Modifica delle interfacce di rete senza riavvio del sistema

20

Vorrei apportare alcune modifiche alla mia configurazione di rete modificando il mio file /etc/network/interfaces . Qual è il modo più pulito per apportare modifiche a questo file e farle diventare effettive, senza dover riavviare? In genere, ho fatto:

  1. Modifica il file
  2. service networking restart

Ma ho l'impressione che questo non sia il modo "giusto" per fare questo tipo di cambiamenti.

    
posta Lorin Hochstein 10.02.2012 - 21:48

6 risposte

11

Chiudi l'interfaccia di rete usando

sudo ifdown eth0

(sostituisci eth0 con l'interfaccia che desideri modificare) e richiamalo di nuovo usando

sudo ifup eth0
    
risposta data Florian Diesch 10.02.2012 - 22:01
2

Interrompi tutte le interfacce usando

sudo /etc/init.d/networking stop

Configura (modifica) le interfacce come preferisci, quindi

riavviali

sudo /etc/init.d/networking start

Non è necessario riavviare.

    
risposta data Achu 10.02.2012 - 22:00
0

Perché non pensi che sia la strada giusta. Pensa, cosa può fare di extra Ubuntu durante l'avvio? Ubuntu ha un elenco di servizi che devono essere eseguiti durante l'avvio, ogni servizio ha un elenco di comandi consecutivi da avviare autonomamente. Ubuntu esegue semplicemente il servizio di rete tramite lo script /etc/init.d/networking che contiene alcuni comandi che devono eseguire il servizio di rete. Pertanto, se è necessario apportare modifiche alla rete, è necessario riavviare il servizio e richiamare i comandi consecutivi del servizio.

    
risposta data shantanu 10.02.2012 - 21:58
0

/etc/network/interfaces controlla gli strumenti ifupdown.

Quindi, dopo aver apportato le modifiche, puoi semplicemente dire ad esempio sudo ifup eth0 .

    
risposta data poolie 10.02.2012 - 22:02
0

In realtà nessuno di questi lavori. Testato su Ubuntu 16.10. questi non hanno avuto alcun effetto.

  • ifdown ens3 e ifup ens3
  • interruzione della rete di assistenza e avvio
  • ricarica della rete di assistenza
  • systemctl interrompe networking.service e quindi ricomincia.

Attraverso tutti questi il ​​vecchio dhcp ip è tornato e non è statico. mi chiedo se sia intenzionale?

    
risposta data SLS 26.07.2017 - 16:54
0

In Ubuntu Server 16.04 è necessario utilizzare il comando ip per scaricare l'indirizzo prima di riavviare il networking, altrimenti qualsiasi modifica dell'indirizzo nel file delle interfacce non avrà effetto:

$ sudo ip addr flush interface-name
$ sudo systemctl restart networking

Ho ricevuto questa risposta da questo utile articolo

    
risposta data BrianD 21.10.2017 - 17:58

Leggi altre domande sui tag