Perché alcuni programmi nel Software Center di Ubuntu non sono open source?

22

Sono preoccupato per la quantità di software proprietario che sembra essere parte di Ubuntu ora. Ho notato alcune app che nel software center sono elencate come "Licenza: proprietaria".

Ovviamente ci sono le cose dei partner, come Skype (anche se questo non è un buon esempio dato che non funziona nel Software Center) ma sembra esserci un buon carico anche di altre cose che si insinuano.

C'è qualcosa che non ho capito qui? È tutto in partner o è qualcosa di proprietario nei principali repository di Ubuntu?

C'è un modo per filtrare FOSS?

Il bit open source è importante per me - non voglio solo un sistema operativo free-beer perché penso che il modello di software open source sia migliore. Debian è rigorosamente FOSS (AFAIK), per esempio.

    
posta artfulrobot 05.02.2013 - 14:17

1 risposta

24

Diversi repository

Ubuntu offre vari repository con le sue politiche sul software incluso.

Riepilogati da Wiki della comunità - Archivi :

  • main contiene applicazioni che sono software libero, possono essere ridistribuite liberamente e sono completamente supportate dal team di Ubuntu.

    Questa è la sezione FOSS.

  • limitato il nostro impegno è promuovere solo il software libero o il software disponibile con una licenza gratuita. Tuttavia, facciamo eccezioni per un piccolo set di strumenti e driver che rendono possibile installare Ubuntu e le sue applicazioni gratuite su hardware di tutti i giorni.

  • universe è un'istantanea del mondo libero, open source e Linux. Ospita quasi tutti i software open source, tutti realizzati da una serie di fonti pubbliche. Canonical non fornisce alcuna garanzia di aggiornamenti regolari della sicurezza per il software nel componente dell'universo

    Open source, forse FOSS

  • Il componente multiverse contiene software non libero, il che significa che i requisiti di licenza di questo software non soddisfano i criteri di licenza del componente principale di Ubuntu. [...] non supportato e in genere non può essere risolto o aggiornato. Usalo a tuo rischio.

Questi sono i repository "normali" che il Software Center utilizza per elencare le applicazioni disponibili.

Software aggiuntivo (partner)

Oltre a quanto sopra, ci sono gli extra e i repository dei partner. Dovrai abilitare quelli da soli come opt-in. Il repository partner è più o meno detenuto privatamente da Canonical. Include software proprietario in esso, senza il codice sorgente disponibile di solito, solo per motivi di collaborazione con Canonical o altri motivi commerciali.

Alcune "app" gratuite nel Software Center sono fornite tramite il repository Extras e devono rispettare le Policy del repository di estensione . Questi ne elencano solo alcuni (vedi sotto).

Le app inviate tramite il programma MyApps sono un'altra storia e molto specifica per Ubuntu. Il codice sorgente non è sempre disponibile e puoi trovare alcune informazioni pertinenti sulle Domande frequenti sul software commerciale MyApps . Alcuni sono solo commerciali e closed-source, forniti tramite un PPA privato con autenticazione APT-HTTPS. Quelli distribuiti in questo modo non devono rispettare alcuna politica a parte le politiche PPA Launchpad e alcuni requisiti tecnici - sono abbastanza privati ​​per gli sviluppatori.

Per quanto riguarda i pacchetti x, y e z?

Per vedere in quale componente è inclusa una determinata applicazione, suggerisco di andare su packages.ubuntu.com , trovare il pacchetto e in il titolo della pagina si noterà la sezione tra parentesi, ad es % Co_de%.

Posso eseguire il mio sistema con il solo software FOSS?

Per filtrare solo per FOSS, solo solo abilita Package: kcalc (4:4.9.2-0ubuntu1) [universe] (e facoltativamente main ) - solo per essere sicuro di non far entrare il software close-source. Modifica il universe e i file in /etc/apt/sources.list per escluderli se lo desideri. Potresti imbatterti in problemi di esecuzione dell'hardware come indicato dalla descrizione del componente limitato sopra.

Se sarà molto funzionale dipende dal tuo hardware e dai requisiti che tieni al software che desideri utilizzare. Alcuni hardware mainstream non richiedono alcun firmware / binario proprietario e possono funzionare perfettamente senza dati di origine chiusi. I componenti restricted e multiverse forniscono un bilanciamento generalmente accettabile in questo per la maggior parte delle persone, ma è necessario disattivarli nel caso in cui si desideri completamente FOSS.

Il set di applicazioni che puoi selezionare ridurrà notevolmente se decidi di disabilitare il componente universo . L'elenco di tutti i pacchetti in Quantal ha questi numeri per darti un'idea:

  • main (+ security): 14250
  • universo: 32595
  • multiverso: 746
  • limitato: 14

Non sono riuscito a trovare una fonte credibile per i repository aggiuntivi, quindi utilizzando solo i file Packages.gz regolari (supponendo Quantal amd64):

Vedi anche

risposta data gertvdijk 05.02.2013 - 14:37

Leggi altre domande sui tag