Come installo Python 3.6 usando apt-get?

271

Ho provato il modo normale, sudo apt-get install python3.6 , ma ... beh ... non ha funzionato.

Quindi, come potrei farlo? (Preferibilmente non lo costruirò da solo)

Sto usando Ubuntu 16.04.

    
posta Olian04 28.12.2016 - 20:52

5 risposte

396

Ubuntu 14.04 e 16.04

Se usi Ubuntu 14.04 o 16.04, puoi usare il PPA deadsnakes di Felix Krull al link :

sudo add-apt-repository ppa:deadsnakes/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install python3.6

In alternativa, puoi utilizzare il PPA di J Fernyhough al link :

sudo add-apt-repository ppa:jonathonf/python-3.6
sudo apt-get update
sudo apt-get install python3.6

Ubuntu 16.10 e 17.04

Se usi Ubuntu 16.10 o 17.04, Python 3.6 si trova nel repository universe, quindi puoi semplicemente eseguire:

sudo apt-get update
sudo apt-get install python3.6

Dopo l'installazione per Ubuntu 14.04, 16.04, 16.10 e 17.04

Per invocare l'interprete Python 3.6, esegui python3.6 .

Ubuntu 17.10

Ubuntu 17.10 è già fornito con Python 3.6 come predefinito. Esegui solo python3 per invocarlo.

    
risposta data edwinksl 28.12.2016 - 21:26
99

Raccomando pyenv per risolvere i tuoi problemi. Non usa Aptitude e fa implica "costruirlo da solo", ma è completamente automatico . Puoi creare e installare una nuova (o vecchia) versione di Python semplicemente dicendo pyenv install 3.6.0 . Tutto funziona come utente, quindi non devi preoccuparti di incasinando il Python usato da Ubuntu stesso.

Installa pyenv

  1. Installa le intestazioni necessarie per costruire CPythons (Python esotici come PyPy o Jython possono avere altre dipendenze):

    sudo apt-get install -y build-essential libbz2-dev libssl-dev libreadline-dev \
                            libsqlite3-dev tk-dev
    
    # optional scientific package headers (for Numpy, Matplotlib, SciPy, etc.)
    sudo apt-get install -y libpng-dev libfreetype6-dev    
    
  2. Esegui lo script di installazione (installa pyenv e alcuni plugin pyenv molto utili dall'autore originale, vedi qui per altro)

    curl -L https://github.com/pyenv/pyenv-installer/raw/master/bin/pyenv-installer | bash
    
  3. Aggiungi le righe di init al tuo ~/.profile o ~/.bashrc (lo menziona alla fine dello script di installazione):

    export PATH="~/.pyenv/bin:$PATH"
    eval "$(pyenv init -)"
    eval "$(pyenv virtualenv-init -)"
    
  4. Riavvia la shell (chiudi & amp; apri o exec $SHELL ) o ricarica lo script del profilo. (con ad esempio source ~/.bashrc )

Fatto!

Impostazione di un ambiente

Per non toccare il sistema Python (generalmente una cattiva idea, i servizi a livello di sistema operativo potrebbero basarsi su alcune versioni specifiche della libreria, ecc.) creare il proprio ambiente, è facile! Ancora meglio, no sudo , per esso o pip installazioni!

  1. Installa la tua versione preferita di Python (questo scaricherà l'origine e la costruirà per il tuo utente, nessun input richiesto)

    pyenv install 3.6.0
    
  2. Rendilo un virtualenv in modo che tu possa crearne altri più tardi, se lo desideri

    pyenv virtualenv 3.6.0 general
    
  3. Rendilo globalmente attivo (per il tuo utente)

    pyenv global general
    
  4. Fai quello che vuoi con Python / pip, ecc. È tuo.

Se vuoi ripulire le tue librerie in un secondo momento, puoi eliminare virtualenv ( pyenv uninstall general ) o crearne uno nuovo ( pyenv virtualenv 3.6.0 other_proj ). Puoi anche avere ambienti per-directory attivi: pyenv local other_proj farà cadere un file .python-version nella tua cartella corrente e ogni volta che invochi Python o utilità Python installate da pip da esso o sotto di esso, saranno pigiati da pyenv.

Risoluzione dei problemi

  • bash: pyenv: command not found , fish: Unknown command 'pyenv'

    1. Controlla il $PATH , dovrebbe esserci una voce che termina con qualcosa come .pyenv/bin . Se manca, assicurati di aver seguito # 3 AND # 4 (riavvia la shell) in Installa pyenv sopra.
  • pyenv: no such command 'virtualenv'

    1. Se non hai usato lo script di installazione, probabilmente hai installato solo il pacchetto pyenv di root. Vedi pyenv-virtualenv per le istruzioni per aggiungere il plugin
    2. Se hai utilizzato lo script di installazione, controlla se viene visualizzato con pyenv commands .
risposta data Nick T 29.12.2016 - 03:46
12

Un percorso alternativo se non riesci a trovare alcun repository funzionante potresti provare a compilare te stesso dalla fonte. Puoi trovare il codice sorgente nella pagina di download . Quindi scaricare e decomprimere il tarball; ad esempio per Python-3.6.1.tgz .

Il processo per decomprimere il file tgz è:

tar -xvzf /path/to/yourfile.tgz

Una volta che hai inserito il file nel percorso in cui è stato decompresso il file, esegui:

./configure
make
make altinstall

E spero che questo dovrebbe risolvere il problema per te.

    
risposta data Just In Time Berlake 28.12.2016 - 21:10
6

Dipende dalla versione di Ubuntu che stai usando.

Ubuntu 16.10 e Ubuntu 17.04

Poiché Python 3.6 è installato nel repository universe di Ubuntu 16.10 e Ubuntu 17.04, è possibile installare direttamente python 3.6 dal repository. Basta usare i comandi seguenti:

sudo apt update
sudo apt install python3.6

Ubuntu 16.04

Ci sono due modi per installare Python3.6 su Ubuntu 16.04

  • Compila e installa python 3.6 su Ubuntu 16.04
  • Installa python 3.6 su Ubuntu 16.04 da PPA

1. Compilare e installare Python 3.6 su Ubuntu 16.04

Installa le dipendenze necessarie, scarica il codice sorgente di python 3.6 e crea l'ambiente e installa

sudo apt install build-essential checkinstall
sudo apt install libreadline-gplv2-dev libncursesw5-dev libssl-dev libsqlite3-dev tk-dev libgdbm-dev libc6-dev libbz2-dev
wget https://www.python.org/ftp/python/3.6.0/Python-3.6.0.tar.xz
tar xvf Python-3.6.0.tar.xz
cd Python-3.6.0/
./configure
sudo make altinstall

2. Installa python 3.6 su Ubuntu 16.04 da PPA

Puoi installare Python 3.6 da PPA usando i comandi seguenti

sudo add-apt-repository ppa:jonathonf/python-3.6
sudo apt update
sudo apt install python3.6

Se Python 3.6 è installato correttamente, puoi invocare l'interprete python eseguendo python3.6 nel terminale.

Spero che questo aiuti. Se hai problemi, puoi controllare questo post del blog qui .

    
risposta data Aryal Bibek 04.01.2018 - 19:51
3

Per Ubuntu 15.10 l'ho installato con successo usando questo metodo:

sudo add-apt-repository ppa:jonathonf/python-3.6

Ma ho modificato questo file:

sudo vi /etc/apt/sources.list.d/jonathonf-ubuntu-python-3_6-wily.list

E ho cambiato wily in fidato e poi:

sudo apt-get update
sudo apt-get install python3.6
    
risposta data hassan ketabi 14.06.2017 - 08:59

Leggi altre domande sui tag