Posso virtualizzare un Windows 7 preinstallato?

9

Sto pensando di acquistare un nuovo computer con Windows 7 (64 bit) preinstallato. Sarebbe possibile installare Ubuntu (preferibilmente a 64 bit) dual-boot su tale macchina, e quindi, usando VirtualBox / VMWare, ecc. Sotto Ubuntu, creare una macchina virtuale che "punta" al sistema operativo Windows 7 esistente (senza fare una copia di esso)?

Solo per essere chiari ... alla fine di questo processo:

  • Avrei una macchina che esegue il doppio avvio sia di Windows 7 (64 bit) che di Ubuntu (64 bit).

  • Se avessi scelto di avviare Ubuntu, avrei quindi la possibilità di eseguire una visualizzazione di Windows 7 in Ubuntu.

  • Ci sarebbe solo una copia di Windows 7 sul disco rigido.

posta SpashHit 17.01.2011 - 14:46

3 risposte

3

C'è una sezione nel Manuale utente di VirtualBox che spiega come usare un vero disco o partizione in una macchina virtuale.

Ci ho provato una volta, e funziona. L'unico problema che ho avuto è stato il driver della scheda video: quando si passa dall'installazione reale a quella virtuale e viceversa, devo disabilitare / abilitare il driver della scheda video GuestAdditions, se ricordo bene (era molto tempo fa).

    
risposta data enzotib 17.01.2011 - 15:48
2

Ho installato KVM (il software di virtualizzazione predefinito per ubuntu) per aprire una partizione Windows che posso alternare in dual boot.

Purtroppo non è una soluzione eccezionale, in quanto ci sono alcuni trucchi.

  • Non era banale da configurare, dovevo modificare manualmente alcune autorizzazioni di partizione e così via (ma ci sono alcuni articoli decenti su questo puoi google per)
  • Poiché funziona solo con dischi e non partizioni, ho dovuto usare il mio disco principale virtualmente. Così, quando è stato avviato, ho ottenuto il menu di avvio multiplo di GRUB, come se avessi avviato la macchina. Se dovessi selezionare lo stesso SO nell'istanza virtuale che stavo correndo nell'istanza fisica, potrebbe causare seri problemi con due SO che provano a montare la stessa partizione.
  • È necessario disporre di spazio libero sul disco per fare tutto ciò (anche per il dual boot). Solitamente le istanze di Windows preinstallate non lasciano spazio per un secondo SO, quindi dovresti ridimensionare o qualcosa del genere solo per ottenere il doppio avvio.

Morale della trama: è possibile, ma non ho trovato un modo facile, privo di errori per farlo funzionare.

    
risposta data teeks99 17.01.2011 - 16:47
0

Direi di no (meglio non molto facilmente , seguendo i commenti di Mussnoon), dato che le macchine virtuali impostano il proprio hardware (virtualizzato) e il tuo Windows 7 preinstallato sarà configurato per funzionare con il vero hardware. Le cose possono essere incasinate se lo fai. Oltre ai problemi di attivazione menzionati nel mio commento e forse anche ai problemi relativi alle licenze.

    
risposta data luri 17.01.2011 - 15:02

Leggi altre domande sui tag