Come installo i file .deb su bq Aquaris?

4

Recentemente ho acquistato un aquari m10 FHD bq e sto cercando di installare la versione desktop di dropbox, così come l'ultima beta di scrittori. Il punto centrale di questo tablet era di avere un tablet in grado di eseguire normali applicazioni desktop, ma non sembra esserci alcun modo per installare file .deb.

Il sistema non sembra riconoscerli in modo nativo, e quando provo a installare tramite bash, ottengo degli errori che mi dicono che i file o il sistema sono "di sola lettura" (anche in root).

Ho provato ad installare Ubuntu Software Center tramite bash per aiutare, tutto sembrava andare a posto, ma non era possibile trovarlo dopo l'installazione e il sistema non riconosceva ancora i file .deb, anche dopo il riavvio.

Qualsiasi suggerimento sarebbe d'aiuto.

Aggiornamento (5 maggio): da quanto ho imparato finora, non posso ... Sebbene il comando dpkg funzioni nella riga di comando (purché la radice sia stata rimontata come riscrivibile), i pacchetti che stavo cercando di l'installazione si basa sull'architettura x84 e il bq Aquaris è il braccio. Detto questo, ho appreso di un "emulatore" chiamato qemu che viene eseguito nella riga di comando e dovrebbe essere in grado di installare ed eseguire le applicazioni. Ma come installarlo? questa è un'altra domanda.

Se qualcuno mi può indirizzare nella giusta direzione, sarebbe apprezzato.

anche il comando per rimontare root è: sudo mount -o remount, rw /

Dovrai inserire nuovamente questo comando ogni volta che apri un terminale, ma farlo mi ha permesso di aggiungere repository (che non funzionano), ed eseguire apt-get e apt-get update ... Indipendentemente dal fatto che sia saggio farlo ... Sono stato messo in guardia, ma finora non ho fatto alcun danno. In ogni caso, questo è quello che ho imparato finora da solo, e penso di andare nella direzione giusta ... o forse no? Ancora una volta qualsiasi aiuto è apprezzato.

Aggiornamento (15 luglio): Recentemente ho scoperto che l'aggiornamento OTA-13 di Ubuntu includerà una "abilitazione amd64 sperimentale". Se ciò significa che penso che significhi, allora Ubuntu potrebbe finalmente portare il pieno supporto di installazione del pacchetto .deb a Aquaris m10, indipendentemente dall'architettura. Se qualcuno lo sa per certo, per favore fatemelo sapere.

Aggiornamento (18 agosto): La cattiva notizia è che ero fuori campo per "l'abilitazione di amd64". Si è scoperto che era "arm64", che consentiva l'esecuzione di applicazioni a 64 bit su hardware a 32 bit. Credo di aver letto quello che volevo vedere.

La buona notizia è che mi sto avvicinando a una soluzione reale. Il problema non è l'hardware del braccio, ma il sistema operativo stesso. I pacchetti .deb utilizzano le autorizzazioni utente root per installare e modificare i file in varie cartelle di sistema. In Ubuntu Touch e Unity 8, molti di questi file e cartelle sono di sola lettura. Come tale, il pacchetto .deb non può scrivere i file necessari per installare l'app. C'è comunque un modo per aggirare questo.

Chiunque abbia aggiornato OTA-11 o 12, probabilmente ha notato che il proprio tablet e le app desktop sono state separate in due ambiti diversi, libertine o app desktop (come è stato rinominato di recente). Libertine (come ho capito) è un'applicazione che consente alle applicazioni X-11 di essere installate in "contenitori" contenenti un'installazione di Ubuntu minima, che a sua volta consente alle app di funzionare su Ubuntu Touch. Ecco come sono state installate le applicazioni desktop predefinite come LibreOffice, GIMP, FireFox e altre sul m10.

Per installare nuove app, devi creare un nuovo "contenitore" usando lo strumento da riga di comando libertine-container-manager. Nota, questo non può essere fatto dall'app del terminale sullo stesso m10 (supponendo che tu l'abbia installato), poiché quell'app non sembra avere la possibilità di creare o modificare cartelle sul sistema. Piuttosto, dovrai collegare il tuo m10 a un desktop di Ubuntu usando un cavo USB. Quindi apri una finestra di terminale sul desktop e usa phablet-tools (presumendo che tu li abbia installati) per connetterti al tuo m10. Quindi puoi usare libertine-container-manager per creare un nuovo "contenitore". Una volta fatto, usa di nuovo la riga di comando per installare il pacchetto .deb nel "contenitore". Aggiorna l'ambito delle app per desktop e la tua nuova app dovrebbe essere pronta per l'uso.

Sembra semplice, giusto! Questo perché ho lasciato fuori tutto il gergo tecnico e gli effettivi comandi bash necessari per farlo funzionare. Sono lontano da un guru di Linux e sto ancora elaborando i dettagli per conto mio. L'ultima cosa che voglio è che qualcuno legga questo, inserisca i comandi sbagliati e faccia il suo tablet con il mio come me (ci sono voluti due mesi per annullare il mio casino). Se qualcuno ha testato con successo questa installazione, ti prego di condividere. Ci sono diverse applicazioni che mi piacerebbe installare e apprezzerei profondamente una guida dettagliata su come farlo.

Nel frattempo, ho già letto che Ubuntu sta rendendo tutto più facile da usare, e ci sono anche piani per rendere il Software Center disponibile per Ubuntu Touch (non preoccuparti, lo rileggo per essere sicuro).Fino ad allora, continuerò a esaminarlo da solo, e quando sono sicuro di conoscere abbastanza da non distruggere il mio tablet, farò un tentativo. Non vedo l'ora di riportare il mio successo, o triste fallimento. Qualunque sia.

    
posta M. H. 24.04.2016 - 07:46

0 risposte

Leggi altre domande sui tag