Come si visualizzano tutte le partizioni / partizioni HDD disponibili?

203

Ho trovato un HDD IDE da 6 GB nel mio seminterrato. Voglio collegarlo e vedere cosa potrebbe esserci sopra. L'unità sembra essere riconosciuta nel BIOS.

Non riesco a trovarlo in Ubuntu per visualizzare i file, e Ubuntu è l'unico sistema operativo su quel particolare computer. Mi stavo chiedendo se Ubuntu ha un equivalente alla funzione di Windows "Risorse del computer", che elenca tutte le unità disponibili / dispositivi di archiviazione. In genere, Risorse del computer mostra C :, che può essere aperto per visualizzare tutte le directory e i file. A questo punto, è molto simile alla cartella Home di Ubuntu.

Come visualizzare / selezionare tutte le partizioni disponibili di quell'unità o tutti gli HDD disponibili senza formattazione o manomissione del contenuto in alcun modo?

    
posta Casey Hungler 31.08.2012 - 05:05
fonte

10 risposte

352

Ci sono molti modi, ma il mio preferito è lsblk . Ecco una dimostrazione:

sudo lsblk -o NAME,FSTYPE,SIZE,MOUNTPOINT,LABEL

Questo mostrerebbe quanto segue:

NAME   FSTYPE   SIZE MOUNTPOINT LABEL
sda           111.8G            
├─sda1 swap     121M [SWAP]     
└─sda2 ext4   111.7G /          
sdb             2.7T            
└─sdb1 ext4     2.7T            xtreme
sdc             3.7T            
└─sdc1 ext4     3.7T            titan

Mostra:

  • Il nome dell'unità e le partizioni che ha.
  • Il tipo di file system.
  • La dimensione dell'intera unità e la dimensione di ciascuna partizione.
  • Il punto di montaggio e, se disponibile, l'etichetta per loro.

Puoi giocare con le opzioni esaminando prima quelle disponibili con lsblk --help . Mi piace lsblk a causa del modo amichevole di mostrare le informazioni se confrontato ad esempio con fdisk o parted .

    
risposta data Luis Alvarado 17.08.2013 - 03:35
fonte
72

La soluzione della riga di comando:

  • per verificare quali unità il tuo sistema può vedere:

    sudo fdisk -l
    

Se la tua unità è nella lista, sarai in grado di vedere quali partizioni sono presenti nell'unità, in questo modo:

Disk /dev/sda: 160.0 GB, 160041885696 bytes
...

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sda1   *          63      208844      104391   83  Linux
/dev/sda2          208845     2313359     1052257+  82  Linux swap / Solaris
/dev/sda3         2313360   312576704   155131672+  83  Linux

Quindi crea una directory da qualche parte e monta una delle partizioni. Ad esempio, per montare una partizione FAT32 situata in dev/sda3 sola lettura nella directory /media/my_test_mount puoi fare

sudo mount -t cifs -o ro /dev/sda3 /media/my_test_mount

Questo approccio ti dà più controllo, dato che puoi usare diverse opzioni di montaggio, ad esempio monta la partizione di sola lettura.

Vedi man mount per i dettagli.

    
risposta data Sergey 31.08.2012 - 05:44
fonte
20

Io secondo Luis che lsblk(8) è probabilmente il più diretto e conciso soluzione. È molto facile visualizzare ciò che è lì e ti fornisce tutte le informazioni necessarie rapidamente:

sudo lsblk -o NAME,FSTYPE,SIZE,MOUNTPOINT,LABEL

Per tua comodità, ecco un elenco di tutte le colonne disponibili che possono essere utilizzate.

Available columns:
       NAME  device name
      KNAME  internal kernel device name
    MAJ:MIN  major:minor device number
     FSTYPE  filesystem type
 MOUNTPOINT  where the device is mounted
      LABEL  filesystem LABEL
       UUID  filesystem UUID
         RO  read-only device
         RM  removable device
      MODEL  device identifier
       SIZE  size of the device
      STATE  state of the device
      OWNER  user name
      GROUP  group name
       MODE  device node permissions
  ALIGNMENT  alignment offset
     MIN-IO  minimum I/O size
     OPT-IO  optimal I/O size
    PHY-SEC  physical sector size
    LOG-SEC  logical sector size
       ROTA  rotational device
      SCHED  I/O scheduler name
    RQ-SIZE  request queue size
       TYPE  device type
   DISC-ALN  discard alignment offset
  DISC-GRAN  discard granularity
   DISC-MAX  discard max bytes
  DISC-ZERO  discard zeroes data
    
risposta data Philip 29.12.2013 - 20:51
fonte
6

Nautilus (dove si visualizza la cartella home) mostrerà tutte le unità montate sul sistema. Se l'unità viene riconosciuta dal computer, è possibile montarla e iniziare a usarla.

Le indicazioni e le informazioni sul montaggio delle unità sono disponibili qui: link

    
risposta data Histo 31.08.2012 - 05:09
fonte
6

Per elencare i dischi rigidi / dischi, io uso

sudo parted -l

Output:

Model: ATA Samsung SSD 850 (scsi) 
Disk /dev/sda: 250GB 
Sector size (logical/physical): 512B/512B 
Partition Table: msdos

Number  Start   End    Size   Type      File system  Flags  
 1      1049kB  256MB  255MB  primary   ext2         boot
 2      257MB   120GB  120GB  extended  
 5      257MB   120GB  120GB  logical   lvm


Model: Linux device-mapper (linear) (dm) 
Disk /dev/mapper/ubuntu--vg-swap_1: 8573MB 
Sector size (logical/physical): 512B/512B 
Partition Table: loop

Number  Start  End     Size    File system     Flags  
 1      0.00B  8573MB  8573MB  linux-swap(v1)


Model: Linux device-mapper (linear) (dm) 
Disk /dev/mapper/ubuntu--vg-root: 111GB 
Sector size (logical/physical): 512B/512B 
Partition Table: loop

Number  Start  End    Size   File system  Flags
 1      0.00B  111GB  111GB  ext4

E quindi per elencare le partizioni come altre persone hanno già suggerito che puoi usare:

sudo lsblk -f

Che dirà i tipi di partizione del file system

    
risposta data Layke 21.04.2015 - 10:20
fonte
4

La soluzione sotto è molto semplice, chiara, un approccio GUI e ti mostra esattamente ciò che hai disposto sul tuo HDD:

  1. Vai a: "Strumenti di sistema" nella tua lista di avvio principale
  2. Avvia "GParted"
  3. Inserisci la tua password (dovrebbe essere la tua password di accesso se sei l'amministratore). Verranno visualizzati i layout del disco rigido, le dimensioni delle partizioni e gli importi utilizzati.
  4. Esci dall'applicazione GParted

ATTENZIONE: non modificare NULLA a meno che tu non sappia cosa stai facendo!

    
risposta data Auderus 04.09.2014 - 01:40
fonte
2

(basandosi sul precedente avviso in merito a lsblk ).

Per il dattilografo pigro (e se non hai bisogno delle dimensioni) puoi usare:

sudo lsblk -f

che è uguale all'uso di -o NAME,FSTYPE,LABEL,MOUNTPOINT

ad esempio

NAME                 FSTYPE             LABEL MOUNTPOINT
sda
└─sda1               ntfs             TOSHIBA
sdb
└─sdb1               LVM2_member
  └─root-root (dm-0) ext4                     /
    
risposta data Jack 07.01.2015 - 10:58
fonte
1

Risposta tardiva ma prova questo:

  1. Apri file (applicazione da dash o apri una cartella)
  2. Vai a "File System"
  3. Vai a "media"
  4. Entra nel tuo utente E.g. Lola Chang (da Ubuntu.com)
  5. Dovrebbe elencare tutte le unità collegate, escluso SDA 1 (nel tuo caso probabilmente C:)
risposta data Yusuf Nayab 17.08.2013 - 03:13
fonte
1

Ho creato alcune espressioni regolari per aiutare coloro che vogliono leggere questi dati in alcune applicazioni.

Per farlo, il comando lsblk è più utile quando usi il comando "-P". Ecco un esempio:

$ lsblk -P -o KNAME,FSTYPE,SIZE,MOUNTPOINT,LABEL,MODEL
KNAME="sda" FSTYPE="" SIZE="80G" MOUNTPOINT="" LABEL="" MODEL="VBOX HARDDISK   "
KNAME="sda1" FSTYPE="" SIZE="243M" MOUNTPOINT="/boot" LABEL="" MODEL=""
KNAME="sda2" FSTYPE="" SIZE="1K" MOUNTPOINT="" LABEL="" MODEL=""
KNAME="sda5" FSTYPE="" SIZE="79.8G" MOUNTPOINT="" LABEL="" MODEL=""
KNAME="dm-0" FSTYPE="" SIZE="79G" MOUNTPOINT="/" LABEL="" MODEL=""
KNAME="dm-1" FSTYPE="" SIZE="768M" MOUNTPOINT="[SWAP]" LABEL="" MODEL=""
KNAME="sr0" FSTYPE="" SIZE="1024M" MOUNTPOINT="" LABEL="" MODEL="CD-ROM          "
KNAME="sr1" FSTYPE="" SIZE="1024M" MOUNTPOINT="" LABEL="" MODEL="CD-ROM          "

Puoi leggere questo output usign alcune regex come

/KNAME=\"(.*)\" FSTYPE=\"(.*)\" SIZE=\"(.*)\" MOUNTPOINT=\"(.)*\" LABEL=\"(.*)\" MODEL=\"(.*)\"/g

link

Se non hai bisogno della dimensione della partizione, puoi usare mount -l in

$ mount -l
/dev/mapper/precise32-root on / type ext4 (rw,errors=remount-ro)
proc on /proc type proc (rw,noexec,nosuid,nodev)
sysfs on /sys type sysfs (rw,noexec,nosuid,nodev)
none on /sys/fs/fuse/connections type fusectl (rw)
none on /sys/kernel/debug type debugfs (rw)
none on /sys/kernel/security type securityfs (rw)
udev on /dev type devtmpfs (rw,mode=0755)
devpts on /dev/pts type devpts (rw,noexec,nosuid,gid=5,mode=0620)
tmpfs on /run type tmpfs (rw,noexec,nosuid,size=10%,mode=0755)
none on /run/lock type tmpfs (rw,noexec,nosuid,nodev,size=5242880)
none on /run/shm type tmpfs (rw,nosuid,nodev)
/dev/sda1 on /boot type ext2 (rw)
rpc_pipefs on /run/rpc_pipefs type rpc_pipefs (rw)
/vagrant on /vagrant type vboxsf (uid=1000,gid=1000,rw)

E leggilo usando un po 'di Regex come quello

/(.*) on (.*) type (.*) \((.*)\)/g

link

Se lo fai nel nodo, puoi convertire la stringa in una serie di occorrenze usando un codice come

stdout.split("\n").map(function(x){return x.split(/(.*) on (.*) type (.*) \((.*\))/g)}); 
    
risposta data Thiago Mata 27.08.2014 - 20:43
fonte
1

Usa le seguenti linee di comando, che insieme ti daranno una buona panoramica delle partizioni (posizione, dimensioni, spazio libero e punti di montaggio),

df -h
sudo parted -ls
sudo lsblk -f
sudo lsblk -m

Se la finestra del terminale è sufficientemente ampia (ad esempio 130 caratteri), puoi combinare i comandi lsblk in

sudo lsblk -fm
    
risposta data sudodus 22.10.2017 - 20:50
fonte

Leggi altre domande sui tag