"in attesa di configurazione di rete" Problema

66

Questo problema si verifica a volte all'avvio di Ubuntu. A volte non è possibile avviare l'interfaccia.

Schermata iniziale con i 5 punti e un messaggio che dice:

  

in attesa di configurazione di rete

seguito da:

  

aspettando altri 60 secondi per la configurazione di rete

    
posta owl 06.11.2012 - 13:42

6 risposte

43

Ho deciso di adottare l'approccio CLI e Alt + Ctrl + F2 in modo che tu sia LIBERO di farlo mentre sei connesso alla GUI - Ok, scriverò i passaggi generali quindi sentiti libero di usare qualsiasi approccio tu voglia.

  1. Modifica /etc/network/interfaces :

    sudo nano /etc/network/interfaces
    
    1. Se si sta digitando questo da LXTerminal mentre si è connessi alla GUI, allora:

      gksudo leafpad /etc/network/interfaces
      
  2. Rimuovi qualsiasi cosa scritta lì e mantieni questo:

    auto lo
    iface lo inet loopback
    

È una buona idea conservare una copia di backup del file "interfaces" nel caso in cui così si prega di assicurarsi di salvare un file "interfaces.bak" prima di fare qualsiasi cosa

  1. Ctrl + O se stai usando nano e Ctrl + S (File & gt; Salva) se si utilizza il leafpad.

  2. Ctrl + X se stai usando nano e Ctrl + Q (File & gt; Esci) se stai usando il leafpad.

  3. Reboot.

  4. Fatto.

risposta data owl 06.11.2012 - 13:42
37

In ogni situazione in cui mi sono imbattuto in questo è un problema in / etc / network / interfaces

Non dovresti rimuovere tutto come suggerito in un post precedente, ma piuttosto ispezionare i problemi più comuni.

Nel mio caso stava definendo il parametro gateway per IPS Ethernet addizionale. Devi solo definire il gateway per l'interfaccia principale per ogni scheda.

Ciò che intendo è se il tuo file appare così:

auto eth0
iface eth0 inet static
  address 10.0.0.5
  netmask 255.255.255.0
  network 10.0.0.0
  gateway 10.0.0.1

auto eth0:0
iface eth0:0 inet static
  address 10.0.0.6
  netmask 255.255.255.0
  network 10.0.0.0
  #gateway 10.0.0.1

Il secondo parametro del gateway causerà il blocco di ubuntu per 60+ secondi durante l'avvio, sarà solo necessario definire il gateway per la prima sezione eth0, sarà necessario definire il gateway per eventuali schede aggiuntive, IE eth1, wlan0, ecc. ma NON per IPS aggiuntivi assegnati allo stesso nic. La versione precedente di Ubuntu non aveva alcun problema con questo, ma Ubuntu 12.04 non gli piace ... Be nice se potesse semplicemente ignorarlo.

Sono sicuro che ci sono altri "problemi" in questo file che possono causare questo, quindi dovresti ispezionare il file e assicurarti che non ci siano errori di battitura ecc.

    
risposta data D Langhorne 31.01.2013 - 16:00
35

Questo potrebbe aiutare anche: link

Fondamentalmente si modifica questo file /etc/init/failsafe.conf e si disattivano (commentano) i comandi sleep che mettono effettivamente in pausa il sistema. Oltre a svolgere il lavoro, almeno nel mio caso non c'era alcun errore nella configurazione di rete, quindi tutto è andato bene.

A proposito, la soluzione consente solo di configurare l'interfaccia loopback, qualcosa che non potevo permettermi nel mio setup (ho dovuto configurare manualmente le interfacce e i bridge).

    
risposta data nelsonspbr 29.01.2013 - 21:02
24

La vera soluzione (!) a questo problema è il seguente comando:

sudo sed -i.old-'date +%Y%m%d-%H%M%S' '/^auto lo$/!s/^auto /allow-hotplug /' /etc/network/interfaces

In /etc/network/interfaces questo cambia tutte le interfacce (eccetto lo ) da auto a allow-hotplug . In questo modo lo stivale non attende più l'arrivo delle interfacce.

  

Avviso: dopo questa modifica un'interfaccia collegata permanentemente potrebbe rimanere inattiva dopo l'avvio fino a quando systemd riceve un vero evento plug. Vedi Note sotto.

Esempio precedente (guarda auto eth0 ):

auto lo
iface lo inet loopback

# The primary network interface
auto eth0
iface eth0 inet dhcp

Esempio dopo (guarda allow-hotplug eth0 ):

auto lo
iface lo inet loopback

# The primary network interface
allow-hotplug eth0
iface eth0 inet dhcp

Note:

  • Se si montano condivisioni di rete in /etc/fstab , utilizzare auto e non allow-hotplug per l'interfaccia alle condivisioni di rete. Altrimenti potresti vedere accadere cose strane durante il processo di avvio, perché la rete deve essere disponibile prima di montare la condivisione di rete. allow-hotplug non garantisce questo.

  • Se le interfacce sono in modalità auto , esprimi: "Queste interfacce sono fondamentali per l'avvio, quindi dobbiamo aspettare affinché vengano visualizzate prima di essere avviati." Quindi, se non si presentano, Ubuntu ritarda l'avvio con il failsafe, aspettando che vengano visualizzati per un massimo di 120 secondi. E questa è la cosa giusta da fare.

    Al contrario, le interfacce impostate su allow-hotplug dicono a Ubuntu che sono opzionali. Quindi non sono essenziali per l'avvio.

  • Ubuntu registra quali interfacce sono disponibili al momento dell'installazione e presuppone che siano importanti per le operazioni successive. Questa è una scelta prudente, nel caso in cui l'interfaccia sia successivamente necessaria perché alcuni servizi si collegano ad essa, poiché tali servizi non si avviano se perdono l'interfaccia.

  • Esiste anche un'impostazione del kernel che consente ai processi di collegarsi a IP inesistenti, quindi puoi sempre usare allow-hotplug se vuoi, senza danneggiare la stabilità del processo di avvio. Tuttavia, questa è una storia completamente diversa.

Note (aggiornamento 2018-01-04):

  • Al mio fianco, allow-auto fa lo stesso di auto , quindi non aiuta (provato con br0 ).

  • Dopo l'aggiornamento di uno dei miei sistemi a Debian Stretch e il passaggio a SystemD, l'avvio è diventato insopportabilmente ritardato in attesa dell'interfaccia (permanentemente connessa all'esterno) br0 . Tuttavia con allow-hotplug l'interfaccia br0 è rimasta giù dopo l'avvio . Forse questo è causato da SystemD che non riceve alcun evento plug reale o sintetico su tale interfaccia. Non ho approfondito questo argomento, poiché alcuni oscuri crontab entry @reboot /sbin/ifup br0 per root lo hanno risolto per me. (Funziona, ma probabilmente è qualcosa che non dovrebbe essere consigliato agli altri. Mi piacerebbe sapere se qualcuno ha un'idea migliore.)

((Il testo finisce qui, il resto è per l'intrattenimento))

Ed ecco una storia del tempo del letto, ispirata a questo:

Alcuni coltivatori sono andati su tutte le furie. I loro raccolti si sono asciugati! Così indagato perché non c'era abbastanza acqua nel canale di irrigazione. Nella distanza più vicina hanno immediatamente individuato il loro colpevole. Il diga! La dannata diga ha sollevato tutta l'acqua!

Da questo momento in poi è stato chiaro cosa fare. "Fai saltare la diga!" essi urlò e iniziò a raccogliere la loro dinamite. Poi si diressero tutti dritto per la diga.

Il figlio piccolo di uno dei contadini chiese a suo padre cosa stava succedendo. Ha detto a suo figlio: "Non c'è abbastanza acqua dentro il fossato, quindi facciamo saltare in aria la diga! "Poi se ne andò immediatamente segui il pacco.

"Ma", il piccolo cercò di urlare dietro a suo padre, "Ma c'è un valvola! Apri la valvola! "Sfortunatamente, la sua voce era troppo gentile, e le sue gambe erano troppo corte, quindi questo messaggio non ha raggiunto nessuno.

Il ragazzo si sedette e pianse. Mezz'ora dopo sentì il lontano "boom" che distrusse la sua plaga preferita alla diga, dove si trovava anche la valvola.

Che cosa è successo dopo?

Il Diluvio spazzò via tutti i raccolti preziosi. La banca portò via la fattoria del padre del ragazzo. Suo padre non era in grado di pagare per una buona scuola. Quindi il ragazzo si è arruolato nell'esercito per ottenere un'istruzione superiore. Lì ha imparato tutto sulla fisica degli esplosivi e ora cerca di inventare una diga esplosiva.

Che cosa ha a che fare questa storia qui?

  • I coltivatori agricoli sono le altre risposte.
  • Il ragazzino è questa risposta qui.
  • La diga è il sonno di sicurezza di Ubuntu.
  • La valvola è l'impostazione dell'interfaccia corretta.
  • L'acqua è il processo di avvio.
  • Le colture sono il tuo sistema operativo Ubuntu.
  • E il ditch pieno è, come dovrebbe apparire il processo di avvio.

L'impostazione dell'interfaccia, che vive in /etc/network/interfaces , viene fatta esplodere con il sonno in failsafe rimosso, e anche se qualcuno vede la valvola chiusa ( auto ), nessuno spottet che possa essere aperto anche!

    
risposta data Tino 14.01.2016 - 16:45
12

Aggiungi un # nel file /etc/init/failsafe.conf davanti a tutte le righe contenenti sleep <n> . Fare così aiuterebbe a fare il boot velocemente.

Questo porterebbe a un avvio più veloce e non risolverebbe alcun problema con il file /etc/network/interfaces . Risolvere i problemi con il file /etc/network/interfaces non è lo scopo del file /etc/init/failsafe.conf .

Ci sono situazioni in cui vuoi l'interfaccia di rete non funziona (vale a dire un computer portatile che ha solo l'interfaccia eth0 (connessione cablata) collegato in un dato momento). Non voglio dover aspettare 2 minuti in più perché il mio portatile si avvii perché non ho la connessione cablata collegata.

    
risposta data Binil Jacob 25.03.2013 - 09:33
2

Ho avuto un problema simile. Eseguendo ifconfig -a , ho determinato che gli unici dispositivi di rete sul mio computer erano p4p1 e lo . Non c'era eth0 .

Così ho modificato /etc/network/interfaces , sostituendo tutte le istanze di eth0 con p4p1 . I contenuti del file sono ora:

auto lo
iface lo inet loopback

auto p4p1
iface p4p1 inet dhcp

Dopo il riavvio, la rete funzionava perfettamente.

Se è importante, stavo usando l'edizione di Ubuntu 12.04.5 Server.

    
risposta data David Grayson 20.03.2015 - 23:17

Leggi altre domande sui tag