Qual è la differenza tra ext3 e ext4 dalla prospettiva di un utente generico

53

Quali sono le grandi differenze tra ext3 ed ext4 dal punto di vista di un utente generico? Ho sentito che attaccare con ext3 è più saggio. È vero?

EDIT : una cosa che voglio sottolineare è che sono un utente con doppio sistema operativo (Windows e Ubuntu), quindi non riuscire a montare un'unità (ext4) da Windows è un grosso problema per me. Ma ext3 ha questo privilegio.

    
posta Quazi Irfan 24.05.2011 - 15:22

2 risposte

46

Alcuni anni fa direi stick con ext3 ma al giorno d'oggi ext4 è migliore. Un recente (16 maggio 2011) estratto da thegeekstuff.com riassume piuttosto bene :

  • Supporta enormi dimensioni del file e dimensioni del file system complessive.
  • Le dimensioni massime dei singoli file possono essere da 16 GB a 16 TB
  • La dimensione massima complessiva del file system ext4 è 1 EB (exabyte). 1 EB = 1024 PB (petabyte). 1 PB = 1024 TB (terabyte).
  • La directory può contenere un massimo di 64.000 sottodirectory (anziché 32.000 in ext3)
  • Puoi anche montare un ext3 fs esistente come ext4 fs (senza doverlo aggiornare).
  • Diverse altre nuove funzionalità sono introdotte in ext4: allocazione multiblocco, allocazione ritardata, checksum del giornale. Fsck veloce, ecc. Tutto quello che devi sapere è che queste nuove funzionalità hanno migliorato le prestazioni e l'affidabilità del filesystem rispetto a ext3.
  • In ext4, hai anche la possibilità di disattivare la funzione di journaling.

Un ottimo confronto dal 2009 su linuxologist.com ha un grafico sulle prestazioni in scrittura con 4Gb:

e ha anche altre informazioni su ext4.

Io stesso ho avuto zero problemi con ext4.

Se è necessario condividere una partizione con Windows, è necessario ext3 . Io stesso ho rinunciato a Windows, quindi ho tutto impostato su ext4 e uso una chiavetta USB per trasferire dati su una macchina Windows (principalmente al lavoro).

Quello che puoi fare per una configurazione è il seguente:

/ ext4
swap
/home  ext4
/datapartiton_with_windows ext3

Quindi puoi rendere l'ultima una partizione condivisa per entrambi i sistemi operativi.

    
risposta data Rinzwind 24.05.2011 - 15:34
2

Le uniche ragioni per cui posso pensare al momento attuale di non usare ext4 sono la compatibilità con i sistemi più vecchi e, l'ultima volta che l'ho provato, ext4 ha avuto problemi con la perdita dei dati se usato su supporti flash (ad esempio Thumb drives et cetra .) Quella seconda che non ho testato in circa sei mesi, quindi potrebbe essere stato risolto. Altrimenti, le prestazioni e l'affidabilità sono grandi miglioramenti rispetto a ext3.

    
risposta data Perkins 09.06.2011 - 08:49

Leggi altre domande sui tag