Come faccio a partizionare il mio SSD per beneficiare della velocità?

4

Ho visto alcuni video su Youtube e ho letto un po 'su internet sul partizionamento. Ma non è ancora chiaro come suddividere i miei 4 dischi. Oltre a un Raspberry Pi e VM non ho esperienza di Linux, quindi ti preghiamo di spiegarlo facilmente. Installerò Ubuntu MATE su un'installazione esistente di Windows 10 che mi dà problemi.

  • 2x 2TB Seagate HDD in Raid0
  • 1x HDD Seagate da 500 GB
  • 1x SSD Samsung 840 da 120 GB

Da quello che ho capito ho bisogno di una partizione / di circa 20 GB sull'SSD, e / home si consiglia di essere su un grande HDD. Ciò significa che tutto il software che installo in / home inizia "slow" e non beneficia affatto del mio SSD? Poiché / swap (16 GB?) Non deve essere inserito in un SSD, in che modo riempio gli altri 100 GB con?

Preferirei che i tempi di avvio e di avvio del programma fossero almeno altrettanto veloci di Windows 10, che ho installato completamente sull'SSD. Tutti i miei dati importanti sono sottoposti a backup e tutte le mie unità possono essere formattate. Mi sono imbattuto in un programma che memorizza le applicazioni nella RAM (abbastanza 8 GB?) Sarebbe utile?

TL; DR Come partizionare queste unità per darmi la migliore velocità?

    
posta user3127288 16.01.2016 - 21:17

1 risposta

1

Il partizionamento di un disco non aumenta la velocità. Puoi trarre il massimo vantaggio da un SSD se inserisci "/" e / boot (se vuoi una partizione separata per l'SSD. L'avvio del mio sistema da SSD impiega dai 7 ai 10 secondi.

Se fossi in te, userei l'SSD per "/" e / home come una partizione separata. Ma non vorrei usare / home per i tuoi dati personali e cambiare il file ./config/users-dirs.dirs per cambiare le tue directory sul tuo 500Gb (quindi montalo come una partizione). In questo modo tutti i file personali e tutti i tuoi download ecc non indossano il tuo SSD. Scambia anche sul 500Gb. E il 2Tb può essere un'altra partizione dati.

Per quanto riguarda lo scambio: sentiti libero di prendere 8 Gb, 16 Gb pr anche 32 Gb. La vecchia regola consisteva nell'utilizzare il doppio della quantità di RAM, ma al giorno d'oggi non si può nemmeno averne bisogno. Dipende davvero dagli usi: se si iberna / sospendi ne hai bisogno. Se giri la tua macchina (dal momento che si avvia in pochi secondi) probabilmente non ne avrai bisogno con l'uso normale.

Attenzione però: se usi la macchina per un utilizzo più intenso. Esegui un database di grandi dimensioni, esegui siti Web, esegui un server di giochi o cose del genere potrebbe essere meglio memorizzarne alcuni sull'SSD e non preoccuparti dell'usura dell'SSD. In tal caso, eseguirò tutto sull'SSD e preparerò l'errore del disco: esegui il backup di frequente e disponga di un SSD di ricambio, o più di uno, sul lato.

    
risposta data Rinzwind 16.01.2016 - 21:49

Leggi altre domande sui tag