Esiste un modo più semplice o più "corretto" per aprire gedit come root?

19

Ho Ubuntu 12.04 in esecuzione su una macchina virtuale su una scatola virtuale. La sua esistenza è principalmente un 'giocattolo' con cui giocare su Ubuntu, quindi per questo motivo volevo la GUI (è quello che 'Dash' è in Ubuntu 12.04? Comunque ...)

Una cosa che attualmente sto usando questa macchina è un server LAMP. Uso 'gedit' per modificare i miei file, ma poiché non ho ancora impostato correttamente i permessi, lo apro solo con sudo nel terminale.

Proprio ora, per cercare di semplificare questo processo ho creato uno script di shell sul desktop con un lavoro molto semplice - sudo gedit

Non posso fare a meno di pensare che ci debba essere un modo ancora più ovvio per aprire gedit come root dalla GUI. Quindi c'è?

Modifica: ho appena "migliorato" il mio script sostituendo sudo con gksudo. Ora non devo avere una finestra di terminale aperta mentre gedit è aperto. Quindi immagino che questo sia abbastanza conveniente per ora :) Sarebbe bello, per motivi di conoscenza, sapere se questo è qualcosa di simile a come gli utenti di Ubuntu più esperti farebbero questo tipo di cose.

    
posta MrVimes 14.07.2013 - 00:54

6 risposte

19

Utilizza gksudo gedit .

gksudo è l'equivalente di sudo per i programmi grafici, che non sono sicuri da eseguire utilizzando sudo .

    
risposta data Taymon 14.07.2013 - 04:00
7

Mi trovo a correre gedit come root abbastanza frequentemente, quindi ho aggiunto l'opzione al menu del tasto destro in Unity (usa lo stesso comando della risposta selezionata, gksu gedit ).

Dovrai modificare un file *.desktop per aggiungere l'opzione di menu, e hai due scelte:

  • /usr/share/applications/gedit.desktop (richiede l'accesso root per modificare) - L'opzione di menu verrà aggiunta per gli tutti utenti. Tieni presente che potrebbe essere necessario modificare nuovamente questo file, aggiungendo l'opzione se si verifica un aggiornamento di gedit che sovrascrive le modifiche.
  • ~/.local/share/applications/gedit.desktop (Se non riesci a trovarlo lì, crea un duplicato di quello trovato in /usr/share/applications/ , e salvalo in questa nuova posizione) - L'opzione di menu sarà disponibile solo per utente specificato ed è considerato "migliore pratica". Nota che se lo hai già agganciato alla barra Unity, dovrai scegliere Unlock from Launcher sulla tua icona GEdit esistente, quindi aggiungere nuovamente la versione "personalizzata". Queste modifiche dovrebbero rimanere anche se GEdit ottiene un aggiornamento.

Modifica il file di testo gedit.desktop , aggiungendo il seguente blocco di codice (puoi utilizzare i due blocchi esistenti come modello):

[Desktop Action RootWindow]
Name=Open a Root Window
Exec=gksu gedit
OnlyShowIn=Unity;

Successivamente, aggiungi la nuova azione all'elenco (dovrebbe trovarsi intorno alla riga 19 del file di testo):

Actions=Window;Document;RootWindow;

Ora facendo clic con il tasto destro sulla finestra dell'editor di testo in Unity viene visualizzata questa comoda nuova opzione:

    
risposta data IQAndreas 14.07.2013 - 14:42
2

gksudo gedit funziona in 16.04 LTS, ma in 17.10 con Wayland gksudo non funziona.

risposta data sudodus 03.01.2018 - 13:31
0

Puoi aprire Nautilus come root, gksu nautilus , ora qualsiasi file di testo che apri da quella finestra si aprirà in Gedit come root.

    
risposta data user154126 14.07.2013 - 15:33
0

gksudo non è apparentemente disponibile nelle versioni di Ubuntu più recenti e gksu non ha funzionato per me, ma questa risposta è stato molto utile nel mio caso (Ubuntu 17.04).

Usa visudo per aggiungere la seguente riga al tuo file di configurazione sudo:

Defaults env_keep="XAUTHORIZATION XAUTHORITY TZ PS2 PS1 PATH LS_COLORS KRB5CCNAME HOSTNAME HOME DISPLAY COLORS"'
    
risposta data jtpereyda 14.09.2017 - 22:38
0

EDITOR=gedit sudo -e è raccomandato.

    
risposta data funicorn 03.01.2018 - 15:19

Leggi altre domande sui tag