbnails .config/dconf/user \
.compiz* ./.old-gnome-config/

L'ultimo è la destinazione.

    
risposta data maxadamo 20.10.2013 - 19:11
fonte
2

Ripristino delle estensioni di Gnome

Se hai bisogno di rimuovere le tue estensioni di Gnome (mi sono imbattuto in questo problema durante l'esecuzione di Ubuntu 17.10 su un sistema aggiornato) esegui:

rm -rf ~/.local/share/gnome-shell/extensions

Ricorda che questo cancellerà tutte le tue estensioni.

Per rimuovere una singola estensione, puoi andare a ~/.local/share/gnome-shell/extensions e cercare la cartella dell'estensione, quindi eliminarla.

Se desideri eseguire il backup

Per eseguire il backup, esegui:

cp ~/.local/share/gnome-shell/extensions ~/.local/share/gnome-shell/extensions-bkup
    
risposta data RolandiXor 20.12.2017 - 01:13
fonte
0

Ho fatto:

cd $HOME
cd .config
rm -R *
sudo reboot

E ho trovato il mio desktop come il primo giorno in cui creo il mio account utente, ma tutti i miei parametri software sono gli stessi (firefox, thunderbird, filezilla ...)

    
risposta data P-J Marquet 27.07.2015 - 21:46
fonte
-1

La reinstallazione di gnome-tweak-tool ha risolto questo problema e dopo il riavvio, GNOME 3 si riavvia. In realtà gnome-tweak-tool è stato installato ma il sistema lo rileva come disinstallato.

    
risposta data askkur 21.09.2012 - 18:21
fonte

Leggi altre domande sui tag