Come ridurre i volumi logici e fisici di Ubuntu LVM?

22

Ho installato Ubuntu 12.10 come unico sistema operativo sul mio sistema.

Ho detto a Ubuntu di sovrascrivere tutto come se fossi di fretta, quindi ho solo le due partizioni create da Ubuntu, la partizione di avvio di un paio di MB, e poi tutto il resto.

La partizione principale è di circa 600 GB,

Desidero ridimensionarlo a 450 GB, quindi posso installare Windows 8 come avvio doppio.

Il problema è che non riesco a capire come ridurre la partizione, normalmente va bene da Gparted (gparted-live-0.14.1-6-i486.iso) live iso, ridimensiona semplicemente e sei a posto.

Ma questa volta Ubuntu è stato installato con LVM.

Quindi, la partizione di Ubuntu ha un'icona a forma di lucchetto accanto ad essa. Questo mi impedisce di fare qualsiasi cosa, posso selezionare la partizione, e c'è un'opzione per "disattiva" che, se io sono corretto, credo che si debba disattivare lo swap? Se lo faccio posso manipolare la partizione.

Sto chiedendo qui se questa è la cosa giusta da fare prima di interrompere il mio sistema.

  1. Avvia dal vivo gparted iso.
  2. Seleziona la partizione di Ubuntu.
  3. "Disattiva" la partizione.
  4. Ridimensiona la partizione.
  5. "Attiva" la partizione.
  6. Applica.
  7. Utile ???

Il mio modo di pensare è corretto?

Modifica n. 1

Quindi, dopo una lunga conversazione, sono arrivato a questo comando

sudo lvresize --verbose --resizefs -L -150G /dev/ubuntu/root

Che ha ridotto con successo la partizione logica.

Ma ora ho la parte difficile.

Ora ho bisogno di ridurre la partizione fisica in modo da poter creare una nuova partizione fisica con lo spazio per installare Windows 8.

Quindi pensavo di poter correre

pvresize --setphysicalvolumesize {any size here} /dev/sda5

Ma torno:

  

/ dev / sda5: impossibile ridimensionare le estensioni xxxxx quando vengono assegnate quelle successive.

Quale credo sia dovuto allo scambio dovuto a questa immagine:

, qual è il mio prossimo passo?

$: lvdisplay
  --- Logical volume ---
  LV Path                /dev/ubuntu/root
  LV Name                root
  VG Name                ubuntu
  LV UUID                G7Z3dA-xska-8QpO-Y5oD-aIVO-D8l1-22s6dO
  LV Write Access        read/write
  LV Creation host, time ubuntu, 2013-01-29 22:06:02 +1300
  LV Status              available
  # open                 1
  LV Size                540.42 GiB
  Current LE             138348
  Segments               1
  Allocation             inherit
  Read ahead sectors     auto
  - currently set to     256
  Block device           252:0

  --- Logical volume ---
  LV Path                /dev/ubuntu/swap_1
  LV Name                swap_1
  VG Name                ubuntu
  LV UUID                14qpRy-H5jl-dTAq-CVle-k7Bz-95Rm-Y46zOs
  LV Write Access        read/write
  LV Creation host, time ubuntu, 2013-01-29 22:06:04 +1300
  LV Status              available
  # open                 2
  LV Size                7.97 GiB
  Current LE             2041
  Segments               1
  Allocation             inherit
  Read ahead sectors     auto
  - currently set to     256
  Block device           252:1

Informazioni aggiuntive prima di Modifica # 1


Si noti che la ripresa sopra è presa dalla versione Gparted nei repository di Ubuntu, non l'ultima versione

matthew @ play: ~ $ sudo fdisk -l

Disk /dev/sda: 750.2 GB, 750156374016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 91201 cylinders, total 1465149168 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x000c5bec

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sda1   *        2048      499711      248832   83  Linux
/dev/sda2          501758  1465147391   732322817    5  Extended
/dev/sda5          501760  1465147391   732322816   8e  Linux LVM

Disk /dev/mapper/ubuntu-root: 741.3 GB, 741334843392 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 90128 cylinders, total 1447919616 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x00000000

Disk /dev/mapper/ubuntu-root doesn't contain a valid partition table

Disk /dev/mapper/ubuntu-swap_1: 8560 MB, 8560574464 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 1040 cylinders, total 16719872 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x00000000

Disk /dev/mapper/ubuntu-swap_1 doesn't contain a valid partition table

matthew @ play: ~ $ sudo lvs

  LV     VG     Attr     LSize   Pool Origin Data%  Move Log Copy%  Convert
  root   ubuntu -wi-ao-- 690.42g                                           
  swap_1 ubuntu -wi-ao--   7.97g  

matthew @ play: ~ $ sudo vgs

  VG     #PV #LV #SN Attr   VSize   VFree
  ubuntu   1   2   0 wz--n- 698.39g    0 

matthew @ play: ~ $ sudo pvs

  PV         VG     Fmt  Attr PSize   PFree
  /dev/sda5  ubuntu lvm2 a--  698.39g    0 
    
posta Hailwood 07.02.2013 - 01:59

4 risposte

14

Questi sono tutti i passaggi necessari per ridimensionare una partizione LVM o LVM2 -

sudo lvresize --verbose --resizefs -L -150G /dev/ubuntu/root

sudo pvresize --setphysicalvolumesize {any size here} /dev/sda5

/dev/sda5: cannot resize to xxxxx extents as later ones are allocated.

Devi riorganizzare lo spazio non allocato alla fine del LVM. Ciò significa dopo la partizione root e swap_1. Quindi, devi spostare lo spazio libero usando il comando di seguito

pvs -v --segments /dev/sda5

This will show the output like below
/dev/sda5 ubuntu lvm2 a-- 698.04g 150g 0 xxx root 0 linear /dev/sda:0-xxx
/dev/sda5 ubuntu lvm2 a-- 698.04g 150g xxx nnn 0 free                          
/dev/sda5 ubuntu lvm2 a-- 698.04g 150g yyy zzz swap 0 linear /dev/sda5:yyy-zzz

Ora usa il comando seguente per rimuovere la frammentazione esterna -

sudo pvmove --alloc anywhere /dev/sda5:yyy-zzz

Ora vediamo come va -

pvs -v --segments /dev/sda5

This will show the output like below
/dev/sda5 ubuntu lvm2 a-- 698.04g 150g 0 xxx root 0 linear /dev/sda:0-xxx
/dev/sda5 ubuntu lvm2 a-- 698.04g 150g xxx nnn swap 0 linear /dev/sda5:xxx-yyy(-1)
/dev/sda5 ubuntu lvm2 a-- 698.04g 150g yyy zzz 0 free

Dopodiché usa il gparted e ridimensiona l'LVM all'area massima utilizzata e il resto si troverà nello spazio non allocato. Godetevi ...

    
risposta data UJJAL 02.04.2015 - 08:30
7

Lo farei, ora che hai la radice LV più piccola, lvremove lo swap LV e ricrearla. Questo dovrebbe costringerlo ad essere direttamente aggiunto alla radice LV in termini di posizione. Una volta fatto, dovresti essere in grado di pvresize del volume fisico. Quindi è la parte spaventosa nella modifica della tabella delle partizioni ( fdisk ) per ridimensionare la partizione delle nuove dimensioni del PV, liberando così spazio per l'installazione di Windows da utilizzare.

Per il ridimensionamento della partizione raccomanderei di andare leggermente più grande, di pochi MB, che il PV segnala che è dimensionato come e upsize il PV e il root LV per riempire le estensioni libere. In questo modo puoi essere sicuro di essere A) utilizzando tutte le dimensioni della partizione per LVM e non perdere spazio rendendolo inaccessibile, e B) non tagliando i dati vitali dal PV interpretando erroneamente KiB / MiB / GiB binario per KB decimali / MB / GB o viceversa durante l'operazione fdisk.

Il nuovo swap, se ne crei uno nuovo per assicurarti che sia aggiunto alla radice LV come suggerisco sopra, avrà un UUID differente e quindi il tuo / etc / fstab non corrisponderà. Una volta terminato il ridimensionamento, dovrai modificare mount /dev/ubuntu/root /mnt edit / mnt ** / etc / fstab **.

Nel file fstab devi trovare la voce di swap simile a quella sottostante e aggiornare l'esadecimale dopo UUID = con il valore riportato da blkid .

I passaggi per blkid sul mio sistema sono i seguenti:

  1. Esegui

    blkid /dev/ubuntu/swap_1
    

    quali output

    /dev/ubuntu/swap_1: UUID="9e99b37a-38af-4987-85eb-92048abd9825" TYPE="swap"
    
  2. copia il valore UUID
      

    9e99b37a-38af-4987-85eb-92048abd9825

  3.   
  4. modifica / etc / fstab dalla tua radice LV e inserisci il valore UUID al posto del vecchio UUID.

    find

    UUID=**old-uuid** none swap sw 0 0
    

    sostituisci il tuo nuovo UUID al posto del vecchio uuid

    UUID=9e99b37a-38af-4987-85eb-92048abd9825 none swap sw 0 0
    

    in alternativa, è possibile sostituire il meccanismo UUID e utilizzare /dev/ubuntu/swap_1 , ad es.

    /dev/ubuntu/swap_1 none swap sw 0 0
    
risposta data Daniel Llewellyn 20.03.2013 - 00:09
5

Utilizza KVPM dal Software Center. Ho installato Ubuntu 14.10 LTS usando l'intero disco un enorme LVM (so qual è il punto di un enorme LVM) ma ho voluto aggiungere altri due LVM per un altro sistema operativo e un'unità dati. Ho usato KVPM, dice la descrizione del gestore delle partizioni di KDE ma funziona alla grande 14.04. Ecco i passaggi.

  1. Scarica 14.04LTS e crea un dispositivo USB avviabile.
  2. Avvia da USB, usando l'opzione PROVA UBUNTU, quindi stai usando la chiavetta USB.
  3. Installa KVPM dal Software Center.
  4. Esegui KVPM dal terminale di tua scelta,

    sudo kvpm - se esegui solo kvpm , il live CD ti darà un errore e ti blocchi.

  5. Una volta, kvpm ha aperto la GUI, vai alla scheda etichettata some_drive-vg

  6. Evidenzia il volume da ridimensionare e fai clic con il pulsante destro del mouse per le opzioni, quindi riduci volume.
  7. Puoi ridenominare LVM nello stesso momento in cui inserisci la nuova dimensione.
  8. Segui le istruzioni per confermare il cambiamento e voilà, avrai spazio libero non allocato.
  9. Puoi creare il maggior numero di nuovi LVM di cui hai bisogno con lo spazio disponibile. Il mio display mostrava lo spazio non allocato di verde annerito, semplicemente fai clic con il tasto destro del mouse sullo spazio verde, l'unica opzione sarà "Crea nuovo volume logico".

Mi è voluto più tempo per scrivere ciò che per eseguire l'intero processo.

A proposito, la partizione / root che ho ridimensionato funziona perfettamente dopo tutte le modifiche. Riavvia il tuo HDD nel sistema operativo scelto e goditi i tuoi nuovi volumi trovati.

    
risposta data RCF 15.05.2014 - 05:11
-1

KVPM è la strada da percorrere, nessun riavvio richiesto.

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse Smonta partizione
  2. riduci dimensioni
  3. fai clic con il pulsante destro del mouse su un'altra partizione estendi la dimensione
  4. rimonta la partizione originale

FATTO!

    
risposta data Cparello 06.05.2018 - 07:43

Leggi altre domande sui tag