Come connettere la rete wifi da raspberry pi 2 (snappy)

9

Ho installato un nuovo lampone pi 2 con un nucleo vivace. E non sono riuscito a trovare come collegare la rete wifi dal terminale snappy.

Il mio dongle wifi funziona correttamente, ma non ci sono iwconfig nel nucleo vivace. Wlist non trovata anche. Qualcuno può aiutarmi?

Grazie in anticipo.

    
posta Kim Seokjun 15.02.2015 - 16:36

3 risposte

3

Quindi ho appena ricevuto il mio modello B di Raspberry Pi 3 nella posta e ho installato Ubuntu Snappy Core 16 in il modo consigliato . Ho eseguito la configurazione iniziale tramite HDMI e tastiera usb, ethernet e amp; DHCP. Poi ho creato la mia connessione ssh su Ethernet e ho scollegato il monitor e la tastiera. Da lì, volevo collegare il mio dispositivo alla rete Wi-Fi e sono incappato in questo post.

Mi piace provare le cose senza installazioni aggiuntive o soluzioni alternative, quindi ho consultato i Suggerimenti per l'installazione come raccomandato sopra e visto che WPA_Supplicant doveva essere preinstallato. Con pochissimo ingerenza e meno sforzo rispetto ai suggerimenti suggeriti, ho scoperto che è possibile configurare il wifi semplicemente aggiungendo un file di configurazione costituito da quattro righe alla posizione predefinita ricercata da wpa_supplicant e nient'altro. Anche se è stato chiesto qualche tempo fa su un Raspberry Pi 2 vedo dai commenti recenti che potrebbe essere ancora rilevante ed è stato così semplice che sono incline a condividere.

So che questa risposta sembra lunga, ma è molto semplice e dettagliata con le immagini. Chiunque abbia una conoscenza di base di Terminal e sia in grado di configurare inizialmente il proprio Raspberry Pi, sarà in grado di seguirlo.

  

Tl; Dr

     
  • Configura il tuo Rasberry Pi e stabilisce una connessione LAN tramite SSH
  •   
  • Arresta il tuo Raspberry Pi con sudo shutdown -P now
  •   
  • Collega la tua scheda SD in una distro linux
  •   
  • In un editor di testo aggiungi un file di configurazione chiamato "wpa_supplicant.conf" alla cartella / writable / system-data / etc / sulla partizione Writable della scheda SD
  •   
  • Ho fatto questo creando il file conf sul mio desktop e poi usando sudo cp per spostarlo nella directory corretta
  •   
  • Il file di configurazione dovrebbe essere:
    network={
    ssid="Typhon Secure" Usa il tuo SSID di rete
    psk="*******" Usa la tua passkey di rete < br> }
  •   
  • Nota: questo funziona anche per le reti nascoste
  •   
  • Espelli il tuo SD, collegalo al tuo Pi, avvia il tuo Pi; dovrebbe connettersi al tuo WiFi
  •   

Il mio tutorial inizia dal punto di avere una connessione ssh via ethernet, che può essere ottenuta seguendo le istruzioni in Ubuntu Core Inizia Raspberry Pi 2/3 .

Quindi digita wpa_supplicant e vedrai che non ha bisogno di essere installato poiché è pre-costruito in Snappy Core. Come vedrai nelle immagini sottostanti, l'esecuzione di wpa_supplicant restituirà molte opzioni, ma noterai l'ultima riga:

wpa_supplicant -Dnl80211 -iwlan0 -c/etc/wpa_supplicant.conf

Ciò che ti dice è prima il driver, quindi l'interfaccia, quindi il percorso che sta cercando per il file di interfaccia: -c/etc/wpa_supplicant.conf

Ora che sapevo dov'era il file di configurazione, spengo il Raspberry Pi con sudo shutdown -P now e una volta chiuso; disconnesso il potere e inserito la SD in una scatola Linux con Fedora. In qualche modo il file system mostra in modo diverso quindi troverai la posizione in cui wpa_supplicant.conf deve essere la posizione è a writable/system-data/etc e la scheda SD montata in / run / media / cregger / per me, quindi vedrai il mio percorso di file è /run/media/cregger/writable/system-data/etc/ .

Ho usato nano per creare un nuovo file chiamato "wpa_supplicant.conf" con le seguenti quattro righe:

network={ ssid="Typhon Secure" (Il mio SSID di rete) psk="*******" (Ovviamente gli asterischi rappresentano la mia passkey WiFi) } Non dimenticare di terminare.

Si noti che questo funziona per reti nascoste senza configurazione aggiuntiva. La mia rete ha un SSID nascosto e non ho cambiato nulla. Ha la sicurezza WPA-PSK 2; tariffa abbastanza standard.

Noterai che l'ho salvato sul desktop. L'ho quindi copiato nella posizione corretta con il terminale dato che è di proprietà di root.

Quindi espelli la tua scheda SD da Linux, collegala nuovamente al tuo Raspberry Pi, ricollega il tuo alimentatore al tuo Raspberry Pi; lascia che si avvii e cercherà il tuo wifi.

Vedrai nel mio caso che sia Eth che Wlan hanno preso un IP

Ora posso ssh via LAN o WLAN

So che è stato lungo, ma spero che sia stato utile per aiutarti a evitare di mettere in giro le tue FS e installare un sacco di applicazioni inutili.

    
risposta data Burly Ares 24.02.2017 - 05:24
2

Da link

Puoi installare dpkg degli strumenti wifi necessari

Installa prima da un altro computer alcuni strumenti

wget http://ports.ubuntu.com/pool/main/w/wpasupplicant/wpasupplicant_0.7.3-6ubuntu2.3_armhf.deb \
http://ports.ubuntu.com/pool/main/libn/libnl3/libnl-3-200_3.2.24-2_armhf.deb \ 
http://ports.ubuntu.com/pool/main/libn/libnl3/libnl-genl-3-200_3.2.24-2_armhf.deb \ 
http://ports.ubuntu.com/pool/main/p/pcsc-lite/libpcsclite1_1.8.11-3ubuntu1_armhf.deb \ 

L'ho messo su un'unità flash e poi spostato su

#Mount External Hard Drive
mount -t vfat /dev/sda1 /media/external -o uid=1000,gid=1000,utf8,dmask=027,fmask=137

quindi ho navigato in / media / external e ho eseguito il comando

sudo mount -o remount,rw /
sudo dpkg -i *.deb

poi ha aggiunto questo file a /etc/network/interfaces.d/wlan0

allow-hotplug wlan0
iface wlan0 inet dhcp
  wpa_ssid "<YOUR_WIFI_NAME>"
  wpa_psk "<YOUR_PASSWORD>"

quindi ho riavviato affinché gli effetti abbiano luogo

sudo reboot

Bonus: per lavorare in modo vivace ricordati di impostare la data

sudo date --set 03 Mar 2015 20:55:00
    
risposta data stanzh 04.03.2015 - 03:18
-2

Per quanto mi riguarda, avevo il lampone connesso a Ethernet quindi non avevo bisogno di scaricare i file deb individualmente.

Inoltre, la guida ufficiale (sostenuta da @AnthonyWong per essere qui: link ) didn lavoro per me perché mancavano alcune cose fondamentali ( allow-hotplug riga). Inoltre è meglio centralizzare tutte le configurazioni in un solo file (non due, come incoraggia questa guida, che ti dice anche di posizionarne una in una posizione casuale / home / ubuntu ...).

Quindi, ho creato questo piccolo script che dovrebbe impostare tutto per te:

#!/usr/bin/env bash

sudo apt -y install wpasupplicant

echo "allow-hotplug wlan0" > wlan0.cfg.tmp
echo "iface wlan0 inet dhcp" >> wlan0.cfg.tmp
echo '    wpa_ssid "YOUR_WIFI_SSID"' >> wlan0.cfg.tmp
echo '    wpa_psk "YOUR_WIFI_PASSWORD"' >> wlan0.cfg.tmp
echo "" >> wlan0.cfg.tmp

sudo mv wlan0.cfg.tmp /etc/network/interfaces.d/wlan0.cfg

Dopodiché, disconnetti il ​​cavo ethernet , riavvia la macchina (ad esempio tramite sudo reboot ) e sei semplicemente dandy.

NB: se preferisci l'IP statico invece di fare affidamento su DHCP (ad esempio per scopi di mappatura delle porte ...):

#!/usr/bin/env bash

sudo apt -y install wpasupplicant

echo "allow-hotplug wlan0" > wlan0.cfg.tmp
echo "iface wlan0 inet static" >> wlan0.cfg.tmp
echo '    address 192.168.1.151' >> wlan0.cfg.tmp
echo '    netmask 255.255.255.0' >> wlan0.cfg.tmp
echo '    gateway 192.168.1.100' >> wlan0.cfg.tmp

#because my router is rubbish and doesn't provide DNS service
echo '    dns-nameservers 8.8.8.8' >> wlan0.cfg.tmp

echo '    wpa_ssid "YOUR_WIFI_SSID"' >> wlan0.cfg.tmp
echo '    wpa_psk "YOUR_WIFI_PASSWORD"' >> wlan0.cfg.tmp
echo "" >> wlan0.cfg.tmp

sudo mv wlan0.cfg.tmp /etc/network/interfaces.d/wlan0.cfg
    
risposta data knocte 27.08.2016 - 20:58

Leggi altre domande sui tag