Come installare Flash Player su Ubuntu?

123

Anche se ho l'ultimo Adobe Flash player 11.2 per Linux in Firefox - ref: dubbi sulla sicurezza dei player Flash - un particolare gioco flash online richiede ancora l'aggiornamento a l'ultimo flash player.

Ho provato questo gioco online sul mio laptop (Windows 8 con Flash Player 11.8) e non ha problemi.

C'è un modo per ingannare Ubuntu o questo gioco nel pensare che Flash Player 11.8 sia "installato"?

    
posta user190160 04.09.2013 - 22:23

5 risposte

134

Nota: questa risposta è gravemente obsoleta . Per favore fai riferimento alla risposta di karel che descrive invece come Canonical e Adobe consigliano attualmente di installare Flash Player in Ubuntu.

Per Linux, l'ultima versione di Adobe Flash Player è la 11.2 che hai già. Ci dispiace, ma non può essere aggiornato a 11.8. Adobe fornisce backport di sicurezza su Flash Player 11.2 per Linux.

Per installare il plug-in Flash su Ubuntu 13.04 (Raring Ringtail), segui questa procedura:

  1. Abilita il repository multiverse , come mostrato qui: Come abilitare il repository "multiverse"?

  2. Apri una finestra di terminale (premi Ctrl + Alt + T ) e copia / incolla questa riga:

    sudo apt-get install flashplugin-installer 
    
  3. Quando è installato Flash Player, chiudi la finestra del terminale e riavvia il browser.

risposta data Sweet72 04.09.2013 - 22:34
17

Per installare l'ultima versione di Flash Player cerca Dash (nelle versioni di Ubuntu prima del 17.10) o il dashboard Mostra applicazioni (in Ubuntu 17.10 o successivo) per Software & amp; Aggiorna e apri il software & amp; Finestra degli aggiornamenti Fare clic sulla scheda Altro software nel Software & amp; Aggiorna la finestra e metti un segno di spunta nella casella a sinistra di dove è scritto: Partner canonici .

Software e amp; Aggiornamenti su Ubuntu 17.10

Fai clic sul pulsante Chiudi per chiudere Software & amp; Finestra degli aggiornamenti.

Apri il terminale e digita:

sudo apt-get update   
sudo apt-get install adobe-flashplugin  
    
risposta data karel 30.12.2017 - 23:39
15

Adobe non fornisce più aggiornamenti di Flash Player per Linux tranne per i backport di sicurezza.
Dal blog Flash di Abobe :

  

Per le versioni di Flash Player successive alla 11.2, il plug-in per browser Flash Player per Linux sarà disponibile solo tramite l'API "Pepper" come parte della distribuzione del browser Google Chrome e non sarà più disponibile come download diretto da Adobe. Adobe continuerà a fornire aggiornamenti di sicurezza alle distribuzioni non Pepper di Flash Player 11.2 su Linux per cinque anni dalla sua versione.

Puoi ancora utilizzare l'ultimo flash in Google Chrome o Chromium con il plugin "Pepper Flash"

  

Adobe Flash Player è direttamente integrato con Google Chrome e abilitato per impostazione predefinita. Gli aggiornamenti disponibili per Adobe Flash Player sono inclusi automaticamente negli aggiornamenti del sistema Chrome.

Dovrai installarlo manualmente in Chromium, tuttavia vedi qui

    
risposta data kiri 04.09.2013 - 22:43
11

Purtroppo, Adobe ha abbandonato il supporto per la versione GNU / Linux di Flash Player (sebbene vengano ancora forniti gli aggiornamenti di sicurezza). Tuttavia, ci sono ancora due modi per ottenere le versioni più recenti.

Il primo è eseguire la versione Windows tramite Wine , un livello di emulazione software progettato per far funzionare il software Windows su GNU / Linux e altri Unix- come i sistemi. Avrai bisogno di un browser Windows (come la versione Windows di Firefox ), con la versione Windows di Flash Player .

In alternativa, puoi installare Google Chrome , poiché ha sempre una versione recente di Flash, anche su Ubuntu. Se scegli Chrome, non avrai bisogno di Wine. Questo potrebbe non essere più un'opzione. Vedi l'aggiornamento # 3.

Aggiornamento : ora conosco un terzo modo per farlo: Pipelight! Pipelight era in origine un plug-in del browser pensato per utilizzare un fork di WINE per eseguire Microsoft Silverlight. Tuttavia, a un certo punto, gli sviluppatori hanno deciso di aggiungere anche il supporto per Flash. Vedi Qui per le istruzioni su come installare Pipelight e abilitare Flash Player.

Tuttavia, questo metodo non è perfetto; se trovi che il tuo browser non risponde al tuo mouse, puoi cambiare area di lavoro (usando le scorciatoie da tastiera del tuo desktop) o cambiare finestra (di nuovo scorciatoie da tastiera). In ogni caso, quando torni indietro, dovresti essere in grado di fare nuovamente clic. Si noti che l'ho provato solo con il desktop Cinnamon di Linux Mint (che è biforcuto da Gnome) e non posso garantire che funzioni su altri desktop. Se tutto il resto fallisce, puoi passare a tty e uccidere pipelight utilizzando pkill pluginloader.exe .

Inoltre, potresti voler eseguire sudo pipelight-plugin --update di volta in volta, in modo che Pipelight saprà installare una versione aggiornata di Flash Player. Ciò impedisce a Pipelight di provare a scaricare plug-in da link non funzionanti e garantisce che tali plug-in siano aggiornati. In alternativa, è possibile creare un file cron per eseguire automaticamente il comando. Per farlo, esegui sudo bash -c 'echo -e \#\!"/bin/bash\n\npipelight-plugin --update" > /etc/cron.weekly/pipelight-update; chmod a+x /etc/cron.weekly/pipelight-update' Ciò consentirà di aggiornare settimanalmente l'elenco di plug-in di Pipelight, sebbene i plug-in actuall non vengano aggiornati fino all'avvio del browser basato su NPAPI.

Aggiornamento 2 : ho trovato un altro plug-in che utilizza Pepper (Google Chrome) Flash Player all'interno di altri browser (come Firefox). Questo plugin, noto come freshplayerplugin, è una versione nativa di Flash, quindi non è richiesto alcun WINE. Nota: sebbene non abbia ancora provato questo metodo, è noto che Pepper Flash ha problemi con i video protetti da DRM, come quelli trovati su Amazon Prime. Se guardi video protetti da DRM con Flash Player, potresti voler utilizzare Lacca di luce.

Il link sopra ti spiegherà come installare FreshPlayerPlugin clonando un repository git e compilando il codice tu stesso. Oppure, puoi installare il pacchetto pepflashplugin-installer dal ppa skunk / pepper-flash: sudo add-apt-repository ppa:skunk/pepper-flash && sudo apt-get update && sudo apt-get install pepflashplugin-installer . Consulta la parte inferiore della pagina THIS per le istruzioni su come abilitare Chromium a usa il pepperflash. Avviso: dipende dall'assistenza di Google Chrome. Consulta l'aggiornamento n. 3 .

Aggiornamento 3 : Google ha abbandonato il supporto di Chrome per tutti i sistemi GNU / Linux a 32 bit. Se hai un sistema a 64 bit, puoi utilizzare Chrome come al solito. In caso contrario, dovrai eseguire una versione precedente di Chrome (buona fortuna a trovarne una. Inoltre, tieni presente che i vecchi browser non sono sicuri), passa a un sistema a 64 bit o tenta di eseguire la versione di Windows tramite WINE. Poiché i sistemi a 32 bit non sono più supportati, non è più possibile utilizzare il metodo descritto nell'aggiornamento n. 2 sui sistemi a 32 bit.

Aggiornamento 4 : La luce di pipa è stata interrotta dall'autore. Non puoi più installare Flash Player con esso. Tuttavia, Adobe ha deciso di scaricare la versione GNU / Linux di Flash Player nelle ultime versioni, quindi suppongo che tu non abbia bisogno di pipelight o freshplayerplugin. in effetti, questo tipo di rende obsoleta questa intera risposta.

    
risposta data TSJNachos117 04.09.2013 - 22:44
1

Come installare manualmente il plug-in Flash NPAPI di Adobe per browser come Firefox, Iceweasel e SeaMonkey

  1. Accedi link

  2. Seleziona la tua architettura: Linux (32-bit) o Linux (64-bit) .

    • Se non sei sicuro dell'architettura del tuo sistema, esegui il comando di shell uname -i : se restituisce qualcosa con il numero 64 , il tuo sistema è a 64 bit. Altrimenti, è a 32 bit.
  3. Scarica il tarball NPAPI : seleziona l'opzione contenente (.tar.gz) - NPAPI e poi fai clic sul pulsante "Scarica ora".

    • Un tarball è un file con estensione ".tar.xxx", dove "xxx" è un'estensione per i file compressi, come ad es. zip , gz , bz2 , 7z ecc. Quindi, tarball.tar.gz , tarball.tar.zip , tarball.tar.7z e tarball.tar.bz2 sono tutti esempi di tarball.
  4. Salva il tarball nella cartella /tmp con il nome flash.tar.gz . Se il tuo browser scarica automaticamente il tarball, rendendo impossibile rinominare il tarball prima che inizi il download, attendi che il download finisca, quindi vai nella cartella in cui è stato inserito il tarball, rinomina il tarball in flash. tar.gz e quindi spostarlo in /tmp .

  5. Avvia il terminale della shell e poi esegui questo comando:

    cd /tmp ; tar -xvf flash.tar.gz
    
  6. Ora esegui questo supercommand per posizionare il plug-in Adobe Flash nella cartella di sistema:

    if ! [ -d /usr/lib/adobe-flashplugin/ ]; then sudo mkdir /usr/lib/adobe-flashplugin ; else echo /usr/lib/adobe-flashplugin/ already exists ; fi ; sudo cp -f libflashplayer.so /usr/lib/adobe-flashplugin/ ; sudo ln -sf /usr/lib/adobe-flashplugin/libflashplayer.so /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so
    
  7. Quindi esegui questo comando per posizionare le cartelle Adobe Flash nelle rispettive posizioni:

    sudo cp -rf /tmp/usr /
    
  8. Ora puoi avviare il tuo browser Mozilla / Gecko (Firefox, Iceweasel o SeaMonkey) e quindi accedere all'URL about:plugins per verificare se il tuo browser ha rilevato il plug-in flash situato a /usr/lib/adobe-flashplugin/libflashplayer.so (dovrebbe essere visibile anche accedendo a about:addons e quindi alla sezione Plugin ). Se vedi qualcosa come Shockwave Flash 24.0 r0 , vai al link per controlla se l'applet flash rileva l'installazione flash NPAPI e ti indica quale versione stai attualmente utilizzando.

    • È possibile che il tuo browser mostrerà la posizione del plug-in come /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so anziché /usr/lib/adobe-flashplugin/libflashplayer.so . Se succede, ignoralo: è normale.
  9. Riavvia il computer solo per assicurarti che il menu delle applicazioni mostri il tuo nuovissimo pannello di controllo " Adobe Flash Player ". In caso contrario, dovresti essere in grado di avviarlo eseguendo questo comando di shell:

    /usr/bin/flash-player-properties
    

Nota: se si utilizza SeaMonkey a 32 bit su un sistema a 64 bit, il browser non "vedrà" il plug-in. Utilizza un altro browser (ad esempio Firefox).

Come disinstallare manualmente il plug-in Flash NPAPI di Adobe per browser come Firefox, Iceweasel e SeaMonkey

Apri una finestra terminale della shell ed esegui questo supercommand:

sudo rm -r /usr/lib/adobe-flashplugin /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so /usr/bin/flash-player-properties /usr/lib/kde4/kcm_adobe_flash_player.so /usr/lib64/kde4/kcm_adobe_flash_player.so /usr/share/applications/flash-player-properties.desktop /usr/share/kde4/services/kcm_adobe_flash_player.desktop /usr/share/pixmaps/flash-player-properties.png ; cd /usr/share/icons/hicolor ; sudo find . -name "flash-player-properties.png" -delete

Come installare manualmente il plug-in Adobe Flash PPAPI per un browser WebKit come Opera

  1. Accedi link

  2. Seleziona la tua architettura: Linux (32-bit) o Linux (64-bit) .

    • Se non sei sicuro dell'architettura del tuo sistema, esegui il comando di shell uname -i : se restituisce qualcosa con il numero 64 , il tuo sistema è a 64 bit. Altrimenti, è a 32 bit.
  3. Scarica il tarball PPAPI : seleziona l'opzione con (.tar.gz) - PPAPI in esso, quindi premi il pulsante "Scarica ora".

    • Un tarball è un file con estensione ".tar.xxx", dove "xxx" è un'estensione per i file compressi, come ad es. zip , gz , bz2 , 7z ecc. Quindi, tarball.tar.gz , tarball.tar.zip , tarball.tar.7z e tarball.tar.bz2 sono tutti esempi di tarball.
  4. Salva il tarball nella cartella /tmp con il nome pepflash.tar.gz . Se il tuo browser scarica automaticamente il tarball, rendendo impossibile rinominare il tarball prima che inizi il download, attendi che il download finisca, quindi vai nella cartella in cui è stato inserito il tarball, rinomina il tarball in pepflash. tar.gz e quindi spostarlo in /tmp .

  5. Avvia il terminale della shell e poi esegui questo comando:

    cd /tmp ; tar -xvf pepflash.tar.gz
    
  6. Ora esegui questi comandi per posizionare il plug-in Adobe Flash nella cartella di sistema:

    if ! [ -d /usr/lib/adobe-flashplugin/ ]; then sudo mkdir /usr/lib/adobe-flashplugin ; else echo /usr/lib/adobe-flashplugin/ already exists ; fi ; sudo cp -f libpepflashplayer.so manifest.json /usr/lib/adobe-flashplugin/
    
  7. Ora puoi avviare il tuo browser WebKit / Opera (solo le versioni di Opera precedenti alla versione 45), quindi accedi all'URL about:plugins per verificare se il tuo browser ha rilevato il plug-in flash situato a /usr/lib/adobe-flashplugin/libpepflashplayer.so .Non dimenticare di fare clic sul pulsante Mostra dettagli (in alto a destra) per espandere i campi di informazioni e visualizzare informazioni aggiuntive su ciascun plug-in rilevato. Se vedi qualcosa come Adobe Flash Player situato a /usr/lib/adobe-flashplugin/libpepflashplayer.so , vai al link solo per assicurarsi che l'applet flash rilevi l'installazione flash PPAPI e ti indichi quale versione stai correntemente utilizzando. Se il tuo browser è Opera versione 45+ (versione 45 o successiva), allora l'unico modo per verificare se il plugin è correttamente installato e funzionante è accedere a link . Se l'applet flash rileva l'installazione flash PPAPI, Flash funziona sul tuo browser Opera 45+.

Come disinstallare manualmente il plug-in Flash PPAPI di Adobe per un browser WebKit come Opera

Apri una finestra terminale della shell ed esegui questo comando:

sudo rm /usr/lib/adobe-flashplugin/libpepflashplayer.so

Come installare manualmente il plug-in Adobe Flash PPAPI per i browser Google Chrome e Google Chromium

Se utilizzi Google Chrome / Chromium, questo viene già fornito con il proprio plug-in PPAPI Flash collocato in ~/.config/google-chrome/PepperFlash/some_version_number/libpepflashplayer.so . Tuttavia, se i video non funzionano con Google Chrome / Chromium quando sei su Facebook, YouTube et cetera (ascolti l'audio ma non vedi alcun video), probabilmente stai cercando di guardare HTML5 ma la tua GPU (unità di elaborazione grafica) ha una blacklist di rendering incorporata che evita l'accelerazione video richiesta da HTML5.

Per risolvere questo problema, avvia Google Chrome / Chromium, accedi a questo URL:

chrome://flags/#ignore-gpu-blacklist

... quindi attiva l'opzione sopra e riavvia Google Chrome / Chromium.

Se la soluzione di cui sopra non risolve il problema, segui i 6 passaggi forniti in Come installare manualmente il plug-in Flash PPAPI di Adobe per un browser WebKit come Opera , quindi esegui il backup del plug-in di PepperFlash di Google e crea un collegamento simbolico al plug-in Flash PPAPI di Adobe.

Se ad es. il tuo browser Chrome / Chromium utilizza il plug-in PepperFlash versione 24.0.0.186 e hai scaricato la versione plug-in Flash PPAPI di Adobe 24.0.0.186 (stessa versione di PepperFlash di Google), quindi questo è il comando della shell che dovrai emettere dopo l'installazione Plug-in Adobe Flash PPAPI :

mv ~/.config/google-chrome/PepperFlash/24.0.0.186/libpepflashplayer.so ~/.config/google-chrome/PepperFlash/24.0.0.186/libpepflashplayer.so.bak ; sudo ln -sf /usr/lib/adobe-flashplugin/libpepflashplayer.so ~/.config/google-chrome/libpepflashplayer.so

Come disinstallare manualmente il plug-in Flash PPAPI di Adobe per i browser Google Chrome e Google Chromium

Apri una finestra terminale della shell ed esegui questo comando:

sudo rm ~/.config/google-chrome/libpepflashplayer.so ; mv ~/.config/google-chrome/PepperFlash/24.0.0.186/libpepflashplayer.so.bak ~/.config/google-chrome/PepperFlash/24.0.0.186/libpepflashplayer.so

Fonte: mia risposta a domanda # 470281 .

    
risposta data Yuri Sucupira 03.02.2017 - 15:03

Leggi altre domande sui tag