apport-retrace ha esito negativo con errore: il file di report non contiene uno dei campi richiesti

5

Ho installato un'applicazione dal sito Web dello sviluppatore e si è bloccata.

Ho provato a utilizzare questo modulo di apport-retrace per ottenere un rapporto che potrei inviare via email allo sviluppatore:

apport-retrace --confirm --gdb --sandbox system --verbose --cache /my/path/cache/apport-retrace --output /mypath/apport-retrace/appname.1000.crash /var/crash/_usr_bin_appname.1000.crash

L'errore è:

  

ERRORE: il file di report non contiene uno dei campi obbligatori: CoreDump DistroRelease Package ExecutablePath

Ho controllato il file di crash e il campo mancante è "Pacchetto". Tuttavia, l'applicazione non proviene da un pacchetto Debian. C'è un modo in cui posso dire a apport-retrace di ignorare questo campo e generare il miglior rapporto possibile?

EDIT: non sto cercando di segnalare il bug a Ubuntu. Inoltre, non sto cercando di inviare una segnalazione di bug a qualsiasi bug tracker. Il mio obiettivo è di leggere me stesso il rapporto sul crash. Questo è davvero il mio unico obiettivo. Una volta letto il rapporto di arresto anomalo in questo caso specifico, invierò un'email allo sviluppatore. Ma in generale, voglio uno strumento che mi permetta di leggere i rapporti sugli arresti anomali generati dagli strumenti standard installati su Ubuntu.

Grazie.

    
posta MountainX 22.09.2013 - 19:38

1 risposta

1

Apport funziona solo con i pacchetti installati dai repository ufficiali di Ubuntu. Dovresti segnalare il bug nel bug tracker degli sviluppatori se ne hanno uno su come riprodurlo.

  

Non sto cercando di riportare il bug su Ubuntu. Inoltre, non sto cercando di inviare una segnalazione di bug a qualsiasi bug tracker. Il mio obiettivo è di leggere me stesso il rapporto sul crash. Questo è davvero il mio unico obiettivo. Una volta letto il rapporto di arresto anomalo in questo caso specifico, invierò un'email allo sviluppatore. Ma in generale, voglio uno strumento che mi permetta di leggere i rapporti sugli arresti anomali generati dagli strumenti standard installati su Ubuntu.

Ancora una volta, se il programma non è nei repository, Ubuntu non genererà alcun rapporto di crash. L'unico modo per vederli è usare il terminale, ftrace, gdb, ecc. Dovresti collegare un debugger al programma in caso di file binari (C / C ++, ecc.) O leggere l'errore di traccia in caso di interpreti (Python, Perl, eccetera.). apport ignora qualsiasi arresto anomalo se i file binari non provengono dai repository. Ma Ubuntu ti avviserà che un programma si blocca quando proviene da repository o lo fai da solo.

    
risposta data Braiam 24.09.2013 - 18:46

Leggi altre domande sui tag