Ubuntu su Lenovo Yoga 2 Pro

51

È possibile installare Ubuntu sul nuovo Lenovo Yoga 2 Pro? Ho controllato gli elenchi di compatibilità Lenovo sul sito di Ubuntu, ma non sono state ancora create nuove voci per questo modello (pubblicato a metà ottobre).

    
posta Dan G 29.10.2013 - 17:31

20 risposte

41

appena comprato (la scorsa settimana) uno (yoga 2 pro - i7 - 8 GB ram - 256 SSD) e ho installato ubuntu 13.10.

Viene fornito con un piccolo pulsante sul lato del pulsante di accensione per abilitare la modifica del BIOS e la sequenza di avvio ... Quando viene premuto, il computer si accende con il menu di configurazione. Quindi è necessario modificare il BIOS in modalità UEFI non protetta. E 'stato davvero facile.

Per avviare l'ubuntu devi modificare la linea di avvio di grub prima del parametro quiet , aggiungendo: acpi_backlight=vendor

e dopo aver installato ubuntu, nel file /etc/default/grub , devi aggiungere lo stesso acpi conf nella riga 11:

GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT="acpi_backlight=vendor quiet splash"

ed esegui il comando: sudo update-grub2

e basta ...

  • all'inizio, il wireless è stato bloccato e ho provato tutto per attivarlo (rfkill sblocca, aggiornamento del kernel alla 3.12, e niente ha funzionato)

Per poterlo utilizzare senza wireless, ho acquistato l'adattatore Ethernet Gigabit J5 3.0 USB ... funziona senza alcuna configurazione.

Ho trovato alcuni post online dicendo che hanno risolto questo problema reinstallando Windows, sbloccando la scheda wireless tramite software, e quindi tornando a Linux. Ho rimosso tutte le partizioni e non ho intenzione di reinstallare Windows.

La cosa divertente è che iwlist wlan0 scan ha funzionato ... quindi è stato molto strano ...

Oggi ho installato wicd per sostituire il gestore di rete e l'avvio wireless funziona !!!!!! l'unica cosa che era necessaria era copiare il resolv.conf dalla posizione di ubuntu in / etc (sostituendo il link simbolico)

cp /run/resolvconf/resolv.conf /etc/

Anche il tasto funzione luminosità non sta facendo nulla ... ma non mi interessa ...: -)

    
risposta data Deco 31.10.2013 - 15:36
45

Come installare Ubuntu su Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro

Ho ottenuto uno yoga 2 pro - i5 - 8 GB ram - 256 SSD (ho prima installato Ubuntu 13.10 32bit (provato anche a 64 bit, ma si blocca con il kernel panic!), ma Suppongo che ora Ubuntu 14.04 a 64 bit funzionerà correttamente.)

Questi sono i passi che ho dovuto fare per installare Ubuntu:

1. Preparare l'installazione

  1. Ho avviato Windows e ridimensionato la partizione di Windows, quindi ho ottenuto 100 GB gratuiti.
    ( Se necessario: qui trovi un'inscruzione dettagliata con screenshot alla fine torna qui e continua con il passaggio 4 )

  2.   

    Viene fornito con un pulsante piccolo sul lato del pulsante di accensione per abilitare   la modifica del BIOS e la sequenza di avvio ... Quando la si preme, il computer   si accende con il menu di configurazione. Quindi devi modificare il BIOS in   modalità UEFI non protetta.

  3. scegli "Legacy Boot"

  4. Per avviare Ubuntu devi modificare la linea di avvio di grub prima di quiet parametro, aggiungendo: acpi_backlight=vendor
    (Ho installato da una chiavetta USB, creata con UNetbootin . Nel menu di avvio di UNetbootin premere [TAB] per modificare le opzioni e aggiungere quel parametro alla linea di avvio.)

  5. Avvia Ubuntu da USB (o unità CD esterna) e premi "Prova Ubuntu"

2. Abilita WiFi e installa

Quando Ubuntu viene avviato da USB, apri una console per abilitare WiFi con sudo rmmod ideapad_laptop . Quindi connettiti a una rete WiFi e Installa Ubuntu

3. Correggi la scheda wireless

Dopo reboot tutto andava bene (non c'è bisogno di aggiustare grub oltre). L'unico problema rimasto era che fino ad ora dovevo abilitare WiFi dopo l'avvio di ogni sistema con

sudo rmmod ideapad_laptop
sudo service network-manager restart

quindi l'ho aggiunto alla lista nera del modprobe con:

sudo su  
echo '#added to enable WiFi on Yoga 2 Pro'>>/etc/modprobe.d/blacklist.conf   
echo 'blacklist ideapad_laptop'>>/etc/modprobe.d/blacklist.conf

4. Ingrandisci caratteri

Ora in Ubuntu In 14.04 con Unity tutto funziona correttamente. Inoltre, sembra che Ubuntu sia meglio adattato ai touch-screen. Ho dovuto solo adattare il DPI dello schermo in System Settings - & gt; "Displays" - & gt; "Scale for menu and title bars" a 2.0  + Schermata Impostazioni
Se usi Pidgin, vedi come Adattare Ubuntu a uno schermo con risoluzione DPI alta

5. Regola Firefox sul touchscreen ad alta risoluzione

Segui le istruzioni qui:
Regola Firefox e Thunderbird a un display touchscreen ad alta risoluzione (retina)

(Non esiste lo zoom con due dita, ma una cosa semplice funziona già: puoi selezionare attivo e spostare la finestra con un tocco di tre dita )

Alternativa: usa Chrome . L'ho provato in Chrome Version 41.0.2272.76 Ubuntu 14.10 : lì il touchscreen funziona bene come previsto anche pizzica per ingrandire funziona bene e tutti i menu hanno le dimensioni corrette.

6. Regola il trackpad su Lenovo Yoga 2 Pro

Ora regola il trackpad jumpy e mancanza di pulsante centrale Modifica il file /usr/share/X11/xorg.conf.d/50-synaptics.conf e modifica la sezione "touchpad catchall", quindi assomiglierà a questa:

Section "InputClass"
    Identifier "touchpad catchall"
    Driver "synaptics"
    MatchIsTouchpad "on"
    # This option is recommend on all Linux systems using evdev, but cannot be
    # enabled by default. See the following link for details:
    # http://who-t.blogspot.com/2010/11/how-to-ignore-configuration-errors.html
    MatchDevicePath "/dev/input/event*"

    Option "FingerLow"              "46"
    Option "FingerHigh"             "46"
    Option "ClickFinger1"           "1"
    Option "ClickFinger2"           "2"
    Option "ClickFinger3"           "3"
    Option "TapButton1"             "1"
    Option "TapButton2"             "3"
    Option "TapButton3"             "2"
    Option "AreaBottomEdge"         "85%"
    Option "SoftButtonAreas"        "60% 0 85% 0 40% 60% 85% 0" # Btn2 LRTB - Btn3 LRTB
    Option "EmulateMidButtonTime"   "75"
EndSection

(fonte: link )

7. Aggiungi il supporto per la rotazione dello schermo su Lenovo IdeaPad Yoga

Poiché lo schermo non gira quando si accende il laptop, creare lo script /usr/local/bin/rotate-screen.sh da rotate-screen.sh

in Impostazioni di sistema - & gt; Tastiera - & gt; Scorciatoie :

  • Assegnato Alt + F5 al comando /usr/local/bin/rotate-screen.sh
  • e Alt + Maiusc + F5 /usr/local/bin/rotate-screen.sh -n

Per poter girare manualmente lo schermo dal launcher aggiungi un .desktop -file come descritto qui

Nota: c'era un problema che sembra essere risolto dal nuovo kernel ormai Lenovo Yoga 2 Ubuntu 14.04 occasionale schermo vuoto

8. configura un font più grande sulla console tty

sudo dpkg-reconfigure console-setup

lascia tutte le impostazioni come sono ma l'ultima, dove puoi scegliere la dimensione.

9.Opzionale: abilita alcune impostazioni di risparmio energetico extra

Se desideri diminuire la luminosità dello schermo al 50% su ogni avvio:

 sudo apt-get install xbacklight

Quindi aggiungi questo comando ai tuoi programmi di avvio (proprietà di gnome-session): xbacklight -set 50

Per abilitare tutte le possibili impostazioni di risparmio energetico , installa powertop :

apt-get install powertop

Modifica lo script di avvio rc.local con sudo gedit /etc/rc.local in modo che la parte finale assomigli a questa:

# By default this script does nothing.

#####################################################
# tune all power save settings to >good<
powertop --auto-tune
# all power save settings are fine but the one for the touchpad
# disable powertop >good<-setting for touchpad 
echo 'on' > '/sys/bus/usb/devices/2-7/power/control'

#####################################################
# optional disable bluetooth and wifi on each start 
# this can always be re-enabled in the top appletts if you need it

# disable bluetooth at start:  (uncomment the following line)
#rfkill block bluetooth

# disable wifi at start: (uncomment both following lines)
#sed s/^WirelessEnabled=true/WirelessEnabled=false/ -i /var/lib/NetworkManager/NetworkManager.state
#rfkill block wifi

exit 0

Questo è solo un suggerimento , potrebbero esserci problemi con il WiFi, usando la funzione powersave impostata da powertop : a volte la mia scheda wireless ha smesso di funzionare, quindi ho disabilitato l'opzione powertop --auto-tune in rc.local per ora e disabilitato l'estensione 11n con il seguente:

sudo su
echo "options iwlwifi 11n_disable=1" >> /etc/modprobe.d/iwlwifi.conf

(È necessario riavviare dopo tali modifiche)

Ma sto ancora indagando su questo ...

10. più configurazioni opzionali:

  • Poiché la batteria è diversi giorni in modalità di sospensione , puoi impostare l'opzione del pulsante di accensione su "sospendi" con gsettings set org.gnome.settings-daemon.plugins.power button-power 'suspend'
  • La risoluzione in grub è veramente piccola e quindi un po ' lenta , questo può essere risolto con facendo il tuo Grub menu di avvio piuttosto
  • Su Ubuntu 15.10 hai bisogno di altro ancora per disabilitare il bluetooth all'avvio

11. Hardware aggiuntivo utile per Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro:

Ho ottenuto un "HUB 3 porte HooToo HT-UE01 USB 3.0 con RJ45 10/100/1000 Gigabit Ethernet LAN " che funziona correttamente (testato su Ubuntu 32 bit ) sul mio Yoga 2 Pro

12. Solo problemi rimasti:

risposta data rubo77 19.06.2014 - 21:19
10

Vorrei solo aggiungere al resto di queste risposte che puoi semplicemente ottenere il funzionamento wireless con il comando

sudo rmmod ideapad_laptop

Puoi farlo persistendo aggiungendo ideapad_laptop a una lista nera, ma questo potrebbe rimuovere una certa compatibilità (anche se devo ancora imbattermi in questi problemi).

    
risposta data user1104160 08.11.2013 - 06:06
2

Ho provato 12.04.3 64 bit ma non ha funzionato.

13.10 64 bit ha funzionato con le modifiche sopra descritte.

Un altro utente ha una guida per l'installazione: link

Nel mio caso voglio un dual boot ma il programma di installazione di Ubuntu non ha rilevato l'installazione di Windows, quindi ho scelto "Qualcos'altro" nell'installer di Ubuntu e creato nel mio spazio vuoto (spazio sinistro quando ho fatto la mia installazione di Win) come ext4 e monta come / (root) e seleziona questo come punto per l'installazione.

Assicurati di sapere cosa fai nella finestra "Qualcos'altro" del programma di installazione di ubuntu.

Per modificare / etc / default / grub dopo l'installazione seleziono la modalità di ripristino in Grub e prima eseguo l'errore fix grub (per montare il disco in modalità di scrittura) segui la console di root per modificare il file tramite

sudo nano /etc/default/grub

per wifi segui i suggerimenti di cui sopra.

Per Hi DPI / HiDPI / Alta risoluzione

Ho usato GNOME 3.10 e sembra che gestisca l'high dpi meglio di Unity: Installa Gnome 3.10 in Ubuntu 13.10 senza spezzare Unity

Per Firefox ho giocato con "about: config" e layout.css.devPixelsPerPx

    
risposta data TiloBunt 13.04.2017 - 14:24
2

Come installare Kubuntu su Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro

Ho appena installato Kubuntu 13.10 32bit (ho provato anche 64bit, ma si blocca con il kernel panic!) e questi sono i passi che dovevo fare per installare Kubuntu:

  1. Ho avviato Windows e ridimensionato la partizione di Windows, quindi ho ottenuto 100 GB gratuiti.
    (Se si prevede di collegare un monitor Hi-Res, è necessario installare PowerStrip su Windows per far funzionare il monitor lì e ottenere il Modeline Parameter Linux corretto per il tuo monitor.)

  2.   

    Viene fornito con un piccolo pulsante sul lato del pulsante di accensione per abilitare   la modifica del BIOS e la sequenza di avvio ... Quando la si preme, il computer   si accende con il menu di configurazione. Quindi devi modificare il BIOS in   modalità UEFI non protetta.

  3. Ho scelto "Legacy Boot"

  4. Per avviare Kubuntu è necessario modificare la linea di avvio di grub prima del quiet parametro, aggiungendo: acpi_backlight=vendor
    (Ho installato da una chiavetta USB, creata con UNetbootin . Nel menu di avvio di UNetbootin premere [TAB] per modificare le opzioni e aggiungere quel parametro alla linea di avvio.)

  5. Esegui KDE da USB premendo "Prova Kubuntu". Devi abilitare il WiFi con sudo rmmod ideapad_laptop
    (per una gestione più semplice durante l'installazione, regolare leggermente la velocità del touchpad: Impostazioni- & gt; "Dispositivi di input" impostare "Movimento del cursore" - & gt; "Fattore di accelerazione" su 0,02 e impostare il dpi dei caratteri in Impostazioni- & gt; "Aspetto "- & gt; Caratteri a 250 dpi ).
    Quindi ho scelto "Installa KDE ".
    Nel menu di partizionamento ho scelto il partizionamento manuale e ho creato due partizioni:

    1. 100 MB per una partizione speciale necessaria per l'avvio (non una partizione / boot ma un tipo speciale: "biosgrub" chiamato "area di avvio del BIOS riservata")
    2. 100 GB per root / come ext4
    3. swap non è necessario con 8GB di RAM, (ma se necessario, puoi aggiungere uno swap come file più tardi)
  6. Mi sono connesso a una rete WiFi

  7. Dopo il riavvio tutto andava bene (non c'è bisogno di aggiustare grub oltre) L'unico problema rimasto è che devo abilitare WiFi dopo ogni avvio del sistema con sudo rmmod ideapad_laptop così l'ho aggiunto alla lista nera di modprobe con:
    sudo su
    echo '#added to enable WiFi on Yoga 2 Pro'>>/etc/modprobe.d/blacklist.conf
    echo 'blacklist ideapad_laptop'>>/etc/modprobe.d/blacklist.conf

  8. Dato che ora tutto è veramente piccolo, ho regolato alcune impostazioni dei caratteri:

    1. Imposta il dpi in Impostazioni- & gt; "Aspetto" - & gt; Caratteri su 250 dpi ed esci di nuovo e di nuovo.
    2. Aggiusta Firefox e Thunderbird a Display touchscreen ad alta risoluzione (retina)

    3. Regola l'altezza della KDE-Controllbar in basso con il pulsante a destra all'altezza desiderata, poi tutte le icone crescono con l'altezza

  9. Per collegare il mio monitor esterno ad alta risoluzione ho provato a collegare Crossover ad alta risoluzione. Monitora Intel HD Graphics 4400 , ma il monitor non funziona ancora.
    Un altro monitor con risoluzione FullHD funziona bene, ma usarlo come doppio monitor è difficile, perché su quello schermo ora tutto è enorme. Forse sarà possibile avere due diverse configurazioni DPI per due schermi diversi

  10. Avvio di nuovo a Windows 8.1:
    In questa configurazione, grub non mostra Windows 8.1 nell'elenco. Ma è ancora facile: se vuoi inserire la tua partizione Windows, devi usare il piccolo pulsante sul lato del pulsante di accensione (che abilita la modifica del BIOS e la sequenza di avvio): lì puoi ancora avviare Windows

  11. Ho definito il carattere a 230 dpi, quindi tutto sembra a posto (tutto tranne alcune app in esecuzione in java.)

  12. Alcuni problemi sono ancora aperti:

13. Finalmente dopo alcuni giorni le decorazioni delle finestre di KDE erano sparite! E non sono riuscito a riconfigurarle. Così ho deciso di apt-get install ubuntu-desktop ; P.

Quindi ho continuato Come installare Ubuntu su Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro

    
risposta data rubo77 13.04.2017 - 14:23
2

Ho appena acquistato un Lenovo Yoga Pro 2, i5, 256 MB di SSD. Questo è quello che ho fatto per 14.10, più semplice di quanto detto sopra:

  1. Su diversi PC scarica Ubuntu 14.10 e usa "Startup Disk Creator" per creare l'avvio USB
  2. Inserisci questo avvio USB Ubuntu in USB 2.0 (a destra)
  3. Premi il pulsante di accensione per avviare YP2 e tieni premuto Fn + F2
  4. Entra nel BIOS,
  5. Vai al menu di avvio. Usando F6 alzate "EFI USB Device" in prima posizione (non di più, questo è tutto ... Ubuntu è EFI ok, tutto a posto!)
  6. Proprio come mi piace: vai al menu di configurazione e disabilita la modalità Hotkey, perché mi piace che i tasti Fn funzionino direttamente
  7. F10 per salvare e uscire. Lascia che YP2 si riavvii

    (Prima installo Live ... tutto sembra funzionare alla grande!)

  8. Seleziona dalle opzioni di avvio USB di Ubuntu (stampa molto piccola): "Installa Ubuntu" (non ho più bisogno di Windows, quindi niente partizionamento per me)

  9. Il menu di avvio appare bene. Senza alcun problema mostra il mio WIFI e si connette! :)
    1. Seleziona "Cancella disco e Installa Ubuntu" ... Ma poi oops ... Installer Crashed! "Il programma di installazione ha riscontrato un errore durante la copia dei file sul disco rigido". Continua e si avvia nella sessione live. Hmmm .. un. Provo lo stesso sulla porta USB 3.0; stesso problema b. Controllo l'iso scaricato con md5sum, va bene c. Rubo una USB diversa da mia moglie e riprovo ... le dita incrociate ... si! ... sta installando ..
    2. Reboot. Tutto bene.
    3. Installa aggiornamenti, Restricted Extra e segnala cosa funziona e cosa no qui:

A. WIFI Funziona alla grande: ottengo ora 144Mbs (solo 2.4GHz, so che puoi sostituire la scheda WIFI per circa $ 30 a 5GHz se necessario B. La schermata di HiRes sembra FANTASTICA. Alcuni adattamenti     .1 Impostazioni di sistema & gt; & gt; Display: Scala su 2.0. .. Ma Nautilus sembra dimenticare a volte ... strano, indagherà     .2 & gt; & gt; Aspetto: icona dell'icona di avvio su 38     .2 Scarica Unity Tweak Tool con Software Center:          Aspetto & gt; & gt; Caratteri & gt; & gt; Font titolo finestra "Ubuntu 10"         Cursore & gt; & gt; Usa il cursore più grande (non funziona per ora ...)     .3 FireFox su: config & gt; & gt; layout.css.devPixelsPerPx = 2

Il riposo? ... Beh, tutto sembra funzionare. COSÌ FANTISSIMO COSÌ BUON

    
risposta data ttomv 30.12.2014 - 16:11
1

Un'altra cosa:

Se acquisti un yoga 2 pro, fai attenzione alla risoluzione dello schermo di 3200x1800!

Gnome, KDE e Xfce non sono ancora pronti per risoluzioni pazzesche. L'unica soluzione per me era abbassare la risoluzione su full hd, quindi il testo era ancora leggibile.

    
risposta data Michael Schär 11.11.2013 - 21:02
1

Sto usando Ubuntu 13.10 sul mio Yoga 2 Pro. Penso sia grandioso! La durata della batteria è di 6+ ore. I colori gialli sono un po 'spenti, ma non mi dà molto fastidio; la recente correzione del BIOS non aggiusta il colore in Ubuntu. Ho fatto alcune cose oltre a ciò che è già stato detto.

Ho modificato le impostazioni del touchpad, ho creato un file /etc/X11/Xsession.d/80xinput con i contenuti:

xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Device Accel Profile" 2
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Device Accel Constant Deceleration" 4
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Device Accel Adaptive Deceleration" 4
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Device Accel Velocity Scaling" 8
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Synaptics Finger" 35 45 0
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Synaptics Coasting Speed" 5 15
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Synaptics Tap Time" 120
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Synaptics Tap Move" 300
xinput set-prop "SynPS/2 Synaptics TouchPad" "Synaptics Noise Cancellation" 20 20

Inoltre ho ridimensionato un po 'lo schermo con il seguente:

xrandr --output eDP1 --scale 0.7x0.7

Ubuntu è felicemente in fase di avvio in UEFI e posso avviare Windows 8.1 tramite Grub in due modi.

    
risposta data rpress 16.11.2013 - 04:30
1

Kubuntu su Lenovo Yoga 2 Pro

(Ho basato questi passaggi sull'eccellente risposta data da rubo77 sopra e da altre fonti)

Disattiva avvio rapido e disabilita l'avvio sicuro

  • Spegni il computer e inizia a utilizzare il pulsante Novo (piccolo pulsante rotondo accanto al pulsante di accensione)
  • Inserisci la configurazione del BIOS
  • Configurazione-> Abilita Intel Virtualization
  • Sicurezza- e gt; disabilita Avvio protetto.
  • Avvio- e gt; disabilita Lenovo Fast Boot.

Installazione

  • Spegni il computer e riaccendi utilizzando il pulsante novo.
  • Seleziona USB Boot dal menu.
  • Nel menu grub dalla chiavetta USB premere e per modificare la voce "Installa server Ubuntu ...". Aggiungi "acpi_backlight = vendor" prima di "quiet"

Nota: utilizzo l'installazione di Ubuntu Server per ottenere il pieno supporto per la crittografia del disco, quindi installo il pacchetto kubuntu-desktop e vari programmi che mi piace utilizzare per portarlo su un normale desktop. Queste istruzioni dovrebbero funzionare altrettanto bene con il normale programma di installazione di Kubuntu se non si desidera la crittografia del disco (ho trovato il supporto per la cifratura del disco dell'installatore di Kubuntu molto flakey).

Correggi il Wifi e altre cose (deve essere fatto dopo ogni aggiornamento del kernel)

  • Vai al link e fai clic su "Scarica ZIP"
  • Supponendo di aver scaricato il file nella cartella Download / cartella, esegui questi comandi per compilare e installare il modulo fisso ideapad-laptop:

    cd ~/Downloads/
    unzip yoga-laptop-master.zip 
    cd yoga-laptop-master
    make ideapad-laptop
    sudo make ideapad-laptop-install
    

(Nota se hai seguito le istruzioni degli altri utenti su questa pagina: dovresti non inserire nella lista nera il modulo ideapad-laptop più come funziona questa versione fissa)

Correggi suono

Sembra che Kmix abbia come impostazione predefinita il controllo del volume del dispositivo audio HDMI, non quello degli altoparlanti / cuffie incorporati. Per risolvere questo problema, puoi utilizzare i pulsanti del volume molto convenienti sul lato del laptop: Esegui Pulse Audio Volume Control (apt-get install pavucontrol) e in 'Output Devices' fai clic su 'Imposta come fallback' su 'Build in Audio Digital Stereo (HDMI)'.

Parametri di avvio

Senza questa modifica del parametro di avvio di grub non potevo cambiare la luminosità dello schermo (secondo alcune fonti video.use_native_backlight sostituisce acpi_backlight = fornitore ). Modifica / etc / default / grub:

GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT="video.use_native_backlight=1 quiet splash"

Quindi lancia

update-grub

Correggi touchpad

Crea un file /etc/modprobe.d/lenovo-yoga-two-pro.conf con i contenuti:

options psmouse proto=imps

Crea un file /etc/X11/xorg.conf.d/50-synaptics.conf con i contenuti:

Section "InputClass"
Identifier "touchpad catchall"
Driver "synaptics"
MatchIsTouchpad "on"
# This option is recommend on all Linux systems using evdev, but cannot be
# enabled by default. See the following link for details:
# http://who-t.blogspot.com/2010/11/how-to-ignore-configuration-errors.html
MatchDevicePath "/dev/input/event*"
Option "FingerLow"              "46"
Option "FingerHigh"             "46"
Option "SoftButtonAreas"        "60% 0 85% 0 40% 60% 85% 0" # Btn3 LRTB - Btn2 LRTB
Option "EmulateMidButtonTime"   "75"
EndSection

Correggi tutto troppo piccolo in Alta risoluzione

Non penso che ci sia un buon supporto per risoluzioni 3200x1600 nelle versioni correnti di X e KDE. Ho aumentato il DPI e ridotto la risoluzione a 1920x1080:

Modifica /etc/lightdm/lightdm.conf per aggiungere:

xserver-command=X -dpi 120

In KDE System Settings- & gt; Display set resolution a 1920x1080 (questa modifica persisterà tra i riavvii)

In Firefox in about: config set layout.css.devPixelsPerPx impostato su 1.3 e installa il componente aggiuntivo "Correzione per il carattere predefinito zoomed"

In Thunderbird aumenta semplicemente la dimensione del testo con ctrl ++

Risoluzione dell'instabilità della scheda Wifi

Una correzione per il bug del kernel di Ubuntu link è stata rilasciata nel pacchetto linux-image 3.13.0-36.63 (che è nei normali aggiornamenti di Ubuntu) verso la fine di settembre 2014. Nella mia esperienza questo ha portato a una minore instabilità del Wifi, sebbene si possa "sospendere" per qualche secondo, che è dispari.

Anche dopo aver installato il modulo fisso ideapad-laptop ho trovato che la scheda wireless (Intel Corporation Wireless 7260 (rev 6b)) era un po 'instabile. Ricerca nei forum Ho trovato che il pacchetto linux-firmware è stato aggiornato di recente (agosto 2014) con i file del firmware più recenti per il wireless 7260 Intel. Dopo aver installato questo file il mio wireless ha funzionato senza problemi (dita incrociate:))

Hai bisogno di ottenere almeno la versione 1.134, che è attualmente disponibile per Utopic (14.10), ma dovrebbe funzionare bene installato su fidato (14.04). Per farlo consultare link e fare clic su "linux-firmware 1.134 in amd64 (Release)" (o qualsiasi altra cosa il più recente è) e poi al successivo clic "linux-firmware_1.134_all.deb" installa il file scaricato: sudo dpkg -i linux-firmware_1.134_all.deb Riavvia e dovrebbe essere

Cosa ci sono ancora problemi con

Il touchscreen sembra funzionare solo come un semplice dispositivo del mouse: spostare il cursore e fare clic sulle cose funziona, ma niente come lo scorrimento a 2 dita o qualsiasi altro gesto o scorrimento. Se qualcuno sa come migliorare questo, si prega di inviare una risposta.

Sospendi / riprendi principalmente i lavori ma ho visto alcune volte in cui il ripristino dello schermo è grigio in bianco. Ubuntu funziona in background, perché posso eseguire l'accesso ad esso ed eseguire 'sudo service lightdm restart' per risolverlo. Spero che il nuovo modulo ideapad-laptop risolverà questo problema, sto aspettando di vedere se il problema si ripresenta ora l'ho installato

Per favore, invertire questo post se lo trovi utile, penso che le mie correzioni migliorino su alcune delle altre correzioni suggerite in questa pagina e spero che questo post sia utile per le persone

    
risposta data happyskeptic 19.09.2014 - 18:24
1

Come installare Ubuntu Studio 15.10 su Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro (xfce4)

Ho ottenuto uno yoga 2 pro - i7 - 8 GB ram - 512 SSD

Questi sono i passi che dovevo fare per installare Ubuntu Studio:

1. Preparare l'installazione

  1. Ho avviato Windows e ridimensionato la partizione di Windows, quindi ho ottenuto 100 GB gratuiti.
    ( Se necessario: qui trovi un'inscruzione dettagliata con screenshot alla fine torna qui e continua con il passaggio 4 )

  2.   

    Viene fornito con un pulsante piccolo sul lato del pulsante di accensione per abilitare   la modifica del BIOS e la sequenza di avvio ... Quando la si preme, il computer   si accende con il menu di configurazione. Quindi devi modificare il BIOS in   modalità UEFI non protetta.

  3. scegli "Boot legacy" e "Legacy First"

  4. Avvia Ubuntu da USB (o unità CD esterna) e premi "Prova Ubuntu". Ho installato da una chiavetta USB, creata con UNetbootin .

2. Abilita WiFi e installa

Ingrandisci i font facoltativi anche in questa modalità di prova prima di iniziare (come in §4) se non ti piace il font piccolo durante l'installazione.

3. Installa pacchetti mancanti per l'avvio corretto

Se Ubuntu Studio non si avvia, scegli "opzioni estese" e scegli la voce del kernel di upstart. Quindi installa tutti i pacchetti da ubuntu-desktop:

sudo apt-get update
sudo apt-get install ubuntu-desktop

Questo risolve alcuni problemi durante il boottime. Ora Ubuntu Studio si avvia correttamente con la prima voce di grub

4. Ingrandisci caratteri

Ora in Ubuntu Studio funziona tutto bene ma tutto è veramente piccolo. Quindi avvia Gestione impostazioni dal pannello inferiore (per l'inglese usa LANG=c xfce4-settings-manager )

  1. adatta il DPI dello schermo in Settings Manager - & gt; "Appearance" - & gt; "Fonts" - & gt; "Custom DPI settings" a 192
  2. Scegli un tema DPI elevato in Settings Manager - & gt; "Window Manager" scegli Default-xhdpi e Titolo font 12
  3. Scarica Aspetto Widepanel e selezionalo in Settings Manager - & gt;% codice%
  4. In "Appearance" seleziona il Touchpad e imposta Mouse and Touchpad su 10.0 e adatta la dimensione del cursore in Accelleration a 48
  5. "Editor delle impostazioni" ( Theme )

  6. Regola le dimensioni del pannello con righclick su di esse- & gt; Panel- & gt; Preferenze pannello: il pannello superiore 0 scegli Dimensione dimensione 44 e il Pannello in basso 1 usa Dimensione riga 100

  7. Se usi Pidgin, vedi come Adattare Ubuntu a uno schermo con risoluzione DPI alta

5. Regola Firefox sul touchscreen ad alta risoluzione

Segui le istruzioni qui:
Regola Firefox e Thunderbird a un display touchscreen ad alta risoluzione (retina)

(Non esiste lo zoom con due dita, ma una cosa semplice funziona già: puoi selezionare attivo e spostare la finestra con un tocco di tre dita )

Alternativa: usa Chrome . L'ho provato in Chrome Version 41.0.2272.76 Ubuntu 14.10 : lì il touchscreen funziona bene come previsto anche pizzica per ingrandire funziona bene e tutti i menu hanno le dimensioni corrette.

6. Regola il trackpad su Lenovo Yoga 2 Pro

In "Impostazioni" ( Gtk/IconSizes ) - & gt; "Mouse e touchpad" seleziona il touchpad nel menu a discesa

  • imposta Accelerazione a max
  • imposta Disattiva Touchpad durante la digitazione a 0,6 s

7. Aggiungi il supporto per la rotazione dello schermo su Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro

Poiché lo schermo non gira quando si accende il laptop, creare lo script xfce4-settings-manager da /usr/local/bin/rotate-screen.sh

In rotate-screen.sh - & gt; Settings Manager - & gt; Keyboard

  • Assegnato Alt + F5 al comando Application Shortcuts
  • e Alt + Maiusc + F5 /usr/local/bin/rotate-screen.sh

Per poter girare manualmente lo schermo dal launcher aggiungi un /usr/local/bin/rotate-screen.sh -n -file come descritto qui

8. configura un font più grande sulla console tty

https://askubuntu.com/a/553721

9.Opzionale: abilita alcune impostazioni di risparmio energetico extra

Se desideri diminuire la luminosità dello schermo al 50% su ogni avvio:

 sudo apt-get install xbacklight

Quindi aggiungi questo comando ai tuoi programmi di avvio (proprietà di gnome-session): .desktop

Per abilitare tutte le possibili impostazioni di risparmio energetico , installa xbacklight -set 50 :

apt-get install powertop

Modifica lo script di avvio rc.local con powertop in modo che la parte finale assomigli a questa:

# By default this script does nothing.

#####################################################
# tune all power save settings to >good<
powertop --auto-tune
# all power save settings are fine but the one for the touchpad
# disable powertop >good<-setting for touchpad 
echo 'on' > '/sys/bus/usb/devices/2-7/power/control'

#####################################################
# optional disable bluetooth and wifi on each start 
# this can always be re-enabled in the top appletts if you need it

# disable bluetooth at start:  (uncomment the following line)
#rfkill block bluetooth

# disable wifi at start: (uncomment both following lines)
#sed s/^WirelessEnabled=true/WirelessEnabled=false/ -i /var/lib/NetworkManager/NetworkManager.state
#rfkill block wifi

exit 0

Questo è solo un suggerimento , potrebbero esserci problemi con il WiFi, usando la funzione powersave impostata da sudo gedit /etc/rc.local : a volte la mia scheda wireless ha smesso di funzionare, quindi ho disabilitato l'opzione powertop in powertop --auto-tune per ora e disabilitato l'estensione 11n con il seguente:

sudo su
echo "options iwlwifi 11n_disable=1" >> /etc/modprobe.d/iwlwifi.conf

(È necessario riavviare dopo tali modifiche)

Ma sto ancora indagando su questo ...

10. più configurazioni opzionali:

11. Hardware aggiuntivo utile per Lenovo IdeaPad Yoga 2 Pro:

Ho ottenuto un "HUB 3 porte HooToo HT-UE01 USB 3.0 con RJ45 10/100/1000 Gigabit Ethernet LAN " che funziona correttamente (testato su Ubuntu 64 bit ) sul mio Yoga 2 Pro

12. Solo problema rimasto:

risposta data rubo77 29.10.2015 - 10:27
0

Ne ho appena comprato uno ieri e posso confermare che l'hardware funziona in modo impeccabile se segui i suggerimenti su questa pagina. Anche Standby funziona fuori dalla scatola.

MA: come ha sottolineato Michael Schär, mancare il supporto dell'alta DPI in X11 è un grosso problema. In realtà sto restituendo il dispositivo a causa di questo. ci sono due soluzioni di base, ma nessuna di queste funziona davvero:

1.) Utilizzare una risoluzione inferiore e fare in modo che il display copra tutto. Funziona alla grande, ma rende tutto sfocato. Se si acquista un laptop 13 "Full-HD anziché impostare una bassa risoluzione su un notebook Quad HD, si finisce per avere un'immagine cripser, quindi perché spendere i $ extra solo per ottenere un risultato peggiore?

2.) Di solito eseguo Xubuntu con xfce, ma ho provato anche Unity e KDE ed è la stessa storia con tutti loro: Aumenta il DPI dei caratteri, usa un tema High-DPI come TGC-Huge o Husky , aumenta le dimensioni delle icone, aumenta le dimensioni della barra di avvio, ecc .: questo ti dà finalmente un aspetto leggibile e nitido, ma completamente rovina l'aspetto di diverse applicazioni. Uno dei problemi principali è che la dimensione della finestra predefinita di un'applicazione appena lanciata è sempre la stessa delle icone e dei caratteri piccoli, quindi in GIMP, ad esempio, è necessario ridimensionare manualmente la finestra per visualizzare anche la barra dei menu completa, le icone degli strumenti in GIMP sono ancora minuscole. Firefox ha bisogno di un'ulteriore impostazione per ridimensionare le pagine web, ma dovrebbe funzionare, Gnumeric mostra celle minuscole e aumentano di dimensioni una volta che scrivete qualcosa mentre il carattere è enorme rispetto alla dimensione della cella. Questo rovina i fogli. l'aspetto generale non sembra più giusto e c'è qualcosa di sbagliato in quasi tutte le applicazioni.

Quindi per me la decisione è chiara, restituirò il laptop e ne otterrò uno più economico Full-HD che fornisce più spazio sul desktop con cui lavorare, ma è comunque leggibile e proporzionalmente corretto. Spero davvero che il supporto High-DPI mancante verrà presto aggiunto ai nostri Window Manager e agli X-Server preferiti.

    
risposta data Pascal 23.11.2013 - 17:19
0

Ho usato PowerTOP per analizzare e ridurre il consumo di energia della batteria sul mio Yoga 2 Pro. Ecco i passaggi per applicare automaticamente le ottimizzazioni.

Crea il file di script /usr/share/powertop_optizations.sh (non dimenticare di renderlo eseguibile) con i seguenti comandi

#!/bin/sh -e

##############################################
# PowerTOP tweaks
##############################################

# VM writeback timeout
echo '1500' > '/proc/sys/vm/dirty_writeback_centisecs';

# Enable SATA link power Managmenet
for sata_host in 'ls /sys/class/scsi_host/host*/link_power_management_policy'; do
    echo 'min_power' > $sata_host;
done

# NMI watchdog should be turned off
echo '0' > '/proc/sys/kernel/nmi_watchdog';

# Autosuspend for USB devices
for usb_dev in 'ls /sys/bus/usb/devices/*/power/control'; do
    echo 'auto' > $usb_dev;
done

# Runtime PM for PCI Devices
for pci_dev in 'ls /sys/bus/pci/devices/0000:00:*/power/control'; do
    echo 'auto' > $pci_dev;
done

# Using 'ondemand' cpufreq governor
/sbin/modprobe cpufreq_ondemand > /dev/null 2>&1
for cpu_core in 'ls /sys/devices/system/cpu/cpu*/cpufreq/scaling_governor'; do
    echo 'ondemand' > $cpu_core;
done

##############################################

exit 0

Per applicare queste ottimizzazioni ogni volta che il laptop passa all'alimentazione a batteria, crea il file di script /usr/lib/pm-utils/power.d/z_powertop

#!/bin/sh

# true == Battery
# false == AC

case "" in
    true)
    echo "Applying powertop optimizations"
    /usr/share/powertop_optizations.sh || echo 'Failed!'
    ;;
    false)
    ;;
esac

exit 0
    
risposta data Alexander Gololobov 11.12.2013 - 13:07
0

Blocco note disattivato durante la digitazione

Non è possibile abilitare la funzione "Disabilita durante la digitazione" sul touchpad / touchpad in Ubnutu. Questo è il motivo principale per cui abbiamo così tanti problemi con il clickpad / touchpad anche se ci sono altri problemi aggravanti. Questo è un bug in Unity Settings Daemon con una facile soluzione che migliorerà significativamente la qualità della tua vita.

Ubuntu usa syndaemon (non synclient) per impostare la funzionalità "disabilita mentre si digita" sul clickpad. L'unica funzione di syndaemon è "un programma che monitora l'attività della tastiera e disabilita il touchpad quando viene utilizzata la tastiera". Questa funzionalità è a causa di un bug vecchio e obsoleto da Ubuntu 12.04 che colpisce il clickpad / touchpad di tutti gli utenti il ​​cui laptop ha questa caratteristica. C'è un piccolo bug nell'irrilevante argomento syndaemon -t che blocca syndaemon. Può essere risolto da una soluzione alternativa semplicemente non usando questo argomento. La configurazione dell'unità-settings-daemon utilizza questo argomento disfunzionale che disabilita quindi syndaemon. Questa correzione non è stata implementata nel daemon unità-impostazioni a causa di una svista.

Syndaemon non è in esecuzione quando Ubuntu si avvia e se vai semplicemente nel terminale e digiti il ​​seguente "comando magico" porterà "disabilita durante la digitazione".

syndaemon -i 1 -K -R -d

È configurabile dove "1" è il numero di secondi necessario per abilitare il touchpad dopo l'interruzione della digitazione. L'impostazione ottimale dipende dalle tue preferenze che penso siano legate alla tua velocità di digitazione. Ho provato 2 e 4 secondi che penso fossero troppo lunghi e mi piace 1 secondo il meglio. Qualcuno ha detto che dovresti assicurarti che la casella di controllo "disabilita durante la digitazione" sia deselezionata nelle impostazioni del mouse.

Vai su "Startup Applications" e aggiungi una nuova preferenza che ho chiamato "disable clickpad durante la digitazione". Quindi copia e incolla il comando sopra nella casella Comando e salvalo. Ora inizierà all'avvio. È veramente sorprendente ciò che questo comando farà per te.

Rapporto bug nel Launchpad

thread AskUbuntu dove ho scoperto questo

Manuale di Syndaemon

    
risposta data Mark 24.01.2015 - 16:59
0

PalmDetect Broke

Il clickpad / touchpad dovrebbe essere centrato sulla tastiera (tra G e H), ma è posizionato al centro del mazzo probabilmente per scopi di progettazione. Anche il clickpad è molto grande e tutto ciò porta al margine destro del clickpad che spinge un intero tasto a destra della barra spaziatrice. Anche il clickpad è a filo e non incassato, rendendo più facile il contatto accidentale. A causa di tutto questo, è impossibile lavorare senza toccare accidentalmente il clickpad con il palmo della mano destra che sposta la freccia / barra di inserimento in ogni punto.

Questo rende la funzione SynDaptics PalmDetect molto importante e synclient consente di abilitarla e configurarla. Tuttavia, PalmDetect è rotto nello Yoga 2 Pro. C'è un problema noto per alcuni touchpad / touchpad a causa di un bug del kernel che fa sì che la larghezza del palmo sia sempre segnalata come 0. Questo è apparentemente ciò che rompe il rilevamento del palmo nello Yoga 2 Pro. Il pacchetto synaptics può essere patchato per utilizzare solo Z come riconoscimento del palmare come soluzione alternativa. Queste patch sono un po 'al di là delle mie capacità quindi non li ho provati.

Detto ciò, la correzione del "disabilitare durante la digitazione" e l'utilizzo di synclient su FingerHigh / FingerLow e MinSpeed ​​/ MaxSpeed ​​su valori appropriati ha fatto una tremenda differenza nell'usabilità del clickpad / trackpad. L'usabilità è ora notevolmente migliorata e accettabile anche senza PalmDetect. Anche così, se qualcuno è in grado di capire come applicare questa patch a questo laptop, ti preghiamo di mostrarci come farlo in semplici passaggi. Spero che il kernel venga corretto nelle nuove versioni.

Penso che sarebbe interessante usare synclient per inattivare il centimetro della mano destra del touchpad / trackpad in cui si verifica la maggior parte del contatto con il palmo. Ho fatto alcuni esperimenti con questo, ma non hanno avuto successo. Sarebbe utile se qualcuno che comprendesse meglio questo sarebbe venuto fuori con qualcosa da testare.

Rapporto bug con patch

Un'altra patch simile

    
risposta data Mark 24.01.2015 - 17:58
0

Questa è una grande domanda, grazie a tutti. @ rubo77 ha un super post. @ttomv echos la mia esperienza utilizzando un'installazione 14.10 sul mio nuovo Yoga Pro 2 acquistato in 12/14.

WiFi non funzionante

Il kernel di serie su 14.10 è stato risolto, i problemi di WiFi sono spariti e ora funziona immediatamente. Niente più affari delle scimmie. Ora possiamo tornare a concentrarci sulle modifiche.

Installa Ubuntu su scheda SD

Ho seguito una virata diversa quando ho installato Ubuntu. L'SSD 256G è più piccolo di quello a cui sono abituato con un disco rigido. Per me è abbastanza piccolo e dovrei condividere il 256G tra due sistemi operativi con un dual boot. Ho sperimentato l'installazione di Ubuntu su un dispositivo dati esterno. La mia intenzione era quella di utilizzare questa scheda dati esterna come estensione dell'SSD 256G. 64G SDcards / USB stick sono ora prontamente disponibili e raggiungibili nel prezzo. Se potessi farlo funzionare aumenterebbe la mia memoria funzionale a 256 + 64 = 320G. Nella mia mente, era come aggiungere una partizione 64G all'SSD 256G.

Per installare su un dispositivo esterno devi scegliere "Installa Ubuntu" e poi "Qualcosa di nuovo". Questo processo non è insolitamente complesso, ma assicurati di cercarlo bene perché ci sono alcune potenziali cali e il processo non è particolarmente intuitivo. Si vuole essere sicuri di configurarlo in modo che si installi sul dispositivo dati esterno e installa anche GRUB sul dispositivo esterno (non sull'unità SSD interna). Imposta il punto di montaggio su "/".

Quindi ho una scheda SD da 64G e l'ho inserita nello slot per lettore di schede (USB 2.0) per vedere come funzionerebbe. La SDcard nel lettore funzionava bene e Ubuntu si animava. Forse attraverso l'ingenuità, non ho toccato il BIOS. Ho lasciato Secure Boot e Fast Boot abilitati. Dopo aver installato Ubuntu sul jump drive, è apparso come UEFI.

Tuttavia, era lento quando stava leggendo / scrivendo sulla scheda SD, ma per il resto molto velocemente (presumibilmente quando si utilizza la RAM). Quindi ho pensato di avere qualcosa. Ho scoperto che la porta USB della mano destra è la porta USB 3.0 e ho ricercato veloci drive USB 3.0. Ho optato per la seguente minuscola unità e l'ho ordinata in attesa della settimana obbligatoria per il suo arrivo.

  

Unità flash a basso profilo USB 3.0 SD SanDisk Ultra Fit CZ43 da 130 MB / s

Quindi ... Funziona ... Ora ho 320G di spazio su disco ... Non so se è veloce come l'SSD interno, ma è malvagio veloce. L'avvio ha alcune idiosincrasie. Quando si avvia in GRUB e lo si lascia sull'opzione predefinita di Ubuntu, si blocca su uno schermo retroilluminato per la maggior parte del tempo, ma occasionalmente funziona come dovrebbe e si avvia in Ubuntu. Il lavoro è di passare alla riga successiva in GRUB "Opzioni avanzate per Ubuntu", accetta con invio, quindi accetta l'opzione in alto per l'avvio manuale in Ubuntu.

Inoltre, trovo che occasionalmente perde il suo tema (Radiance è la mia scelta) e torna al tema predefinito (Ambiance). Questo di solito accade se sono stato in giro nel BIOS e le opzioni di avvio e non quando ho fatto un normale spegnimento e un avvio normale. Uno o due riavvii e ritorna.

Non so se entrambi questi problemi sono correlati all'installazione del jump drive o si verificano anche su un'installazione normale. Sarei interessato se qualcuno avesse qualche idea su queste piccole idiosincrasie e su come risolverle. Ho altre utili modifiche, ma questo post è già troppo lungo, quindi le suddividerò per argomento.

Come accedere a SSD da Ubuntu

Voglio anche poter accedere all'SSD da Ubuntu. Se Windows è ibernato, non è possibile leggere l'unità da Ubuntu. C'è qualcosa chiamato "Windows Fast Startup" che è una forma ridotta di ibernazione che rende più veloce l'avvio di Windows. Tuttavia, memorizza i dati delle partizioni NTSF in un file e blocca l'SSD in modo che Ubuntu non possa accedervi. È facile da risolvere disabilitandolo in Windows.

  

Pannello di controllo & gt; Hardware e suoni & gt; Opzioni di alimentazione & gt; "Scegli cosa fa il pulsante di accensione" [Sistema] & gt; "Modifica le impostazioni che al momento non sono disponibili" & gt; "Spegni le impostazioni" & gt; deseleziona "attiva avvio veloce"

Questo mi consente di avere una directory di dati sull'SSD accessibile sia da Ubuntu che da Windows 8. Il prezzo è che Windows si avvia un po 'più lentamente. Ne vale la pena per me.

    
risposta data Mark 12.01.2015 - 17:17
0

Impostazioni Synclient che ho trovato utili

(i primi due sono estremamente importanti)

Sensibilità alla pressione troppo bassa

La sensibilità alla pressione è troppo bassa, il che significa che risponde a un tocco con la minima pressione. Devi farlo in modo che richieda più pressione per dare una risposta in modo che non salti sempre con pennelli non intenzionali. L'ho sollevato più in alto che prima che iniziasse a mancarmi i miei normali tocchi. Questo è quasi il doppio del valore predefinito che è impostato troppo basso.

Option "FingerLow" "45" 
Option "FingerHigh" "50"

Clickpad / trackpad troppo veloci

Questa impostazione ha un bug. Se imposti questi valori utilizzando synclient, troverai esattamente ciò che imposti quando usi synclient per elencare tutte le impostazioni. Tuttavia, se si imposta lo stesso comando usando 50-synaptics.conf, il synclient restituirà sempre un rapporto con MinSpeed ​​= 1 e MaxSpeed ​​qualcosa in più. Il valore predefinito è 1 e 1,75 ma non si conosce veramente quale numero abbia creato questo rapporto, il che significa che non si conosce realmente quale sia l'impostazione predefinita. Attraverso prove ed errori ho trovato una velocità che ha funzionato bene anche in alta risoluzione. Quando uso il file di configurazione per impostare nuove impostazioni, synclient restituisce 1 e 2.25 ma sembra che le impostazioni impostate in 50-synaptics.conf siano correttamente visualizzate nonostante i valori non siano corretti. È strano.

Option "MinSpeed" "0.4 "
Option "MaxSpeed" "0.9"

Disabilita clic destro con due dita

I pennelli del clickpad / trackpad continuavano a essere interpretati come due clic del dito e la finestra di dialogo del clic destro si apriva sempre e mi rallentava. Dal momento che posso fare clic destro in basso a destra, ho trovato questo più fastidioso che utile. L'ho disabilitato ed ero molto più felice.

Option "TapButton2" "0" 

Imposta lo scorrimento del dito 2

Preferisco lo scorrimento verticale e orizzontale a due dita e non avere lo scorrimento del bordo abilitato. Per fare ciò con le impostazioni di default del sistema dopo che i valori di default di GNOME sono stati disabilitati (come nel post precedente}, avevo bisogno dei seguenti comandi.

Option "VertEdgeScroll" "0" 
Option "HorizTwoFingerScroll" "1"

Di seguito è riportato il mio file 50-synaptics.conf con queste modifiche. Spero che le mie annotazioni siano più comprensibili.

# /etc/X11/xorg.conf.d/50-synaptics.conf
# This section assigns the touchpad driver to all touchpads
Section "InputClass"
        Identifier "touchpad ignore duplicates"
        Driver "synaptics"
        MatchIsTouchpad "on"
        MatchDevicePath "/dev/input/event*"
EndSection

# This section makes the touchpad ignore duplicates
# duplicates can lock up the touchpad
# ignore events from old driver
# this is a standard section in the conf file
Section "InputClass"
        Identifier "touchpad ignore duplicates"
        MatchIsTouchpad "on"
        MatchOS "Linux"
        MatchDevicePath "/dev/input/mouse*"
        Option "Ignore" "on"
EndSection

# This section is for the actual configuration of the touchpad
Section "InputClass"
        Identifier "touchpad catchall"
        MatchIsTouchpad "on"
    Driver "synaptics"
    Option "FingerHigh" "50"
    Option "FingerLow" "45"
    Option "MinSpeed" "0.4"
    Option "MaxSpeed" "0.9"
    Option "VertEdgeScroll" "0"
    Option "HorizTwoFingerScroll" "1"
    Option "TapButton2" "0"
EndSection

# This sections makes a bottom right corner right click
# and makes the right middle top area a right & middle buttons
Section "InputClass"
        Identifier "Default clickpad buttons"
        MatchDriver "synaptics"
        Option "SoftButtonAreas" "50% 0 82% 0 0 0 0 0"
        Option "SecondarySoftButtonAreas" "58% 0 0 15% 42% 58% 0 15%"
EndSection

# End of configuration file
    
risposta data Mark 25.01.2015 - 22:58
0

Synaptics Clickpad / Touchpad Configurazione del server Xorg tramite Synclient

La freccia e il cursore vagano e salta inaspettatamente rendendolo quasi inutilizzabile fuori dalla scatola. Oltre al "Clickpad Disable While Typing" sopra, tutte le altre impostazioni sono controllate dal server Xorg. Mi risulta che Xorg stia sostituendo Xinput. Idealmente dovremmo essere in grado di utilizzare app come "Mouse e Touchpad" nelle impostazioni di sistema per configurare le impostazioni Xorg, ma sono sub-funzionali con opzioni limitate e semplicemente non utili.

Il metodo di configurazione di synclient per il clickpad / touchpad è attraverso il file di configurazione del server Xorg chiamato 50-synaptics.donf. Questo file ti consente di configurare tutte le impostazioni trovate in synclient. Non dimenticare che qualsiasi clickpad / touchpad potrebbe non avere tutte le funzioni trovate in synclient, ecco perché alcune impostazioni non funzionano. Dopo l'installazione di xf86-input-synaptics, in questa posizione viene installato un file di configurazione Xorg predefinito.

/usr/share/X11/xorg.conf.d/50-synaptics.conf

Di seguito sono riportati i collegamenti alle informazioni sulle impostazioni di Synclient.

link

link

link

Puoi eliminare le impostazioni predefinite con un altro file 50-synaptics.conf posizionato in una posizione diversa. È comune copiare il file predefinito in questa posizione e quindi modificare il file predefinito come un buon punto di partenza. Questa directory e questo file non esistono e devi creare la directory e incollare lì il file predefinito. Questo file deve essere inserito in questa posizione.

/etc/X11/xorg.conf.d/50-synaptics.conf

C'è un altro problema nel fatto che il demone delle impostazioni di GNOME può scavalcare entrambi questi file di configurazione. Puoi disabilitare il demone delle impostazioni di GNOME per le proprietà mouse / touchpad con dconf-editor. Vai su org & gt; gnome & gt; settings-daemon & gt; plugins & gt; mouse e disattiva l'opzione attiva. Ora il nuovo 50-synaptics.conf è al livello più alto e non dovrebbe essere sovrascritto.

L'effetto collaterale è che non puoi più utilizzare le impostazioni "Mouse e Touchpad" in Sistema & gt; Preferenze & gt; Mouse ma questo è effettivamente buono perché è comunque inutile. Le impostazioni di GNOME sono definite dall'utente, quindi se hai un secondo utente devi impostarlo anche per quell'utente.

Quando crei le nuove directory e crei o modifichi il nuovo file per 50-synaptics.conf, ricorda di aprire gedit come superutente nel terminale. Apri Nautilus allo stesso modo.

sudo gedit
sudo nautilus

Se rovini le modifiche a 50-synaptics.conf troverai Ubuntu che non perdona e non si avvierà. Puoi andare in modalità di ripristino e prima fare "rete" per entrare in lettura / scrittura e quindi utilizzare "root" che ti porta al terminale. Puoi usare il comando mv Linux per rinominare il tuo file con qualcosa di diverso (ad esempio aggiungi bak alla fine). Quindi il computer si riavvierà utilizzando il file di configurazione predefinito. Salvi la giornata e puoi quindi utilizzare gedit e scoprire dove sei andato storto e correggere il tuo errore. Mentre stavo sperimentando mi è successo diverse volte. Avrai molto più divertimento se cambierai la risoluzione di GRUB prima di iniziare a fare scherzi in modo da poter leggere ciò che scrivi.

Synclient restituirà tutte le impostazioni semplicemente digitando synclient nella riga di comando. Vi consiglio di creare un documento di word processor e copiare le impostazioni di tesi. Esegui una copia del predefinito di installazione prima di apportare una qualsiasi delle modifiche. Crea un'altra copia dopo aver disabilitato le impostazioni di GNOME. Quindi, effettua una copia finale dopo aver effettuato le ultime impostazioni.

È usuale usare synclient dalla riga di comando per sperimentare e testare le impostazioni finché non trovi quello che pensi sia il migliore. Quindi finalizzati in 50-synaptics.conf. Ora hai gli strumenti per configurare il tuo mouse.

    
risposta data Mark 25.01.2015 - 22:01
0

Altri trucchi

Luminosità schermo

Lo schermo visualizza automaticamente la luminosità completa che non è necessaria ed è un killer della batteria. È possibile modificare la luminosità predefinita in un 50% più appropriato. Installa xbacklight con Synaptic Package Manager che è un programma a riga di comando per impostare la "retroilluminazione" o il livello di luminosità dello schermo. La seguente voce della riga di comando imposterà lo schermo al 50% di luminosità e se inserisci questo comando nelle applicazioni di avvio verrà avviato al 50% anziché al 100%.

xbacklight -set 50

Ho trovato questo qui

La barra di avvio rivela la sensibilità troppo bassa

Aumentare la barra di avvio di Unity "rivelare la sensibilità" rende più utilizzabile l'apertura toccando il lato sinistro dello schermo. Sposta il cursore a circa il 50% (se la linea di default sul cursore è 0%). Ho appena scoperto questa impostazione per sbaglio.

System Settings > Appearance > Behavior > Slider

Disattiva modalità HotKey

La mia preferenza è anche per la disposizione "legacy" dei tasti di scelta rapida in cui l'impostazione predefinita attraverso la prima riga di tasti è i tasti funzione (F2 ecc.) e tenendo premuto il tasto Fn esegue l'Hotkey (come la luminosità dello schermo). In questo modo puoi entrare nel BIOS avviando e premendo F2 piuttosto che Fn-F2 nel solito modo. Disabilita la modalità Hotkey.

BIOS > Configuration > Hotkey Mode

Notato questo dal post precedente sopra

Riduci risoluzione dello schermo

La risoluzione predefinita è 3200 x 1800 (16: 9). Imposta la risoluzione dello schermo sull'impostazione successiva più bassa con lo stesso rapporto di aspetto che è 1920 x 1080 (16: 9) Ciò ti dà un'eccellente nitidezza dello schermo ed è ancora incredibilmente ad alta risoluzione. Questo è solo il modo più semplice per affrontarlo. Queste impostazioni si conservano attraverso i riavvii. Puoi quindi continuare a giocare su come usare la risoluzione più alta, se lo desideri.

System Settings > Displays > Resolution > 1920 x 1080 (16:9)

Riduci la risoluzione GRUB

La risoluzione di GRUB è così alta che difficilmente puoi leggerla. Ho avuto l'idea di cambiarlo in precedenza in questo thread ma risulta che GRUB non supporta ogni risoluzione. Dopo un po 'di tentativi ed errori ho scoperto che il 1280x1024 funzionava ed era piacevolmente dimensionato per corrispondere allo schermo e sembra che corrispondesse alla risoluzione ridotta che ho scelto. Questo è molto più importante di quanto tu possa pensare.

Come ridurre la risoluzione

Post sopra

    
risposta data Mark 26.01.2015 - 00:10
-1

Lenovo generalmente funziona bene, quindi vai avanti e provalo. Presumo che tu lo stia chiedendo prima di acquistarlo. Se è così, probabilmente sarai in grado di restituirlo entro poche settimane se non funziona.

Quindi vai avanti. L'unica cosa che potresti avere problemi è l'avvio sicuro UEFI.

    
risposta data Novine 29.10.2013 - 17:33
-1

Aggiungerò anche la mia esperienza. Poiché questa era la prima volta che si avviava il dual boot con UEFI, non ero così familiare con il modo di impostare grub e così via. La mia esperienza è stata Ubuntu "ha capito bene" senza troppi problemi. Non ho modificato nulla nel BIOS, ho regolato le dimensioni dell'unità da Windows, quindi ho riavviato l'USB live e, al momento del partizionamento, ho selezionato "Qualcos'altro" e ho creato una partizione /boot e una / . Ecco, non ho fatto confusione con nessuna partizione esistente e lo yoga ha funzionato alla grande. Ora posso usare grub per selezionare windows o (predefinito) avviare Ubuntu, ma anche, posso usare il pulsante Novo per selezionare Windows se lo desideri pure. Ho solo pensato che l'avrei messo là fuori per quelli che si chiedevano quanto lavoro fosse necessario per mantenere Windows con Linux, rispondi: non molto.

Mi limiterò a mettere in secondo piano la lista nera di ideapad-laptop e l'opzione di avvio acpi_backlight=vendor come "elementi di base".

Inoltre, Unity sta gestendo la risoluzione meglio di quanto mi aspettassi. Come trovare e modificare il DPI dello schermo? è un ottimo framework per trovare le tue impostazioni DPI preferite. Ho dovuto giocarci un po 'ma ho trovato un buon setting con cui posso convivere. A proposito, io uso 277 e la mia impostazione DPI e il fattore di ridimensionamento del testo come 1.6 ma è solo una mia preferenza, mi piace il testo piccolo!

    
risposta data mattlezeay 06.12.2013 - 18:59

Leggi altre domande sui tag