Perché "Verifica aggiornamenti" di Eclipse non funziona

19

Ho appena fatto una nuova installazione di 12.04 Precise. In Eclipse, se faccio "Aiuto" & gt; "Controlla aggiornamenti" Vedo 8 pacchetti che sono disattivati ​​con il messaggio "Privilegi di accesso insufficienti per applicare questo aggiornamento". Qualche idea su come risolvere questo problema?

    
posta Ben McCann 27.04.2012 - 02:10

5 risposte

6

Se installi Eclipse dal repository di Ubuntu, l'installazione di Eclipse sarà di proprietà di root. Il modo corretto per aggiornare i pacchetti di base è utilizzare gli strumenti di aggiornamento di Ubuntu, non gli strumenti di aggiornamento di Eclipse. Credo che sia possibile installare addons nel tuo Workspace ma non raccomanderei di mixare i gestori dei pacchetti.

Se si desidera utilizzare il processo di aggiornamento di Eclipse, è necessario scaricare Eclipse dal sito di download di Eclipse. Quando lo faccio, installo sotto / opt dopo aver impostato i privilegi sul mio id utente per scrivere lì. Unpackage come utente che userete per eseguire Eclipse.

EDIT: ho spesso le autorizzazioni su /opt su 1777 per consentire a chiunque di creare pacchetti lì. In alternativa, utilizzo chgrp users /opt e imposto le autorizzazioni a 1775 . Ciò consente ai membri del gruppo uses di aggiungere nuovi pacchetti a /opt .

    
risposta data BillThor 27.04.2012 - 02:33
4
sudo eclipse

Ho fatto il lavoro per me, sono stato in grado di installare un nuovo software (eclipse add-ons) e lavorare con dopo il riavvio di eclissi.

    
risposta data user137263 03.03.2013 - 19:21
2

Non sono un grande esperto in Eclipse, ma la mia comprensione è che il sistema di aggiornamento di Eclipse è in qualche modo compatibile con il sistema di aggiornamento di Ubuntu (questo è vero anche per molti altri pacchetti che hanno i loro metodi di aggiornamento, ad esempio i moduli Python - puoi installarli da repository Ubuntu usando apt-get install o dall'indice del pacchetto Python usando easy_install ).

In questi casi, l'altro meccanismo di aggiornamento non di Ubuntu proverà a sovrascrivere i file installati dai repository di Ubuntu, che, naturalmente, richiederebbero i privilegi di root. Inoltre, non sono sicuro che sia una buona idea: è probabile che crei un totale disordine di file parzialmente installati dai repository di Ubuntu e parzialmente utilizzando il sistema di aggiornamento dell'applicazione.

Il punto è: se hai installato Eclipse dai repository di Ubuntu, è meglio restare con gli aggiornamenti disponibili dai repository di Ubuntu e ignorare l'opzione "Controlla aggiornamenti" in Eclipse. Se hai bisogno di un plugin / estensione Eclipse, dovresti installarlo anche da Software Center.

Se le versioni di Ubuntu dei pacchetti Eclipse non sono abbastanza all'avanguardia per te, consiglierei di scaricare una copia separata di Eclipse dal loro sito web (puoi anche scegliere la versione di Eclipse in questo modo) ed eseguirla dalla tua home directory - In realtà è abbastanza facile. Quindi sarai in grado di aggiornare quella copia di Eclipse usando il suo meccanismo di aggiornamento e installare qualsiasi plugin, anche se non sono disponibili nei repository di Ubuntu.

    
risposta data Sergey 27.04.2012 - 02:32
1

Centro software Ubuntu

Se stai installando un pacchetto tramite il Software Center di Ubuntu, non dovresti eseguire l'aggiornamento da Eclipse (il servizio di aggiornamento software del sistema operativo apporterebbe tali modifiche).

Se vuoi gestire il tuo versioning dell'applicazione, devi scaricare direttamente tar da Eclipse (di recente, puoi scaricare un versione specializzata per lo sviluppo Android ).

Installazione manuale

  • Ho scaricato eclipse-SDK-4.2-linux-gtk-x86_64.tar.gz dal sito di download di Eclipse

Solo per utente singolo (più semplice)

  • L'ho decompresso e copiato a casa mia in una nuova sottodirectory ~/bin/
  • Inserisco l'SDK di Android nella cartella dropin di Eclipse (nel mio caso ~/bin/eclipse/dropins/ )
  • Ho proseguito con il resto dei passaggi per l'installazione del plug-in ADT . Poiché ho utilizzato un percorso personalizzato per l'SDK di Android , ho dovuto specificarlo nella finestra di Eclipse & gt; Preferenze.

Installazione per tutti gli utenti

  

Se vuoi che android-studio sia disponibile per tutti gli utenti (basato su   quanto sopra) dovresti decomprimere il tar su /opt anziché su   il /usr/local o /usr/bin (con quest'ultimo preferito per   installazioni per utenti specifici). Impostare correttamente, non dovremmo aver bisogno di   modifica le autorizzazioni del gruppo utente o qualsiasi altra amministrazione di alto livello.

     
  1. Scompatta il file .tar nel punto in cui si trova
  2.   
  3. Usando una finestra di Terminale, vai a quella cartella (probabilmente cd ~/Downloads ), invoca sudo -i (Avrai bisogno di   autorizzazioni amministratore / su per i prossimi passi)
  4.   
  5. mv android-studio /opt sposta i file decompressi (richiede autorizzazioni)
  6.   
  7. gedit android-studio.desktop questo apre un editor di testo in modo che possiamo creare un'icona di collegamento per aprire il tuo nuovo programma. Inserisci il   seguendo il codice, quindi salva il file .desktop.
  8.   
    [Desktop Entry]
     Name=Android-Studio
     Comment=your comments
     Exec=/opt/android-studio/bin/studio.sh
     Icon=/opt/android-studio/bin/idea.png
     Terminal=false
     Type=Application
     Categories=Utility;IDE;Development;
  
  • Per finire, desktop-file-install android-studio.desktop
  •   

Abbiamo finito con la finestra del terminale, puoi chiuderla o exit   il file .desktop ora ti permette di cercare e trovare android-studio   nell'interfaccia Unity di Ubuntu. In altre parole, fai clic sull'icona in   in alto a sinistra per cercare android-studio Puoi fare clic con il pulsante destro del mouse   sull'icona mentre è in esecuzione e "blocca il programma di avvio".

     

Puoi anche creare opzioni di menu da visualizzare per la tua applicazione   launcher, consulta la documentazione di Ubuntu su Unity Launchers.

    
risposta data Clayton 17.09.2012 - 21:44
0

Il meccanismo di aggiornamento di Eclipse non conosce o comunica con il sistema di gestione dei pacchetti di Ubuntu (PMS). Pertanto, se si aggiorna tramite il meccanismo di aggiornamento di Eclipse è possibile causare problemi tra esso e il PMS di Ubuntu (file non sincronizzati, configurazioni errate, ecc.).

Se sei uno sviluppatore serio e hai bisogno delle versioni successive di Eclipse, è meglio installare Eclipse al di fuori del PMS di Ubuntu poiché il PMS è sempre così scadentemente obsoleto rispetto a Eclipse. Esempio: Sono su Ubuntu 14.04 LTS e anche dopo aver fatto sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade prima di postare questo, l'ultima versione di Eclipse disponibile tramite il PMS è 3.8.1-5.1, ma 4.6.1 è stata fuori per un po 'di tempo. Questo è sempre stato il caso - la versione di Eclipse disponibile in Ubuntu PMS è sempre notevolmente superata.

    
risposta data Echelon 21.11.2016 - 20:29

Leggi altre domande sui tag