Come leggere le partizioni ext4 in Windows? [chiuso]

54

Ho due domande su ext4:

  1. C'è attualmente un modo per montare una partizione ext4 in Windows (XP / Vista / 7) per ottenere il supporto di lettura di base?
  2. In caso contrario, ci sono piani per supportare questo giorno?
posta htorque 28.10.2010 - 09:46

10 risposte

32

C'è un'utilità chiamata ext2read per cercare le partizioni Ext in Windows (incluse le partizioni Ext4). Non l'ho provato ultimamente.

Scarica ed eseguilo nel tuo sistema Windows.

Ext2Read può anche leggere i dischi virtuali Wubi. per esempio. % Co_de%.

    
risposta data Chakra 28.10.2010 - 09:54
24

ext4 ha un certo supporto attraverso i vecchi progetti ext2 *. btrfs non ha il supporto attuale di Windows. I nuovi filesystem hanno sempre un periodo in cui non c'è supporto su un altro sistema operativo e, francamente, questo farà schifo.

Va anche detto che i progetti che cercano di leggere il filesystem in un altro sistema ti daranno sempre maggior rischio di noshing sulla tua partizione.

Quindi, con questo in mente, c'è una soluzione che impiegherebbe forse 30 minuti a un'ora per creare una velocità quasi nativa, qualsiasi supporto per partizioni Linux e sarebbe altrettanto sicuro (o molto vicino) come montarlo da Linux: Virtualise!

Sì, sto suggerendo di rinunciare a 300 meg di RAM e un gig di spazio su disco per eseguire Ubuntu Server da Windows. La maggior parte dei moderni sistemi di virtualizzazione come Virtualbox e VMWare ti permettono di passare alla VM un intero disco o una partizione, così è quello che faresti. Montalo dall'interno di virtual-ubuntu, installa samba, condividi i dischi montati su ubuntu e monta le condivisioni da Windows.

Sembra un sovraccarico, ma il server di Ubuntu è piuttosto lucido e non avrà bisogno di molto in termini di risorse. Una volta installato, potresti probabilmente farla franca con 150 meg di RAM.

    
risposta data Oli 28.10.2010 - 11:34
11

Se stai parlando di un sistema dual-boot, Windows non può leggere in modo nativo partizioni formattate Linux. Pertanto, hai due opzioni.

Soluzione consigliata: spazio di archiviazione condiviso

Crea una partizione NTFS che contenga i file che desideri siano accessibili sia da Windows sia da Ubuntu e archivia i tuoi file lì.

Questa è la soluzione consigliata e sicura.

Soluzione alternativa - Software di terze parti

Il software è disponibile per Windows che consente di leggere e scrivere su partizioni Linux, in una certa misura.

Un esempio di questo software è Ext2Fsd. Ext2Fsd ha un supporto EXT4 limitato. Per impostazione predefinita, caricherà i file system in modalità di sola lettura, ma è possibile abilitare la modalità di lettura-scrittura se si desidera veramente. Questo è, tuttavia, non consigliato .

  • Le partizioni EXT4 montate usando Ext2Fsd verranno visualizzate come EXT3. Questo è normale.

Si noti che queste funzionalità del quarto file system esteso non sono sottoposte a controllo:

  • Diario: operazioni basate su log, giornale esterno
  • Estensione: dimensione troncante & amp; espansione, eliminazione dei file
  • Attributi estesi: supporto ACL

  • Nota: potrebbe essere visualizzato un errore dopo l'installazione di Ext2Fsd; l'applicazione funziona ancora.

Dopo l'installazione, riavvia il computer e apri Ext2 Volume Manager dal menu Start.

Qui è dove si assegnano o si cambiano le lettere di unità per le partizioni Linux, si monta e si smonta, o si eseguono altre operazioni.

Se vuoi abilitare il supporto di scrittura per un filesystem EXT4, seleziona Ext2 Management , deseleziona la casella Mount volume in readonly mode e fai clic su Applica.

Puoi anche selezionare se vuoi che la tua partizione Linux venga automaticamente montata all'avvio (non dovresti usare questa opzione per le unità USB e i supporti rimovibili).

Nota: questa soluzione è tutt'altro che perfetta e la corruzione dei dati potrebbe verificarsi sulla tua partizione Linux. Usalo a tuo rischio e pericolo!

    
risposta data SirCharlo 24.04.2012 - 17:40
7

Per leggere ext4 puoi usare Ext2Fsd . È un driver per Windows. Il nome suggerisce che funziona solo con ext2 e il sito dice che funziona con ext2 ed ext3 ma le ultime versioni supportano anche ext4.

    
risposta data Nyamiou The Galeanthrope 28.10.2010 - 10:27
6

Un'alternativa è installare CoLinux sul computer Windows e configurarlo con un sistema minimo (abbastanza per montare il filesystem in questione) e Samba. Quindi monta la tua FS e condividila su Windows. Non esattamente elegante, ma funziona bene e non rischia la corruzione del filesystem a causa di driver difettosi.

Se una installazione di CoLinux da zero è una seccatura, prova AndLinux, che è già un buon sistema operativo con CoLinux. Installa in venti minuti. Avrai ancora bisogno di configurare il montaggio, ma le condivisioni del filesystem dovrebbero essere già a posto.

    
risposta data Perkins 09.06.2011 - 08:42
3

È possibile installare Linux in una macchina virtuale quindi collegare direttamente le unità fisiche o le partizioni. Quindi imposta la macchina in modo che sia accessibile tramite Samba / CIFS e associa le condivisioni alle lettere di unità in Esplora risorse.

C'è una guida per farlo in VirtualBox.

Questo è probabilmente il modo più semplice e dovrebbe funzionare in modo trasparente dopo l'installazione corretta. Dovrebbe funzionare con qualsiasi filesystem supportato da Linux e non avere a che fare con utilities di terze parti orribilmente datati (e possibilmente instabili).

Con un po 'di lavoro potresti anche essere in grado di rendere avviabile l'intera distro Linux principale da Windows.

    
risposta data David C. Bishop 17.07.2012 - 05:23
1

Puoi usare ex2explore per accedere a file ubuntu da windows

    
risposta data Tachyons 27.02.2012 - 02:03
1

Potresti provare a fare il boot su un live CD di Ubuntu e montare la tua partizione Ubuntu esistente da lì, ma se è andato in crash abbastanza male non so se questo avrebbe funzionato.

    
risposta data Shawn 24.04.2012 - 17:38
0

Devi installare Samba in Ubuntu e configurare una cartella shere nella partizione di Ubuntu. Puoi quindi mappare a quella risorsa di rete da windows.

    
risposta data sbtech 27.02.2012 - 01:53
0

Tramite una rete o localmente? Se proviene da altri computer sulla rete, probabilmente vorrai configurare Samba sul tuo computer Ubuntu.

link

Se stai eseguendo il dual boot del computer e desideri accedere a Ubuntu da Windows, puoi provare ext2read . Non l'ho provato, ma a quanto pare supporta la maggior parte dei file system Linux standard.

L'altra opzione è l'avvio di un CD / chiavetta USB live. Quindi sarai in grado di copiare i file in un'altra posizione. Forse un altro dispositivo USB o percorso di rete.

    
risposta data Chris Woollard 24.04.2012 - 17:27

Leggi altre domande sui tag