Esiste un modo per passare da Linux Mint con Mate desktop a Ubuntu MATE senza reinstallare?

9

Breve cronologia: per svariati motivi, sono passato dal desktop Ubuntu con Gnome 2.0 a Ubuntu XFCE (mi sono ammalato da Gnome 3), quindi all'ambiente desktop Cinnamon , che in qualche modo mi ha spinto nel mondo Linux Mint . E poi ho ricevuto Mate desktop che sembra essere quello di cui avevo bisogno per il momento. Solo Linux Mint risulta essere piuttosto quello che mi piacerebbe eliminare.

Ora la sfida è che ho un ambiente di sviluppo. E mentre mantengo i backup, mi piacerebbe tornare a Ubuntu senza re-installare e ripristinare completamente.

Il passaggio tra azione Ubuntu e ad es. Xubuntu sembra semplice: basta cambiare il set di sorgenti apt e lasciare che apt faccia il business. Ma Linux Mint ha alcuni altri hook per "calcoli" di URL e percorsi. Quindi la cosa dannata non mi fa tornare indietro, o almeno lo percepisco così. Ho provato a trovare howto inutilizzato.

Qualsiasi esperienza personale sarebbe grandiosa, ma quello di cui ho bisogno è una serie di passaggi che descrivono cosa fare, almeno una minima guida sulle insidie ​​e (facoltativamente) alcuni accenni più sulle modifiche sotto la cappa che non permettono me ne vado subito.

    
posta silpol 24.02.2016 - 10:58

2 risposte

2

Supponendo che l'ambiente di sviluppo sia da qualche parte nella tua home directory, ecco cosa proverò. Si prega di notare, Non ho provato questo da solo, quindi questo non ha assolutamente alcuna garanzia . In breve, installerei Ubuntu con MATE in un'altra partizione, quindi installerei tutti i pacchetti che hai installato in Mint e riutilizzerei la tua home directory attuale nel nuovo sistema.

Più in dettaglio:

  1. nel tuo sistema attuale, ottieni l'elenco dei pacchetti installati in una forma utilizzabile da dpkg --set-selections :

    apt-mark showmanual | sed -e 's/$/ install/' > pkgs.txt
    

    (questo ti porta solo l'elenco dei pacchetti che hai installato manualmente, credo che dovrebbe essere abbastanza buono, oppure puoi ottenere l'elenco di ogni pacchetto installato con dpkg --get-selections '*' > pkgs.txt ).

  2. Installa Ubuntu su una nuova partizione.

  3. Installa MATE:

    sudo apt-get install mate-core
    

    per un desktop MATE minimo o

    sudo apt-get install mate-desktop-environment
    

    per il desktop MATE completo.

  4. Riutilizza la tua casa da Mint. Puoi farlo copiando tutto da capo o (con il minimo rischio di averlo in qualche modo modificato dal nuovo sistema) montalo direttamente nel nuovo sistema modificando /etc/fstab in Ubuntu e aggiungendo queste righe:

    /dev/disk/by-uuid/<uuid-of-mint-part> /mnt/mint auto nosuid,nodev,nofail,user,exec 0 0
    /mnt/mint/home/<user>   /home/<user> none bind
    

    dove puoi usare il comando blkid /dev/<mint-partition> per scoprire dovrebbe scoprire l'UUID della partizione mint. Ricorda inoltre di creare la directory /mnt/mint perché credo che debba esistere in modo che il montaggio abbia successo.

  5. Riavvia (nuovamente in Ubuntu); quando il sistema si presenta, la tua home directory dovrebbe essere quella che hai in Mint.

  6. Installa i pacchetti extra che hai installato in Mint: copia il file pkgs.txt creato nel passaggio 1 nel nuovo sistema e da lì emetti i comandi:

    sudo dpkg --set-selections < selection.txt
    sudo apt-get -u dselect-upgrade
    

Se tutto funziona come previsto, e hai usato il trucco "bind mount" per la tua casa, puoi spostarlo definitivamente nella nuova posizione e quindi eliminare la partizione di Mint.

    
risposta data mardy 24.02.2016 - 13:21
1

Usalo a tuo rischio. È necessaria una certa conoscenza pratica della riga di comando ecc. Fino a quando questo non avrà abbastanza voti per la verifica della comunità, dovresti anche essere in grado di riparare un sistema danneggiato, ecc.).

Da installare sulla stessa partizione. (Meglio usare la riga di comando per questo, mentre si cambia la GUI al volo: fai Ctrl-Alt-F1 f.ex. per passare a una console)

  1. installa qualche derivata di ubuntu, (qui f.ex. lubuntu)

    sudo apt install lubuntu-desktop
    

    conferma quando il sistema ti chiede se vuoi sostituire mdm con lightdm . Usa

    sudo apt install ubuntu-mate-core
    

    per Mate, invece, come descritto in How installo MATE (l'ambiente desktop)? (mio).

  2. se non vuoi riavviare (non è necessario, ma forse più semplice), puoi usare i passaggi

    sudo service mdm stop
    sudo service lightdm start
    

    per cambiare gestore di finestre ecc.

  3. per rendere il sistema consapevole che è Ubuntu, non Mint, è necessario modificare il file /etc/lsb-release (almeno) Per fare ciò, dovresti essere in grado di (questo non ha funzionato out-of-the-box per me, quindi per favore correggilo se rotto)

    sudo apt purge mintsystem
    sudo apt reinstall base-files
    

    In qualche modo, questo non ha sostituito i file /etc/lsb-release , /etc/issue e /etc/issue.net , quindi potresti aver bisogno di sostituire a mano

    dpkg-deb -x /var/cache/apt/archives/base-files* /tmp/
    cp /tmp/etc/{lsb-release,issue,issue.net} /etc
    
  4. sources.list

    La risposta principale su Come ripristinare i repository predefiniti? era un po 'difficile, quindi vai al link , ricrea il file sources.list, sostituisci /etc/apt/sources.list e rimuovi /etc/apt/sources.list.d/official...

    apt purge mintsources
    
  5. questo ti fa iniziare. Potrebbe essere che si desidera rimuovere alcuni pacchetti aggiuntivi lungo la strada. Tutti i feedback per questa soluzione sono apprezzati (era un po 'complicato quando l'ho provato, ma dovrebbe funzionare per te.)

risposta data serv-inc 03.07.2016 - 14:50

Leggi altre domande sui tag