In che modo System Monitor può visualizzare il disco io?

23

Non riesco a immaginare che questo non sia possibile ... ma non riesco a capire dove abilitarlo.

il monitor del sistema non può visualizzare ( gnome-system-monitor ) il disco io?

    
posta otmezger 27.02.2014 - 15:56

6 risposte

13

Perché non utilizzi iostat :

sudo apt-get install sysstat

iostat si trova nel pacchetto sysstat.

Ad esempio:

iostat -d 30 /dev/sda 

ti darà il risultato I / O nell'intervallo di 30 s

    
risposta data nux 27.02.2014 - 16:09
10

Puoi provare nmon

sudo apt-get install nmon

Prova:

nmon

Output come di seguito:

Premere d = Disco Premere c = CPU Premere r = RAM Premere q per uscire

Puoi anche provare con:

iostat

Uscita come di seguito:

Linux 3.16.0-30-generic (client01)    03/01/2016      _i686_  (2 CPU)

avg-cpu:  %user   %nice %system %iowait  %steal   %idle
      39.73   24.58    2.96    0.26    0.00   32.48

Device:            tps    kB_read/s    kB_wrtn/s    kB_read    kB_wrtn
sda               3.32        57.31        40.05  119879872   83767716
sdb               1.45        15.02        22.60   31424408   47273012
    
risposta data Ramesh Chand 02.03.2016 - 15:00
6

Puoi usare il monitor di sistema da KDE (ksysguard), aprirlo, andare al file e fare clic su "scarica nuove schede", quindi, puoi scaricare il disco io.

Ad ogni modo, molti strumenti ti permettono di guardare l'I / O del disco, ad esempio plugin per gnome-shell, indicatori Unity, plasmoidi KDE o conky.

    
risposta data Aiphee 27.02.2014 - 16:06
4

Ho rinunciato a gnome-system-monitor per questo motivo.

Sulle mie macchine 12.04 ho installato indicatore-multiload. Una volta installato, puoi utilizzare la pagina Preferenze per visualizzare l'I / O del disco, insieme a memoria, scambio, rete, ecc ...

    
risposta data RobC76 27.02.2014 - 16:04
0

Ci sono molti strumenti per monitorare le statistiche di sistema. Ho scritto uno script per il profiling del sistema. Puoi usare anche questo oltre.

Puoi utilizzare iotop & amp; %codice%. Ti daranno una migliore rappresentazione dell'utilizzo del sistema. Il pacchetto iostat ti consentirà di accedere ad altre utilità di monitoraggio.

# apt-get install iotop sysstat
# iostat -dx
Linux 4.4.0-64-generic (ip-172-16-27-59)        03/10/2017      _x86_64_        (4 CPU)

Device:  rrqm/    swrqm/s     r/s     w/s     rkB/s    wkB/s avgrq-sz avgqu-sz   await r_await w_await  svctm  %util
xvda              0.00     4.36    0.83    2.77    15.64    56.59    40.14     0.01    2.18    0.82    2.59   0.63   0.23
xvdb              0.00     0.09    0.01    0.11     0.06     7.21   120.59     0.00    1.29    0.85    1.35   0.34   0.00

Da sysstat :

r/s
     The number (after merges) of read requests completed per second for the device.
w/s
     The number (after merges) of write requests completed per second for the device.
rsec/s (rkB/s, rMB/s)
     The number of sectors (kilobytes, megabytes) read from the device per second.
wsec/s (wkB/s, wMB/s)
     The number of sectors (kilobytes, megabytes) written to the device per second.

Questi valori danno un'idea esatta dell'IO del disco.

    
risposta data Mansur Ali 10.03.2017 - 15:52
0

Il nuovo monitor di sistema in GNOME 3.26 può farlo.

Puoi facilmente eseguire l'upgrade a Ubuntu 17.10 per ottenere la nuova versione.

    
risposta data Tooniis 21.10.2017 - 16:59

Leggi altre domande sui tag