Come gestire la priorità della rete wireless disponibile?

53

Mi piacerebbe spostare su e giù i punti di accesso wireless disponibili, impostando le priorità che possiamo fare in Microsoft Windows. Non ricordo di esserci mai riuscito da quando ho usato network-manager . Forse qualcosa con i file conf è possibile ...

Non sono interessato a diversi gestori di rete.

    
posta jasmines 19.07.2012 - 21:54

4 risposte

17
  

WiFi Radar è un'utilità Python / PyGTK2 per la gestione dei profili WiFi. esso   consente di cercare le reti disponibili e creare profili per   le tue reti preferite Al momento dell'avvio, eseguirà WiFi Radar   cerca automaticamente una rete preferita disponibile e connettiti   esso. È possibile trascinare e rilasciare le reti preferite per organizzare il   priorità del profilo. 1

Installa il WiFi Radar, premi Ctrl + Alt + T sulla tastiera per aprire Terminal. Quando si apre, esegui il comando seguente.

sudo apt-get install wifi-radar

Per eseguirlo,

sudo wifi-radar

WiFi Radar ha una nuova versione 2.0 che può essere scaricata dal loro sito web . Oppure scaricalo da qui

1 Fonte: Ubuntu Geek

    
risposta data Mitch 19.07.2012 - 22:24
44

Apparentemente nel 2014 il team NM ha introdotto una funzione del genere: specificare le priorità per reti diverse. Ora c'è connection.autoconnect-priority.

Il

link fornisce molte informazioni su come interfacciare NetworkManager tramite nmcli.

Ad esempio con nmcli -f NAME,UUID,AUTOCONNECT,AUTOCONNECT-PRIORITY c puoi elencare le reti conosciute e vedere la loro priorità predefinita essere 0.

Ora ho eseguito nmcli connection modify HOME-WIFI connection.autoconnect-priority 10 per dare alla mia rete Wi-Fi una priorità più alta. Ho gli stessi punti wifi di lavoro disponibili anche a casa, ma devo connettermi a HOME-WIFI quando sono a casa. Quel comando ha riscritto pesantemente /etc/NetworkManager/system-connections/HOME-WIFI che ha aggiunto autoconnect-priority=10 nella sezione [connection] - il tempo mostrerà se funziona come dovrebbe.

    
risposta data Yaroslav Halchenko 17.01.2016 - 06:03
4

È possibile trascinare la priorità WiFi su e giù in NetworkManager?

La risposta breve è "Non ancora." A metà del 2018, Ubuntu non ha nulla di facile come Microsoft Windows per l'impostazione della priorità WiFi. Tuttavia, ci sono modi per realizzare ciò che vuoi.

TL; DR? Sommario

Per la riga di comando usa nmcli . Per la GUI, plasma-nm .

nmcli -f autoconnect-priority,name c
nmcli c mod "mypreferred" conn.autoconnect-p 10
nmcli c mod "xfinitywifi" conn.autoconnect-p -10

o

apt install plasma-nm
kde5-nm-connection-editor

Alternative disponibili

Ecco i modi attualmente disponibili per impostare la priorità WiFi, insieme a una breve descrizione del motivo per cui non rispondono esattamente alla domanda originale.

Strumenti da riga di comando (nmcli)

Sebbene questa soluzione sia probabilmente il modo più semplice per farlo e funziona con NetworkManager, nmcli non consente il riordino del trascinamento della selezione in stile Microsoft Windows. Infatti, nmcli (come suggerisce il nome) è una "interfaccia a riga di comando" per NetworkManager, il che significa che dovrai digitare comandi nel terminale, che può essere scoraggiante per alcune persone. Descriverò di più come usarlo di seguito.

Plasma-nm (kde5-nm-collegamento-editor)

Questo strumento non consente il riordino del drag-and-drop, ma funziona con NetworkManager. Nonostante il nome "KDE", funziona con qualsiasi ambiente desktop (l'ho testato con GNOME). Presenta un'interfaccia grafica che consente di modificare la "priorità di autoconnect" di una rete. Discuterò su come usarlo di seguito.

Radar Wifi

Questo strumento consente di spostare le priorità della rete su e giù, come richiesto. Tuttavia, non è in realtà integrato con Network Manager; infatti credo che sia un errore correre entrambi nello stesso momento. Inoltre, nonostante abbia un'interfaccia grafica, non è così facile da usare come dovrebbe essere. Un altro motivo per non utilizzare Wifi Radar è che si tratta di uno script Python che deve essere eseguito come root, un potenziale rischio per la sicurezza. Inoltre, secondo la pagina man, WiFi Radar è molto potente e ha "probabilmente molti" bug.

Pannello di controllo della rete GNOME (nemmeno in esecuzione)

Ne parlo più per completezza in quanto è ciò che le persone si aspetterebbero di lavorare, ma non è così. GNOME, che è l'attuale ambiente desktop predefinito di Ubuntu, viene fornito con un pannello di controllo della rete che semplicemente non può mostrare o modificare le priorità di autoconnect. (A proposito, nmcli e plasma-nm funzionano entrambi bene con GNOME.)

nm-connection-editor: il vecchio pannello di controllo della rete di GNOME

GNOME aveva la capacità di impostare le priorità di connessione, anche se in modo goffo, senza trascinare la selezione. Il vecchio pannello di controllo è ancora incluso in GNOME, ma non è accessibile facendo clic. Invece, esegui il comando nm-connection-editor , quindi seleziona una rete WiFi, fai clic su Modifica, vai alla scheda Generale e fai clic sui pulsanti - / + accanto a "Priorità di connessione per l'attivazione automatica".

Emacs / VI

Se sei un fanatico del hardcore, codice muto nel sonno, tutto ciò che devi fare è aggiungere la riga "autoconnect-priority: 10" al file /etc/NetworkManager/system-connections/foo . Vedi nm-settings (5).

Spiegazione completa con esempi

Sia nmcli che kde5-nm-connection-editor possono modificare le singole priorità di autoconnect network. Solo nmcli può mostrarti una lista di tutte le priorità attualmente impostate. Entrambi presuppongono che tu sappia che i numeri più alti rappresentano priorità più alte e che lo zero è l'impostazione predefinita. I numeri negativi sono consentiti e funzionano per contrassegnare una rete come "ultima risorsa" se non è disponibile nient'altro (vedi man nm-settings e cerca "autoconnect-priority".)

Le modifiche nmcli e plasma-nm make sono memorizzate in modo permanente da NetworkManager in / etc / NetworkManager / system-connections /.

Come usare nmcli

Questa è la mia soluzione preferita e viene già fornita con Ubuntu. Se hai familiarità con la riga di comando o se hai un cervello naturalmente linguistico, potresti trovare questa soluzione più facile che usare un mouse. D'altra parte, se vuoi provare prima un'interfaccia grafica, vai alla prossima sezione sul plasma-nm di KDE. Per tutti gli esempi di seguito, dovrai aprire un Terminale per digitare i comandi.

Per elencare le priorità correnti

$ nmcli -f autoconnect-priority,name c 

Output di esempio:

AUTOCONNECT-PRIORITY  NAME
0                     Blake5Net             
0                     Caffe Ubuntu      
0                     Caffe Ubuntu Guest      
0                     Fire Hotspot          
0                     JET & Mishka             
0                     La Marzocco           
0                     Le_MX                 
0                     MobileLab             
0                     xfinitywifi           

Suggerimento: se hai un elenco molto lungo, puoi ordinarli per priorità:

nmcli -f autoconnect-priority,name c | tail -n +2 | sort -nr

Come impostare una rete come preferito

nmcli connection modify "Caffe Ubuntu" connection.autoconnect-priority 10

Si noti che è possibile utilizzare qualsiasi numero desiderato per la priorità. Un numero più grande sposta la rete in cima all'elenco.

Come impostare una rete come ultima risorsa

nmcli connection modify "xfinitywifi" connection.autoconnect-priority -10

I valori di priorità negativi sono inferiori al valore predefinito di 0, il che significa che verranno provati per ultimi, se non è possibile trovare un'altra rete WiFi nota. Tieni presente che, a causa di un bug in alcune versioni di nmcli , potresti vedere numeri negativi elencati come numeri positivi enormi come 4294967286. Non preoccuparti di questo, perché funzionerà ancora bene.

Come usare plasma-nm

Plasma-nm, il client NetworkManager di KDE, ti consente di modificare la priorità di una rete tramite diversi clic in un'interfaccia grafica.Non puoi trascinare e rilasciare, devi invece specificare un numero. Come con nmcli , i numeri più alti hanno una priorità più alta. Sfortunatamente, non puoi vedere un elenco di quali altre priorità hai impostato in passato, quindi potresti dover indovinare su un numero. Personalmente, uso solo "10" per le reti preferite e "-10" per le reti di ultima istanza e non distinguo tra loro oltre.

Non è necessario installare tutto KDE per ottenere plasma-nm. (Sulla mia macchina, eseguendo GNOME, il pacchetto completo di KDE avrebbe richiesto il download di oltre 600 MB, al contrario, plasma-nm era solo 8MB). Ho installato plasma-nm dalla riga di comando in questo modo:

sudo apt install plasma-nm

e l'ho eseguito digitando questo:

kde5-nm-connection-editor

(Beh, tecnicamente, non ho scritto tutto questo, ho usato il TAB per completare automaticamente la digitazione per me).

Se non usi KDE, la prima volta che esegui plasma-nm ti chiederà di creare un "portafoglio" per archiviare le credenziali. Ho appena premuto "Annulla" per la domanda e ha funzionato bene per me.

Quindi mostrerà una lista di connessioni. Fare doppio clic sulla connessione che si desidera modificare. Questo farà apparire il pannello "Connection Editor". Scegli la scheda "Configurazione generale". In basso, vedrai una casella con l'etichetta "Priorità". Cambiarlo da 0 a 10 (preferito) o -10 (ultima risorsa). Fai clic su "OK" per salvare le modifiche.

Poiché le modifiche vengono archiviate in modo permanente con NetworkManager, una volta terminata la regolazione delle priorità, non è necessario tenere installato plasma-nm se non si desidera. (% Co_de%)

    
risposta data hackerb9 06.01.2018 - 20:08
2

Esegui nm-connection-editor

Da quando le impostazioni (di rete) sono state ridisegnate in GNOME, alcune funzionalità non sono più accessibili dalla nuova interfaccia delle impostazioni. Per utilizzare quello vecchio, che espone più opzioni, esegui nm-connection-editor .

    
risposta data Socob 03.08.2018 - 12:17

Leggi altre domande sui tag