Editor di testo con evidenziazione della sintassi, supporto per i temi e piegatura del codice

18

Mi piace Notepad ++ sotto Windows. Mi stavo chiedendo se ce ne sono di simili per Ubuntu? O solo il potente e conveniente secondo te.

Le funzioni che mi piacciono sono:

  • evidenziazione della sintassi per la lingua X
  • supporto per i temi
  • numerazione delle righe
  • codice pieghevole
  • stile regex
  • Potente, ma non di risorse
posta Tim 13.02.2011 - 22:34

15 risposte

17

Penserei che gedit sarebbe perfetto. È su Ubuntu di default, è facile da usare e può essere esteso con i plugin.

Detto questo, poiché notepad ++ si basa su scintilla, scite vale probabilmente la pena di provarlo. Scite si basa anche sulla scintilla, sebbene, come sottolinea fred.bear, potrebbe essere meno ricco di funzionalità di quanto necessario.

Ecco un altro paio:

jEdit

jedit - Un editor basato su plugin per programmatori

  

jEdit è un potente editor open source   [...] annullamenti / ripristini illimitati,   evidenziazione della sintassi per oltre 130   formati di file, marcatori per veloce e   navigazione facile, guida in linea, staffa   corrispondenza per linguaggi di programmazione come   bene come indentazione automatica. I plugin possono essere scaricati e installati da jEdit usando la funzione "plugin manager".

vim / gvim / cream

gvim o cream - VI migliorato con IM, con macro VIM opzionali che rendono il VIM più facile da usare per i principianti

    
risposta data belacqua 13.02.2011 - 22:41
8

Senza GUI o con una GUI semplificata (deve ancora essere eseguito nel terminale):

  • vi

  • vim

  • nano

  • ed

  • pico

  • emacs

  • xemacs

Con GUI:

  • geany

  • mousepad (predefinito in Xfce)

  • kate

Si noti che alcuni di questi programmi potrebbero non essere disponibili nei repository ufficiali di Ubuntu.

    
risposta data papukaija 13.02.2011 - 23:23
6

Prova Bluefish , Geany , o anche installando Notepad ++ attraverso Wine se vuoi.
Altro sull'installazione di Wine su Ubuntu e uno su esempio di installare alcune applicazioni usando Wine.

    
risposta data Boris Brdarić 20.02.2011 - 17:33
6

Sono un ex devoto Notepad ++ !!!! È stato difficile passare alla "terra da nessuna parte" dopo aver saputo esattamente come fare le cose in Npp, ma ho gradualmente scoperto che con i plugin giusti e alcuni script personali che puoi facilmente aggiungere tramite il plugin Strumenti esterni, che < strong> gedit è l'editor di transizione più semplice e migliore per gli utenti di hard-core ex-Npp. Sento il tuo dolore;)

Dopo 4 mesi di Linux, sto iniziando ad avere una buona sensazione per le cose, e mi sto espandendo a GNU emacs perché lascia Npp fermo (davvero la regex di Npp fa schifo!) Ho provato a gvim e sembra anche molto bello, ma alcune cose su emacs si gelificano meglio con me ...

gedit con i plugin è una buona scelta una volta che ti rendi conto che questa cosa di Ubuntu è un mondo completamente nuovo ... quindi hai bisogno di un editor di corrispondenza ... Ho installato Npp nel vino per un senso di sicurezza, ma praticamente non lo uso mai più, perché gedit è fondamentalmente altrettanto buono ... e GNU emacs e Gvim sono migliori (ma loro avere una grande curva di apprendimento) vai per gedit .

Potresti essere interessato a eseguire Notepad ++ in wine (ero) ... quindi ecco alcune note che ho messo insieme sui bug che ho trovato usando Notepad ++ in wine ...

  • notepad ++ - Wine-BUGS - Ubuntu.10.04
risposta data Peter.O 21.02.2011 - 12:59
4

Adoro geany per la sua semplicità e plugin

sudo apt-get install geany geany-plugins
    
risposta data sagarchalise 21.02.2011 - 05:15
4

Adoro gEdit . Non è quasi potente come NotePad ++, ma è ultra-leggero, e l'editor di testo predefinito in Ubuntu (o qualsiasi altra distro di Gnome). Ha un enorme elenco di modelli per la colorazione della sintassi. E assicurati di scaricare il suo gedit-plugins companion, che brilla ancora di più.

Inoltre, potresti prendere in considerazione geany . È pensato per essere più di un semplice editor di testo, in realtà è un IDE multilingue. Ma dal momento che è così semplice, facile da usare e leggero, potrebbe essere considerato un buon editor alternativo. Ed è nei repository ufficiali.

Direi che NotePad ++ (l'ho usato per anni nel mio precedente lavoro) sarebbe rimasto tra geany e gedit, in termini di funzionalità. Quindi ti ho dato un "un po 'meno di" e "un po' più di". Scegli qualsiasi;)

    
risposta data MestreLion 20.02.2011 - 17:22
4

Ho usato il Sublime Text 2 alpha su Ubuntu e divertiti molto È bello avere lo stesso editor su più SO

    
risposta data user11261 22.02.2011 - 08:38
3

Preferisco Komodo .

    
risposta data Robert Brim 20.02.2011 - 13:06
2

Non ho visto gui o cli specificati, quindi ne eliminerò alcuni.

C'è una curva di apprendimento piuttosto ripida, ma è utile imparare le basi di emacs / vim. È probabile che dovrai usarli a un certo punto.

Mi piace Netbeans per java, ma farà php / python / c / c ++ / etc. Eclipse farà altrettanto.

    
risposta data SW1 21.02.2011 - 04:25
2

Puoi utilizzare Kate di KDE, è molto potente (cercalo nel software manager di ubuntu). Inoltre, se vuoi pagare un potente editor di testo / html / programmazione, puoi utilizzare UltraEdit LX . Ha più funzioni di Kate.

    
risposta data Asmerito 20.02.2011 - 17:06
1

Nessuno ha menzionato leafpad . Più lo uso, più mi piace. Tuttavia, non ha molte funzioni, ma è estremamente parsimonioso delle risorse.

Installazione dal terminale: sudo apt-get install leafpad .

Installazione dal centro software di Ubuntu: Facendo clic su questo si farà il lavoro

    
risposta data Anwar 05.07.2012 - 12:39
0

Notepad ++ è probabilmente il miglior editor per Windows. Ora puoi installarlo su Ubuntu tramite Wine:
Installa Notepad ++ in Ubuntu 12.04

    
risposta data ubuntuman 04.07.2012 - 23:46
0

gedit sarà il migliore per te in quanto è leggero ma potente. Se nel prossimo futuro desideri aggiornare le funzionalità di livello ide, prendi in considerazione emacs o vim.

    
risposta data user2239690 30.01.2014 - 18:54
0

Vorrei aggiungere due editor di testo meno conosciuti ma molto potenti e ricchi di funzionalità a questo elenco di consigli:

KKEdit

link

link

  • Le solite opzioni di visualizzazione sorgente, visualizzazione divisa, ritorno a capo, numeri di riga ecc.
  • Il codice sorgente completo ha evidenziato la stampa.
  • Ricerca di testo standard O ricerca regolare nei file correnti o tutti aperti.
  • Salta alla dichiarazione delle funzioni, trova la dichiarazione della funzione.
  • Trova dichiarazioni API in Gtk-Doc installati.
  • Trova e apri il file include.
  • Più segnalibri.
  • Esegui strumenti esterni.
  • Salva / Ripristina sessione.
  • Esegui lo strumento esterno in modo sincrono o asincrono.
  • Passa il testo selezionato a strumenti esterni.
  • Controllo ortografico via ASpell, controlla la parola selezionata o controlla il documento tramite il menu scheda.

medit

Sito ufficiale

  • Evidenziazione sintassi configurabile.
  • Acceleratori di tastiera configurabili.
  • Multiplatform - funziona su unix e windows.
  • Plugin: possono essere scritti in C, Python o Lua.
  • Strumenti configurabili disponibili dal menu principale e dal menu contestuale. Possono essere scritti in Python o Lua oppure può essere uno script di shell.
  • Ricerca / sostituzione di espressioni regolari, frontend di grep, selettore di file incorporato, ecc.

risposta data Sadi 23.12.2013 - 12:24
0

Uso Kate , perché mi piacciono queste funzionalità:

  • Ricerca rapida molto utile (esattamente come Firefox)
  • Completamento del codice (utilizzando un codice eccitante nel documento corrente)
  • Frammenti
  • Si integri facilmente con terminal e file manager
  • Installabile su Mac e Windows
  • Evidenziazione del codice
risposta data Saeed Zarinfam 08.09.2012 - 19:46

Leggi altre domande sui tag