Una partizione / boot è più necessaria?

21

Un bel po 'di tempo fa (~ 2004) mi è stato detto di creare sempre una partizione separata per la directory di avvio. E da allora ho sempre avuto. Ma dopo aver letto alcune domande sulle domande di partizionamento, sono curioso. Ho ancora bisogno di una partizione / boot?

Nota: se utile, eseguo il dual boot (Win XP o 7) & amp; Ubuntu 10.04. Ho anche una partizione (usando ext2 / 3) che uso per condividere file tra i due sistemi operativi.

    
posta M. Tibbits 12.10.2010 - 19:15
fonte

3 risposte

28

Se non usi LVM, la crittografia del volume di root, il RAID software, ecc., altrimenti hai solo il volume di root su un filesystem plain-jane senza livelli intermedi, quindi non ne hai bisogno.

In realtà, i file più importanti nell'avvio sono l'immagine del kernel ( vmlinuz ) e l'immagine initramfs ( initrd.img ). Se entrambi (e i file di configurazione di GRUB) sono accessibili da GRUB senza alcuna gestione speciale, non è necessario un volume /boot separato.

    
risposta data Chris Jester-Young 12.10.2010 - 19:18
fonte
7

In generale, a meno che tu non abbia a che fare con la crittografia, o RAID, non hai bisogno di una partizione separata / di avvio.

Detto questo, occasionalmente trovo un uso per aggiungere una partizione separata / di avvio come partizione FAT. Ciò consente al tuo sistema dual-boot di apportare modifiche alla tua configurazione di GRUB, in modo da poter creare un file batch per chiudere le finestre e modificare la scelta del menu di default in modo che avvii qualcos'altro in seguito. La maggior parte delle persone non ha bisogno di questo, ma ho avuto alcuni progetti che richiedevano il passaggio avanti e indietro, e permette che sia fatto interamente da script.

    
risposta data Perkins 09.06.2011 - 09:47
fonte
4

Questa risposta probabilmente risponde alla tua domanda:

% Bl0ck_qu0te%     
risposta data Jorge Castro 12.10.2010 - 19:32
fonte

Leggi altre domande sui tag