Come salvare lo stato della macchina senza ibernazione?

4

Mi chiedo se è possibile catturare lo stato della macchina senza realmente andare in letargo? L'obiettivo sarebbe quello di creare uno "stato di backup", quindi se il sistema si blocca, è possibile avviare direttamente una sessione con tutte le finestre aperte, tutte le schede del browser ripristinate ecc.

Penso che potrebbe non essere fattibile - salvare un'istantanea della memoria, quindi modificare i dati sul disco rigido, e poi di nuovo ripristinare l'istantanea risulterebbe in descrittori di file rotti ecc. Ad esempio, un processo apriva un file prima che fosse presa l'istantanea e quando l'istantanea è stata ripristinata, il file non esiste più.

Ma forse c'è un modo ingegnoso per risolverlo?

    
posta January 08.10.2012 - 21:44

1 risposta

1

Se sei disposto a mantenere intatti tutti i filesystem a blocchi montati (cioè, montati solo in modalità di sola lettura, come un diario ext4 verrà modificato anche senza alcune modifiche per esempio), e smonterai gli altri (es. NFS) prima del congelamento, quindi sì.

Puoi usare i parametri del kernel noresume e resume= per specificare se vuoi riavviare il tuo stato bloccato o no.

La sequenza sarebbe:

  • Per eseguire un'istantanea, sospendere il disco, avviare il sistema senza riprendere ( noresume ) o un altro sistema (come un livecd), copiare altrove la partizione di swap, quindi riavviare con il resume= corretto e utilizzare il sistema.

  • Per tornare allo stato congelato, riavviare di nuovo con noresume o da un altro sistema, copiare di nuovo la partizione di swap, quindi riavviare di nuovo con il resume= corretto.

Non lo consiglierei comunque. La virtualizzazione offre un modo molto più sicuro e testato per raggiungere i risultati con un minor numero di avvertimenti.

    
risposta data Pierre Carrier 13.11.2012 - 01:53

Leggi altre domande sui tag