E 'possibile estendere un disco di Ubuntu 12.04 in vmware?

4

Sto cercando di estendere il disco su un server Ubuntu in esecuzione come guest vmware esxi. Ho esteso il disco nelle impostazioni del guest in esx. Come faccio ad estendere il disco per consentire più spazio libero per i dati os / utente? Ho cercato la risposta su questo e ho letto molti post, ma nessuno sembra rispondere ai miei bisogni reali. Sono abbastanza nuovo a Linux / Ubuntu ma sto prendendo piede, quindi per favore non picchiarmi troppo male qui. Grazie.

    
posta Scott 26.11.2012 - 23:18

2 risposte

1

Se sei disposto a rischiare i tuoi dati live, puoi modificare la tabella delle partizioni online con fdisk. Tuttavia, poiché hai più di una partizione, devi prima eliminare la tua seconda partizione per toglierla di mezzo. Fatto ciò, è possibile ridimensionare la partizione originale, riavviare, ridimensionare il filesystem, riavviare di nuovo e quindi avere più spazio. Un rapido esempio sarebbe simile a questo (tutto deve essere fatto come root, usare sudo -i per ottenere un terminale di root):

Passaggio 0: BACK UP DI TUTTI I DATI. Questo è molto rischioso. Se non sai cosa stai facendo, probabilmente distruggi tutti i tuoi dati. Continua a tuo rischio.

Passaggio 1: smonta la tua seconda partizione, che sembra essere solo di scambio

swapoff /dev/sda5

Passaggio 2: modifica la tabella delle partizioni, eliminazione della partizione swap e estesa

fdisk /dev/sda
d
5
d
2
w

Passaggio 3: trova a quale blocco inizia la tua prima partizione, questo deve essere esatto

fdisk -l /dev/sda

L'output è simile a:

Disk /dev/sda: 21.5 GB, 21474836480 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 2610 cylinders, total 41943040 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x0003301e

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
  /dev/sda1   *        2048    39845887    19921920   83  Linux

Passaggio 4: Elimina e ricrea la tua partizione primaria

fdisk /dev/sda
d
1
n
p
1
2048
[however large you want the filesystem to be]
w

Passaggio 5: ricrea la tua partizione di swap

fdisk /dev/sda
n
p
2
[default option, beginning of free space]
[default option, end of free space]
t
2
82
w

Passaggio 6: riavviare. Il tuo server potrebbe non tornare online. Potresti aver rovinato tutto. Questo è il motivo per cui hai eseguito il backup.

Passaggio 7: ridimensiona il filesystem. Per ext2 / 3/4, usa resize2fs.

resize2fs /dev/sda1

Passaggio 8: riavvia di nuovo.

Dopo l'ultimo riavvio, dovresti avere tutto lo spazio che hai aggiunto. Dovrai modificare il tuo fstab per aggiornare l'UUID nella partizione di swap.

    
risposta data cscracker 28.04.2014 - 23:08
0

Non so specificamente su vmware, ma la tecnica generale probabilmente è la stessa di quando si ottiene un nuovo disco rigido più grande e si trasferisce l'immagine del vecchio disco su di esso. Quello che devi fare è "far crescere" la partizione e il filesystem per riempire il nuovo, più grande fisico (o nel tuo caso, virtuale, ma è sempre lo stesso dal punto di vista di Ubuntu).

La cattiva notizia è che per ridimensionare il filesystem, non può essere montato; nel senso che non può ridimensionare "stesso". La buona notizia è che è facile da fare con una ISO desktop di Ubuntu. Basta impostare vmware in modo che si avvii da una recente immagine ISO desktop di Ubuntu. Quando ti chiede, chiedi di "provare Ubuntu". Quando si avvia, cerca "gparted", che è un gestore grafico delle partizioni. Puoi chiedere ad essa di ingrandire la partizione per adattarla a tutto lo spazio disponibile sul dispositivo.

Vedi qui per un bel tutorial con molti dettagli:

link

    
risposta data roadmr 26.11.2012 - 23:26

Leggi altre domande sui tag