Come montare una nuova unità all'avvio [duplicato]

73

Ho recentemente installato un nuovo disco rigido nella mia casella 10.0.4 di Ubuntu. Ho usato System - & gt; Amministrazione - & gt; Disk Utils per formattare il disco (tipo di file ext4) - ma non ha creato una partizione (è consigliabile?).

Ho montato manualmente l'unità come / mydata.

Voglio che la macchina monti automaticamente il dispositivo all'avvio / riavvio. Come posso fare questo?

[[Update]]

Questo è l'output dall'esecuzione di sudo fdisk -l sul mio sistema:

Disk /dev/sda: 500.1 GB, 500107862016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 60801 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x000858bf

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sda1   *           1       59334   476595200   83  Linux
/dev/sda2           59334       60802    11789313    5  Extended
/dev/sda5           59334       60802    11789312   82  Linux swap / Solaris

Disk /dev/sdb: 500.1 GB, 500107862016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 60801 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x00000000

Disk /dev/sdb doesn't contain a valid partition table

Disk /dev/sdc: 16.0 GB, 16026435072 bytes
254 heads, 63 sectors/track, 1956 cylinders
Units = cylinders of 16002 * 512 = 8193024 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x00000000

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sdc1               1        1955    15641929    c  W95 FAT32 (LBA)
    
posta Homunculus Reticulli 21.06.2012 - 16:59

8 risposte

60

Prima di tutto /dev/sdb non è partizionato. Suppongo che questo sia il disco che vuoi montare.

AVVISO: QUESTO DISTRUGGERÀ QUALSIASI DATO SUL DISCO TARGET

Esegui sudo fdisk /dev/sdb

  1. Premere O e premere Invio (crea una nuova tabella)

  2. Premere N e premere Invio (crea una nuova partizione)

  3. Premere P e premere Invio (crea una partizione primaria)

  4. Quindi premi 1 e premi Invio (lo crei come prima partizione)

  5. Infine, premi W (questo scriverà qualsiasi modifica sul disco)

Ok ora hai una partizione, ora hai bisogno di un filesystem.

  1. Esegui sudo mkfs.ext4 /dev/sdb1

  2. Ora puoi aggiungerlo a fstab

    Devi aggiungerlo a /etc/fstab utilizzando il tuo editor di testo preferito

    Fai attenzione con questo file perché può facilmente causare l'avvio del sistema.

    Aggiungi una linea per l'unità, il formato sarà simile a questo.

    Questo presuppone che la partizione sia formattata come ext4 come per mkfs sopra

    #device        mountpoint             fstype    options  dump   fsck
    
    /dev/sdb1    /home/yourname/mydata    ext4    defaults    0    1
    

Quindi al prossimo riavvio verrà montato automaticamente.

Questa pagina web ha molte informazioni utili su fstab

    
risposta data stedotmartin 21.06.2012 - 17:10
44

La soluzione GUI per me è gnome-disks

sudo gnome-disks

Quindi con il pulsante di configurazione puoi "modificare le opzioni di montaggio", sentiti libero di indicare la destinazione del tuo punto di mount e verrà automaticamente salvato in / etc / fstab

    
risposta data Philippe Gachoud 21.02.2015 - 05:26
10

Per impostare l'unità per il montaggio automatico ogni volta che si avvia il computer

Dovrai modificare / etc / fstab:

Premi semplicemente Ctrl + Alt + T sulla tastiera per aprire Terminal. Quando si apre, esegui il comando seguente.

gksudo gedit /etc/fstab

Aggiungi questa riga alla fine:

/dev/sdaX /media/mydata ext4 defaults 0 0

Nota: assicurati di sostituire la X con il giusto valore per la tua situazione.

Oppure puoi utilizzare Storage Device Manager, dal centro software.

    
risposta data Mitch 21.06.2012 - 17:10
4

Potresti farlo tramite / etc / fstab .

Ad esempio, se aggiungi

/dev/hda2   /myfiles    ext2    defaults    0    0

Significa che il dispositivo / partizione situato in / dev / hda2 verrà montato su / myfiles usando il file system ext2, con opzioni di mount predefinite e senza dumping e nessun controllo degli errori abilitato.

    
risposta data W. W. 21.06.2012 - 17:10
4

Il file fstab consente al sistema di sapere quali unità montare (o come montarle, almeno).

sudo edit /etc/fstab

quindi aggiungi una riga come questa:

/dev/sdb1      /mydata   ext4   defaults   0   0

Ovviamente, sostituisci i valori per adattarli alle tue posizioni attuali:

  • /dev/sdb1 dovrebbe essere il dispositivo e la partizione per il disco che si desidera montare.
  • /mydata è il luogo in cui desideri montarlo.
  • ext4 è il tipo di filesystem che sta usando. Se non sei sicuro, invia il comando mount senza argomenti quando l'unità è montata (anche se l'hai montata manualmente), ti dirà il tipo di filesystem. (in 12.04 puoi semplicemente digitare auto che determina il filesystem al momento del lancio)
  • Gli altri valori ( defaults 0 0 ) sono OK come li mostro.

Se vuoi saperne di più, puoi leggere man fstab .

    
risposta data roadmr 21.06.2012 - 17:09
4

Se si utilizza il file system FAT32 o NTFS utilizzando quanto segue:

Per NTFS:

/dev/sda3   /media/entertainment    ntfs-3g rw,auto,user,fmask=0111,dmask=0000,noatime,nodiratime   0   0
/dev/sda4   /media/other    ntfs-3g rw,auto,user,fmask=0111,dmask=0000,noatime,nodiratime   0   0

noatime e nodiratime sono alcune ottimizzazioni. Se vuoi puoi rimuoverli.

Per FAT32 sostituisci ntfs-3g con vfat .

    
risposta data Abhijeet 21.06.2012 - 17:42
3

fstab ti aiuterà di sicuro.

Per quelli pigri e cauti che vogliono usare una GUI semplice e auto-esplicativa c'è uno strumento chiamato Storage Device Manager (pysdm) . Il tutorial qui farà sostanzialmente la stessa cosa che suggeriscono altre risposte in questo thread, ma lo strumento lo realizzerà con un paio di clic e non è necessario inserire manualmente le configurazioni nel file di configurazione fstab.

sudo apt-get install pysdm (Ubuntu) o sudo yum install pysdm (Fedora)

Niente dovrebbe andare storto, ma nel caso, effettuare il backup di fstab conf: sudo cp /etc/fstab /etc/fstab.old

Ora esegui Storage Device Manager e seleziona la tua partizione preferita, fai clic su "Assistente":

Impostazioni dell'assistente PySDM per il montaggio automatico della partizione EXT4:

Assistente PySDM per la partizione NTFS automounting:

Riavvia e verifica che la tua unità venga montata automaticamente ora .

Puoi saperne di più sulle impostazioni dell'assistente da questo articolo , come spiega il processo in dettaglio e la mia risposta è basata su di esso.

UPDATE: pysdm è stato rimosso dagli archivi di Ubuntu ( AskUbuntu page ), sudo apt-get install pysdm non funziona più.

  

Evita di usare pysdm per ora.

     

È stato rimosso dagli archivi di Ubuntu per un motivo:

     

rimuovi Pysdm dai repository di Ubuntu. È obsoleto (non aggiornato da giugno 2006 !!), buggy ( link ), non gestisce gli UUID (che ora è lo standard fstab in tutte le versioni supportate di Ubuntu !!!) ed è già stato rimosso dai repository Debian.

    
risposta data Erik Kaju 31.03.2014 - 14:04
1

Se non vuoi partizionare o non puoi permetterti, puoi usare udisks per montare o smontare dispositivi o dischi. Il metodo UUID è il metodo più stabile in quanto è possibile modificare altri metodi ID se si rinomina l'etichetta, ad esempio.

udisks --mount /dev/sdb
udisks --mount /dev/disk/by-uuid/70439c63-de2c-4319-a832-0dee5ea05fc5
udisks --mount /dev/disk/by-label/HDD

In effetti farà lo stesso come faresti facendo clic sul dispositivo su Nautilus.

Basta aggiungerlo come "applicazione di avvio" per eseguire le preformazioni all'accesso.

Per smontare, (se necessario):

udisks --unmount /dev/sdb

Farà lo stesso facendo clic sulla freccia di smontaggio in nautilus.

Uno svantaggio rispetto al metodo fstab è che il dispositivo verrà montato in /media/disk_label senza alcuna opzione per scegliere un altro punto di montaggio.

Un vantaggio è che non è necessario l'accesso root per montare o smontare l'unità.

Maggiori informazioni sui diversi metodi di montaggio automatico: AutomaticallyMountPartitions

    
risposta data sinekonata 29.04.2014 - 22:09

Leggi altre domande sui tag