Fail2ban non si avvia dopo l'aggiornamento?

4

Uso fail2ban da un po 'di tempo sul mio server Ubuntu. Recentemente (dopo l'aggiornamento a Ubuntu 15.04 presumo) fail2ban non è stato avviato.

Inizialmente, questo era dovuto al fatto che l'opzione port era stata specificata due volte da qualche parte, l'ho risolto.

Ora ricevo il seguente errore:

WARNING 'filter' not defined in 'sshd'. Using default one: ''
ERROR  Failed during configuration: Bad value substitution:
        section: [sshd]
        option : action
        key    : port
        rawval : ", protocol="%(protocol)s", chain="%(chain)s"]
%(mta)s-whois-lines[name=%(__name__)s, dest="%(destemail)s", logpath=%(logpath)s, chain="%(chain)s", sendername="%(sendername)s"]

Questo è un link a un pastebin del mio file di configurazione jail.local : link

Ho rimosso gli indirizzi email per motivi di privacy.

    
posta starbeamrainbowlabs 28.04.2015 - 11:58

3 risposte

1

Ho notato che dopo l'aggiornamento alla 15.04 quando controllo il webmin per un server che ho con lo stesso problema, quello che ho visto è che avevo una nuova prigione chiamata "sshd" che non aveva nulla definito come filtro. Ho cancellato questa prigione e ora funziona di nuovo. Per essere chiari, la prigione di ssh è ancora lì, solo la prigione vuota chiamata sshd è sparita. Al di fuori di webmin non sono sicuro dove trovare quella prigione. Il comando pastebin è privo di voci non valide.

    
risposta data Randy_O 30.04.2015 - 02:29
1

Su Ubuntu 16.04 ha avuto lo stesso problema all'improvviso:

% Bl0ck_qu0te%

si scopre che su Ubuntu all'interno di jail.d / defaults-debian.conf c'è una confessione di prigione che non contiene nient'altro che:

% Bl0ck_qu0te%

Commentando questo verso è stato risolto il problema sopra.

    
risposta data Ionut Irofte 17.12.2017 - 08:07
0

Ho avuto lo stesso problema. Correzione era: la porta in jail.conf mancava.

    
risposta data martialblog 15.04.2016 - 18:36

Leggi altre domande sui tag