Differenza tra l'installazione di libx: i386 e lib32x

4

Esiste una serie di librerie disponibili nei repository di Ubuntu come lib32stdc++6 e lib32ncurses5 . Puoi installarli su un sistema a 64 bit, o andare a installare libstdc++6:i386 e libncurses5:i386 . Mi interessa sapere qual è la differenza tra i due tipi di pacchetti.

Qual è la differenza attuale? Perché sono entrambi disponibili? Essendo l'impressione che libx:i386 sia il nuovo modo di fare le cose, questo metodo è sempre preferito per l'installazione della variante lib32x ? Avere un paio di lib32x e un paio di% di librerie co_de già installate mi fa anche pensare che sarebbe una buona idea passare a un solo tipo di pacchetto sostituendoli con le controparti.

    
posta Forage 14.07.2013 - 00:37

1 risposta

2

La differenza pratica tra questi pacchetti è dove si trovano le librerie. Con libfoo:i386 , le librerie finiscono in percorsi multiarch come /usr/lib/i386-linux-gnu mentre con lib32foo:amd64 le librerie finiscono nei "vecchi" percorsi come /usr/lib32 . In un futuro lontano ci libereremmo di qualsiasi pacchetto lib32foo , ma non siamo ancora arrivati. Almeno lib32stdc++6 è necessario per costruire gcc-X.Y al momento, perché crea gcc-X.Y-multilib che è in grado di supportare switch come -m32 per selezionare l'architettura di destinazione (cioè l'architettura del binario risultante). Senza i pacchetti lib32foo , le dipendenze di costruzione di gcc-X.Y attraverserebbero i confini dell'architettura e questo non è ancora supportato. Ci sono alcuni altri problemi che richiedono il mantenimento dei pacchetti lib32foo per un po 'di tempo.

    
risposta data Helmut Grohne 21.07.2013 - 17:31

Leggi altre domande sui tag