Quale testo di licenza vendere la mia domanda

4

Vorrei vendere (a un prezzo basso) la mia nuova applicazione senza DRM (come Machinarium) sul software center di Ubuntu e su un sito web con Paypal.

Quando ho registrato la mia applicazione nel software center di Ubuntu e ho selezionato la licenza, ho appena trovato "Proprietary" ma nella mia applicazione devo fornire un testo di licenza che qualcosa di diverso dal solo "Proprietary", non è vero?

Sai dove posso trovare questo tipo di testo della licenza?

    
posta ZedTuX 23.06.2013 - 22:29

1 risposta

1

Per quanto ne so non esiste un Contratto di licenza con l'utente finale (proprietario) "standard" (EULA) che è possibile scaricare per includere nel software. Uno dei vantaggi della comunità FLOSS è la disponibilità di licenze ampiamente controllate dagli avvocati. E potresti ancora considerare l'utilizzo di uno di questi, tornerò su quello più tardi.

Dovresti sempre includere la tua nota sul copyright che deve essere scritta nel formato copyright symbol year name . Il nome deve essere un'entità legale, che potresti essere tu personalmente, ma potrebbe anche essere la tua azienda (se è stata legalmente registrata, ecc.). Non è saggio assegnare il copyright a un nome di gruppo che non ha uno stato legale.

L'aggiunta di un accordo di licenza per l'utente finale (EULA) nel software proprietario è importante per i seguenti motivi:

  1. Devi aver affermato da qualche parte che le persone stanno acquistando (con licenza) l'uso del tuo software, e non acquistando il codice, i diritti di proprietà intellettuale ecc. Se non lo dici, non sarebbe chiaro.
  2. Devi aver incluso disclaimer che qualsiasi cosa accada tramite l'uso del tuo software, non sei responsabile per eventuali danni.
  3. Devi aver incluso un certo livello di supporto (di solito sulla falsariga di: "tu compri il software così com'è e potremmo dare o vendere aggiornamenti in seguito").

Questo è fuori di testa (e io non sono un avvocato!), ma puoi capire perché è importante e perché ha bisogno di essere in una corretta legalese nel caso qualcosa vada storto o uno dei tuoi clienti abbia intento malizioso. Dipende un po 'dal tipo di software che si intende immettere sul mercato, ma in generale è meglio prevenire che curare. Un EULA è lì per proteggerti dal cliente (leggi quello di Microsoft o Apple solo per farsi un'idea). E possono essere complessi e rischiosi da redigere senza l'assistenza di un avvocato.

Ci sono un certo numero di luoghi in cui è possibile acquistare e scaricare un EULA da uno studio legale online (o siti web che sostengono di essere), ma a meno che non si assuma il proprio avvocato, sarà comunque necessario esaminare attentamente il testo per fare sicuro che tutte le diverse disposizioni si applicano a voi. La prossima cosa migliore è usare ciò che è disponibile nel mondo FLOSS e modificarli leggermente in modo da poter servire i tuoi clienti.

Quindi tornando alle licenze open source: è possibile utilizzare una delle licenze FLOSS disponibili e apportare modifiche ai clienti paganti, ad esempio concedere loro l'autorizzazione per l'uso commerciale. Il sito Web Creative Commons è più chiaro su questo (guarda la loro spiegazione di "deroghe"). Puoi farlo perché sei il proprietario (detentore del copyright) e puoi impostare termini per i tuoi clienti, cosa che nessun altro può fare per il tuo software e il tuo codice. I Creative commons hanno anche una variazione delle loro licenze per questo scopo: la creative commons plus licenza.

Qualunque cosa tu faccia, prenditi il ​​tuo tempo per riflettere e leggere molto prima di metterlo sul mercato. Anche chiedere a Canonical un EULA di Ubuntu standard sarebbe utile, forse hanno questo e renderebbe sicuramente più interessante il loro centro software.

    
risposta data FvD 25.08.2013 - 18:01

Leggi altre domande sui tag