Perchè Ubuntu Download consiglia l'installazione a 32 bit? [chiuso]

153

Aggiornamento per 13.10: la versione a 64 bit è ora l'impostazione predefinita e 32 bit è denominata "per le macchine con meno di 2 GB di RAM"

La schermata di download del desktop di Ubuntu ha una coppia di pulsanti radio che si usano per selezionare se si desidera scaricare la versione a 32 o 64 bit. La versione a 64 bit è etichettata come "Non raccomandato per l'utilizzo quotidiano del desktop". Se si dispone di un processore a 64 bit, perché non si desidera utilizzare la versione a 64 bit di Ubuntu?

Aggiornamento per 10.10: hanno rimosso l'etichetta "Non consigliato" dalla versione a 64 bit e aggiunto un'etichetta "Consigliata" alla versione a 32 bit.

Aggiornamento per 11.04: come 10.10.

Aggiornamento per 12.04: ancora dice "Consigliato" accanto alla versione a 32 bit del desktop

Aggiornamento per 12.10: la versione desktop a 32 bit è ancora predefinita, dice "consigliato"

Aggiornamento per 13.10: la versione a 64 bit è ora l'impostazione predefinita e 32 bit è etichettata come "per macchine con meno di 2 GB di RAM"

    
posta Warren Pena 06.08.2010 - 20:22
fonte

12 risposte

106

Questo è in realtà solo una formulazione errata di sorta. Secondo LaunchPad Bug # 585940 è pensato per trasmettere che i tipici desktop sono 32-bit mentre più i desktop recenti sono a 64 bit. Poiché l'installazione a 32 bit eseguirà sempre su macchine a 32 bit e 64 bit, rimane "consigliata".

    
risposta data Marco Ceppi 06.08.2010 - 20:28
fonte
56

Usavo 64bit Ubuntu sul mio desktop e 32bit sui miei laptop. Per la maggior parte non ho visto differenze, ma c'erano alcuni piccoli inconvenienti:

  • Come menzionato sopra, Flash storicamente non è stato supportato molto bene su 64 bit. Non pensavo che mi sarei importato di questo, ma in realtà questo è stato un grosso fastidio per me. Ho finito per utilizzare la versione a 32 bit di Flash, installata manualmente. Recentemente Adobe ha rilasciato un Flash a 64 bit, quindi probabilmente questo è un ricordo del passato (non l'ho ancora testato).

  • Java (e altri software) su 64 bit utilizza più memoria e questo può avere un impatto sulle prestazioni. Non uso molto java, quindi non ho riscontrato questo problema, ma credo sia piuttosto noto.

  • Un tempo molte più persone gestivano 32 bit rispetto a 64, quindi una volta ogni tanto si correva un problema specifico a 64 bit che avrebbe richiesto molto tempo per essere corretto. Negli ultimi anni, tuttavia, questo è diventato MOLTO MOLTO, ma per qualcuno che vuole davvero tutto su Just Work, potresti preferire 32 bit.

  • 64 bit significa che i puntatori di memoria possono indirizzare quantità di memoria più elevate. Se il tuo sistema ha 4gig o più di memoria RAM, e usi app che hanno bisogno di molta RAM, questo può essere un motivo per usare 64bit. Tuttavia, negli ultimi anni i kernel PAE per i386 sono diventati standard e questi consentono l'indirizzamento di & gt; 4gig.

  • Se sei uno sviluppatore e corri a 64-bit, puoi costruire sia eseguibili a 32-bit che a 64-bit abbastanza facilmente (ad esempio con pbuilder). Costruire file binari a 64 bit su 32-bit non sembra possibile (beh, almeno non senza saltare alcuni cerchi).

[Aggiornamento 12.04] Recentemente ho reinstallato la versione amd64 di 12.04, e la trovo molto migliore rispetto a quando ho scritto in precedenza quanto sopra. Non ho testato Java, ma Flash funziona sicuramente bene come su 32 bit. Inoltre, completamente in modo aneddotico, ma sembra che le persone eseguano a 64 bit più spesso di 32-bit in questi giorni.

    
risposta data Bryce 07.08.2010 - 02:33
fonte
11

Uno svantaggio nell'eseguire il kernel non PAE versione a 32 bit è che i tuoi processi non sono protetti con il bit CPU non eseguibile (NX), il che può rendere più facile agli aggressori tentare di sfruttare difetti nel software. Per ulteriori dettagli, consulta la discussione sulle Funzionalità del team di sicurezza . Nelle recenti versioni di Ubuntu, c'è una modalità di emulazione, ma è di efficacia limitata.

Inoltre, lo spazio di randomizzazione disponibile per cose come Randomizzazione dello spazio degli indirizzi (ASLR) è molto, molto più piccolo quando si utilizzano 32 bit, potenzialmente al punto di essere brute forzato.

    
risposta data Steve Beattie 05.11.2010 - 06:49
fonte
8

Per quanto ne so, 64-bit funziona bene, con l'eccezione che alcune persone hanno avuto problemi con Adobe Flash.

Inoltre, un sistema operativo a 64 bit non funzionerà su un PC a 32 bit, ma un sistema operativo a 32 bit funzionerà su un PC a 64 bit. Questo è probabilmente il motivo alla base di questo avvertimento (anche se potrebbe essere formulato meglio).

Il post del wiki della comunità di Ubuntu sull'argomento raccomanda l'uso di Ubuntu a 64 bit se si dispone di un PC a 64 bit e nessun motivo specifico per non utilizzare 64-bit.

Ci sono limitazioni a 32 bit che non possono accedere a più di 3 GB di RAM (sebbene questo problema sia risolto con i kernel PAE) ma 64-bit non ha alcun problema qui. Se disponi di & gt; 3 GB di RAM, considera l'utilizzo di 64 bit.

    
risposta data dv3500ea 06.08.2010 - 20:35
fonte
6

Suppongo che la ragione principale sia questa: la versione a 32 bit funziona praticamente su ogni PC e Mac attualmente in circolazione, quindi se non hai idea di cosa significhi 32-bit e 64-bit, tu dovresti semplicemente scaricare la versione a 32-bit e installarla, e funzionerà. E se qualcuno non ha idea della differenza tra le versioni a 32 e 64 bit, è improbabile che facciano qualcosa dove la differenza ha un effetto osservabile.

In altre parole, per la versione a 64 bit, devi capire se il tuo sistema lo supporta. Per la versione a 32 bit, non lo fai. Funziona su "tutto".

    
risposta data Ryan Thompson 20.11.2010 - 00:41
fonte
5

Ho eseguito alcuni test per confrontare le configurazioni 32 vs 64 bit su varie applicazioni su un paio di macchine di esempio (un piccolo netbook basato sulla memoria Atom) e un tipico laptop. Ho confrontato l'utilizzo della memoria, il consumo di energia per quanto segue:

  1. kernel a 32 bit, spazio utente a 32 bit
  2. kernel a 64 bit, spazio utente a 32 bit
  3. kernel a 64 bit, spazio utente a 64 bit

Dati: link

La linea di fondo è che per i sistemi di piccole dimensioni, 32 bit è un buon adattamento, dove come se si dispone di memoria sufficiente e si dispone di una moderna CPU con 64 bit in grado, quindi 64 bit è adatto. Ma nel foglio di calcolo ci sono più dettagli che semplici sommari.

Ho eseguito anche alcuni test confrontando 32 bit, 32 bit pae e 64 bit qualche tempo fa, ecco i risultati:

link - guarda le conclusioni alla fine per un sommario generale.

    
risposta data Colin Ian King 20.11.2012 - 21:58
fonte
4

Allo stesso tempo, Ubuntu Wiki dice il contrario:

Se non hai motivi specifici per scegliere 32-bit, ti consigliamo 64-bit di utilizzare tutta la capacità del tuo hardware.

link

    
risposta data Eugene 19.08.2012 - 09:06
fonte
2

64 bit è davvero utile se hai più di 4 GB di RAM. Se usi il sistema a 64 bit, alla fine ti imbatterai in una situazione in cui un driver o persino un programma non sono disponibili in 32 bit. Adobe ha tirato il suo Flash a 64 bit per un po '. I driver di stampa Canon sono disponibili solo a 32 bit (ma possono essere forzati). Ho usato entrambi i sistemi a 64 e 32 bit, e ho scoperto che 64 bit non mi forniva alcun vantaggio (entrambi funzionavano alla stessa velocità, per quanto ne sapevo).

    
risposta data Mike 19.11.2010 - 16:05
fonte
2

Ho scritto l'ultima descrizione del Launchpad Bug # 585940 me stesso molto tempo fa e il l'unica cosa che posso dire di non essere stato in grado di scoprire perché c'è così tanta disinformazione su questo argomento.

Penso che la risposta più probabile sia che l'edizione a 64 bit sia molto più buggy di quella a 32 bit, poiché questo è ciò che suggerisce la mia esperienza di usare solo Ubuntu nella mia vita quotidiana. D'altra parte questa è solo speculazione poiché non ho eseguito un confronto formale tra le edizioni.

Per quanto sono in grado di lavorare abbastanza bene usandolo, scelgo semplicemente di usare l'edizione a 64 bit perché è quella che voglio migliorare, poiché col tempo sarà chiaramente l'opzione migliore e sarà qui prima che abbiamo notato A quel punto, voglio che usiamo una distribuzione stabile completa.

    
risposta data Alberto Salvia Novella 23.05.2012 - 13:37
fonte
2

Da usare su, la maggior parte dei computer in cui 32 bit. Ora la CPU più recente è a 64 bit. E 32 bit è compatibile con entrambe le versioni.

    
risposta data alexander7567 25.10.2012 - 00:38
fonte
1

Il motivo è che ci sono ancora molti processori a 32 bit in produzione adesso, e la maggior parte degli utenti di computer non sa cosa siano 32 e 64 bit.

Se qualcuno con computer a 32 bit scarica la versione a 64 bit, è molto certo che non verrà eseguito sui suoi computer perché i processori a 32 bit non sono in grado di capire e gestire i comandi a 64 bit . Tuttavia, se qualcuno con computer a 64 bit scarica e utilizza la versione a 32 bit, funziona perché l'arco a 64 bit è retrocompatibile a 32 bit.

Un altro problema è che il software a 32 bit richiede meno potenza hardware.

Aggiornamento: A partire dalla 13.10, la pagina Download di Ubuntu ora consiglia il download a 64 bit e offre l'opzione a 32 bit "per macchine con meno di 2 GB di RAM". Questo perché la maggior parte dei dispositivi informatici che potenzialmente potrebbero avere Ubuntu installato oggi sono a 64 bit, e solo i dispositivi con meno di 2 GB di RAM possono contenere una CPU a 32 bit.

    
risposta data ThePiercingPrince 25.06.2012 - 12:55
fonte
0

Qualsiasi CPU moderna è in grado di eseguire 64 bit. Sia Intel che AMD, anche un vecchio sempron AMD supporta single core a 64 bit.

Se non hai bisogno di applicazioni affamate di memoria allora non c'è bisogno di andare a 64 bit. Ho una RAM da 16 GB e sicuramente 64 bit, 32 bit sarebbe una mossa stupida. Conta anche per Windows 7 e 8.

    
risposta data Stefaan C 02.01.2013 - 20:20
fonte

Leggi altre domande sui tag