Mount terminato con il codice di uscita 13

18

Ho un disco rigido esterno da 1TB recentemente formattato in NTFS. Stava montando sulla mia multa Ubuntu 11.10 fino a poco tempo fa. Non ho apportato alcuna modifica al mio sistema operativo o al mio exhdd.

L'errore che ottengo è:

Error mounting: mount exited with exit code 13: $MFTMirr does not match $MFT (record 0).
Failed to mount '/dev/sdb2': Input/output error
NTFS is either inconsistent, or there is a hardware fault, or it's a
SoftRAID/FakeRAID hardware. In the first case run chkdsk /f on Windows
then reboot into Windows twice. The usage of the /f parameter is very
important! If the device is a SoftRAID/FakeRAID then first activate
it and mount a different device under the /dev/mapper/ directory, (e.g.
/dev/mapper/nvidia_eahaabcc1). Please see the 'dmraid' documentation
for more details.

Ho letto questo e questo . Ma nessuno dei due ha aiutato.

Ho provato a installare ntfsfix ma nessun pacchetto di questo tipo esiste più. Non ho mai usato questo HDD su una macchina Windows. Se ho bisogno di usare un'altra macchina per fare cose per risolvere questo problema, ho accesso a un mac.

Qualche consiglio?

Questo è il mio output sudo fdisk -l: Cosa diavolo è GPT? Non l'ho fatto. Era NTFS.

Disk /dev/sda: 500.1 GB, 500107862016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 60801 cylinders, total 976773168 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x000586fb

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sda1   *        2148   961320312   480659082+  83  Linux
/dev/sda2       961320313   976773167     7726427+   5  Extended
/dev/sda5       961320314   976773167     7726427   83  Linux

WARNING: GPT (GUID Partition Table) detected on '/dev/sdb'! The util fdisk doesn't support GPT. Use GNU Parted.


Disk /dev/sdb: 1000.2 GB, 1000204886016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 121601 cylinders, total 1953525168 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0xcfd88605

   Device Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sdb1               1  1953525167   976762583+  ee  GPT
    
posta drN 04.09.2012 - 15:53

2 risposte

3

GPT è la tabella delle partizioni GUID, che è il sistema di partizionamento di prossima generazione utilizzato su Mac, PC basati su UEFI e dischi di dimensioni 2TiB. Può anche essere utilizzato su dischi più piccoli anche su sistemi basati su BIOS, a patto che non ci si aspetti di avviare Windows da tali dischi. Come le note del messaggio di avviso fdisk , fdisk non supporta GPT, quindi non dovresti tentare di utilizzare fdisk su questo disco. Utilizza invece gdisk (parte del pacchetto gdisk o gptfdisk , a seconda di come lo si installa) o parted .

GPT non ha nulla a che fare con il tuo problema, però. Il messaggio di errore mount indica un errore I / O, che molto probabilmente indica un errore hardware. Potresti provare a eseguire un test SMART sul disco utilizzando uno strumento come gsmartcontrol (GUI) o smartctl (modalità testo). Ciò dovrebbe provocare un errore hardware, ma l'output di un test SMART può essere difficile da interpretare. Dal momento che si dice che si tratta di un'unità esterna, potrebbe anche trattarsi di un cavo allentato o danneggiato, quindi si potrebbe provare a rimetterlo o sostituirlo. I guasti dei cavi non si presentano in un test SMART.

Più in generale, se non è in realtà un errore hardware, non puoi eseguire test di filesystem adeguati su NTFS da Linux o OS X; solo Windows fornisce strumenti per farlo. Potrebbe non essere possibile montare un disco NTFS che necessita di controlli del filesystem, quindi deve essere in grado di ottenere di tanto in tanto un disco NTFS su un sistema Windows per gestire tali problemi. Se non usi mai il disco su un sistema Windows, NTFS è il filesystem sbagliato da usare su di esso.

Per l'uso esclusivo di Linux, è meglio usare un filesystem nativo Linux, come ext2fs, ext3fs, ext4fs, ReiserFS, XFS, JFS o forse Btrfs. (Non userei ext2fs su un disco da 1TB, però.) Se usi il disco sia per Linux che per OS X, utilizzerei FAT o HFS +. Nonostante la sua età, FAT è ancora il filesystem cross-OS più supportato. Tuttavia, ha problemi con una dimensione massima del file di 4GiB, il che può essere un problema se si memorizzano file multimediali o altri file di grandi dimensioni. HFS + è OK per Linux / OS X, a patto che tu sappia come disabilitare il journal e gestire i problemi relativi alle autorizzazioni. (Se il journal è abilitato, Linux non scriverà su HFS + a meno che non si usi un'opzione di mount override, che potrebbe ridurre la sicurezza.)

    
risposta data Rod Smith 13.10.2012 - 03:18
36

Questo ha funzionato davvero per me.

In alcune recenti versioni di Linux, è necessario installare i programmi di utilità ntfs-3g. Prova sudo apt-get install ntfs-3g o scarica da link . ntfs-3g include ntfsprogs.

ntfsprogs is a suite of NTFS utilities based around a shared library. The tools are available for free and come with full source code.

mkntfs: Create an NTFS volume on a partition
ntfscat: Print a file on the standard output
ntfsclone: Efficiently backup/restore a volume at the sector level
ntfscluster: Given a cluster, or sector, find the file
ntfsfix: Forces Windows to check NTFS at boot time
ntfsinfo: Dump a file’s attributes, completely
ntfslabel: Display or set a volume’s label
ntfslib: Move all the common code into a shared library
ntfsls: List directory contents
ntfsresize: Resize an NTFS volume
ntfsundelete: Find files that have been deleted and recover them
ntfswipe: Write zeros over the unused parts of the disk
ntfsdefrag: Defragment files, directories and the MFT
ntfsck: Perform consistancy checks on a volume
nttools: Command-line tools to view/change an offline NTFS volume, e.g. ntfscp, ntfsgrep, ntfstouch, ntfsrm, ntfsrmdir, ntfsmkdir
ntfsdiskedit: Walk the tree of NTFS ondisk structures (and alter them)

Be careful with these utilities, they might damage the filesystem, or your hard disk !

(Fonte: link )

Con ntfs-3g installato ( sudo apt-get install ntfs-3g ) dovresti eseguire i seguenti comandi in un terminale:

sudo ntfsfix /dev/partitionName

Dopo questo comando dovresti aspettarti il ​​seguente output:

~$ sudo ntfsfix /dev/sdb3
Mounting volume... FAILED
Attempting to correct errors...
Processing $MFT and $MFTMirr...
Reading $MFT... OK
Reading $MFTMirr... OK
Comparing $MFTMirr to $MFT... FAILED
Correcting differences in $MFTMirr record 0...OK
Processing of $MFT and $MFTMirr completed successfully.
Setting required flags on partition... OK
Going to empty the journal ($LogFile)... OK
NTFS volume version is 3.1.
NTFS partition /dev/sdb3 was processed successfully.

Dopo questo passaggio dovresti essere in grado di accedere normalmente alla partizione dell'unità esterna, montare o utilizzare nautilus per accedere ai tuoi file.

    
risposta data mujahied 26.08.2013 - 21:46

Leggi altre domande sui tag