cancellazione accidentale di casa

4

Per errore ho scomposto questo comando:

sudo sh

E poi:

rm -r ~

Ho chiuso il terminale, ma molti file sono spariti e non sono nella spazzatura. Da allora non ho eseguito alcun comando, quindi posso ripristinare il mio comando precedente? Qualcuno, per favore aiuto!

    
posta Shagun Sodhani 21.08.2012 - 10:06

1 risposta

2

Sfortunatamente, e in generale, questo non è reversibile. I file vengono spostati nel cestino solo quando li si elimina utilizzando l'interfaccia utente grafica. Lo scopo della linea di comando è di essere potente, ma con un grande potere derivano grandi responsabilità: -)

EDIT: come giustamente osservato da uno dei commentatori, è consigliabile avviare il liveCD e utilizzare extundelete da lì. In questo modo, il sistema attuale non viene toccato.

Prima di leggere il resto di questa risposta, leggi questo articolo .

Tuttavia, esiste un'utilità di ripristino dell'eliminazione (tuttavia non è garantito il funzionamento).

Per prima cosa, verifica di avere un file system ext3 o ext4 (esegui questo comando da un terminale):

mount

Dovresti vedere diverse righe, tra cui qualcosa del genere:

/dev/sda6 on /home type ext4 (rw)

(se la tua casa è su una partizione separata) o

/dev/sda1 on / type ext4 (rw,errors=remount-ro)

(se la tua casa si trova nella partizione di root). Se hai dei dubbi, pubblica qui l'intero output del comando mount.

Quindi, installa extundelete, usando il centro software Ubuntu dalla riga di comando:

sudo apt-get install extundelete

La cattiva notizia è che da qui in poi diventa più complicato. Inoltre, lavorerai da riga di comando come root, avendo il potere di distruggere completamente il tuo sistema, quindi ti preghiamo di prenderti cura di ciò che digiti.

Per prima cosa, non dovresti eseguire extundelete su una partizione montata, e devi sapere su quale dispositivo si trova la tua casa. Se la tua casa è su una partizione separata (ad esempio, / dev / sda6, come puoi vedere nell'esempio precedente), avvia Ubuntu in modalità sicura. Premi shift durante il processo di avvio e, quando viene visualizzato un menu, seleziona la modalità di ripristino e poi "rilascia il comando di comando root".

Quindi, è necessario rimontare il filesystem di root scrivibile:

mount -o rw,remount /

Quindi, lancia

extundelete /dev/sda6 --restore-all

I file che possono ancora essere salvati verranno ripristinati e extundelete mostrerà dove li ha memorizzati.

Purtroppo, dalla mia esperienza, extundelete viene eseguito tutte le volte che non è così. Spesso si ottiene un "errore di segmentazione". In tal caso, dovrai scaricare il codice sorgente e crearlo da solo, il che dovrebbe risolvere il problema.

Per il futuro, ricorda il vecchio detto: ci sono due tipi di persone; quelli che fanno i backup corretti e quelli che lo faranno . Fare i backup con Ubuntu è facile, quindi perché non farlo?

    
risposta data January 21.08.2012 - 10:37

Leggi altre domande sui tag