Come posso disinstallare Ubuntu da un computer? [chiuso]

17

Semplicemente digitando alcuni comandi, come può essere disinstallato Ubuntu? Non voglio installare Windows o altro, lasciando il mio PC senza un sistema operativo.

Questo comando funzionerebbe?

sudo rm -rf /
    
posta mayank agarwal 30.06.2016 - 21:58

6 risposte

36

NON ESEGUI sudo rm -rf / --no-preserve-root su sistemi con systemd

Quando si esegue il comando su un computer UEFI (2012 o più recente) si eliminano tutte le variabili del firmware UEFI che possono causare il brick del PC e non possono essere riparate senza la sostituzione della scheda madre su alcuni dispositivi .

Ecco cosa è successo a un utente Linux: Un comando di Ubuntu ha risolto il problema con il mio sistema?

Quindi non provare ciò che le altre risposte parlano di rm -rf / dire poiché funziona solo su macchine legacy del BIOS. Sto scrivendo questo da un computer portatile UEFI che può anche essere bricked dal comando.

Metodo corretto per i dispositivi UEFI.

Avvia un USB / CD Ubuntu Live e apri GParted. Quindi elimina tutte le partizioni e fai clic su Applica.

Tieni presente che in seguito la maggior parte dei tuoi dati può ancora essere recuperata facilmente utilizzando strumenti professionali.

Metodo corretto per i dispositivi UEFI se si dispone di dati privati ​​

Come dice @ByteCommander, scarica DBAN (Darik's Boot And Nuke) , masterizza l'ISO su un disco / USB e dillo per cancellare il disco

Dopo averlo eseguito, tutti i dati sono irreparabilmente andati!

    
risposta data Suici Doga 01.07.2016 - 04:20
20

Immagino che tu voglia vendere il tuo computer. In tal caso sarebbe meglio pulire in modo sicuro l'intero disco per impedire che qualcuno possa recuperare i tuoi file personali in seguito.

Lo strumento migliore per questo è DBAN (Darik's Boot And Nuke) .

Scarica l'immagine .iso e masterizzala su un CD o un'unità flash. Quindi avvia il tuo computer e lascia che cancelli l'intero disco rigido.

A seconda dell'opzione scelta, la cancellazione sarà più o meno sicura, ma richiederà più tempo. A meno che tu non abbia dati veramente privati ​​su quel disco, un passaggio rapido dovrebbe essere sufficiente.

Si noti che cancellando un disco rigido in questo modo distruggerà irreversibilmente tutti i dati su di esso, non è possibile recuperarlo. Usare con cautela!

    
risposta data Byte Commander 30.06.2016 - 22:09
17

Sì, eseguendo sudo rm -rf / --no-preserve-root distruggerà la tua installazione e la tua scheda madre se hai < a href="https://en.wikipedia.org/wiki/Unified_Extensible_Firmware_Interface"> UEFI , lasciando solo un costoso fermacarte, il bootloader (GRUB) e una partizione vuota.

Tieni presente che non cancella i dati in modo sicuro! I file eliminati in questo modo possono ancora essere ripristinati utilizzando strumenti di recupero dei dati .

Per cancellare in modo sicuro il contenuto del disco, lasciando il computer senza nessuna traccia di Ubuntu o dei tuoi file, avvia da un DVD / USB live Linux / Ubuntu ed esegui

sudo dd if=/dev/zero of=/dev/sda bs=4M

che cancellerà in modo sicuro i dati. Assicurati che /dev/sda sia il disco rigido principale del computer: puoi controllare con lsblk . Puoi anche usare DBAN, che potrebbe essere più facile da usare - vedi risposta del comandante di Byte .

    
risposta data JonasCz 30.06.2016 - 22:09
7

Avvia su un livecd. prendere nota dei nomi dei dispositivi della vecchia installazione di sistema e smontare le unità se montati automaticamente. Vorrei usare lsblk per controllare e smontare per smontare.

Esegui il comando shred su ogni dispositivo. Questo praticamente sovrascrive ogni partizione con zeri, proprio come fa Dban. È quindi possibile eliminare le partizioni con uno strumento adatto.

dd dovrebbe funzionare, ma preferisco shred poiché è uno strumento più preciso progettato per cancellare i dati.

Se è un SSD, potresti voler usare hdparm per eseguire un s ata cancella sicurezza comando invece.

rm -rf / è un modo terribile per cancellare un disco. Rischia di rovinare il tuo sistema come suggerito da Suici Doga. Se non lo si desidera, è probabile che i dati siano recuperabili e il sistema potrebbe trovarsi in un punto in cui è stato eliminato in modo tale che non è possibile eliminare altro. È un po 'come usare un martello per girare un dado. Potrebbe funzionare, o potresti finire col picchiarti in testa.

    
risposta data Journeyman Geek 01.07.2016 - 05:18
3

Se ti trovi su un sistema a disco singolo che tenta di cancellare l'unità radice, devi eseguire l'avvio da un supporto live come menzionato da @JourneymanGeek.

Il mio metodo preferito per cancellare un disco utilizza dc3dd .

Se non ce l'hai, puoi installarlo dal repository universe su un terminale con sudo apt-get install dc3dd .

Dovrai determinare esattamente quale unità stai cercando di cancellare (questo è particolarmente importante in un sistema multi-drive).

Puoi trovare l'unità corretta usando l'output di sudo fdisk -l .

Dopo aver determinato che l'unità è /dev/sdX o qualsiasi altra cosa è possibile eseguire il comando sudo dc3dd wipe=/dev/sdX che sovrascrive l'intero disco con zeri.

Un approccio più sicuro potrebbe essere quello di sovrascrivere usando un pattern come sudo dc3dd wipe=/dev/sdX pat=FFEEDD che sovrascriverà l'unità usando un pattern esadecimale (in questo caso FFEEDD )

Puoi anche usare un modello di testo per sovrascrivere come sudo dc3dd wipe=/dev/sdX tpat=iloveubuntu che sovrascriverà l'unità usando la stringa di testo iloveubuntu .

Fonti: esperienza e Linhost.info ( articolo ).

Un altro metodo di cancellazione di un'intera unità consiste nell'utilizzo della funzione Cancellazione sicura ATA implementato su molte unità più recenti. Questo cancellerà tutti i dati sul dispositivo selezionato. Tieni presente che, a seconda delle circostanze (kernel, firmware o BIOS buggy o utilizzando un'interfaccia USB), sembra che sia possibile brick il dispositivo almeno temporaneamente bloccandone l'auto fuori.

Se non riesco a convincerti a utilizzare la soluzione più semplice, continua da qui.

Prima assicurati che l'unità non sia bloccata e che la cancellazione sicura sia supportata:

Esempio da un Samsung HD103SJ che ho trovato sul mio scaffale:

$ sudo hdparm -I /dev/sdd | grep -A9 Security:

   Security: 
    Master password revision code = 65534
        supported
    not enabled
    not locked
        frozen
    not expired: security count
        supported: enhanced erase
    150min for SECURITY ERASE UNIT. 150min for ENHANCED SECURITY ERASE UNIT. 
Logical Unit WWN Device Identifier: 50024e92033cfe47

Questa unità è bloccata e deve essere sbloccata per continuare Dopo aver provato tutto, mettere l'unità in stato di Stop via Dischi scollegando e ricollegando il cavo dati Finalmente riuscito a far entrare l'unità in uno stato non congelato scollegando la corrente ad esso, aspettando che ruoti e ricolleghi l'alimentazione all'unità, risultando in:

Security: 
    Master password revision code = 65534
        supported
    not enabled
    not locked
    not frozen
    not expired: security count
        supported: enhanced erase
    150min for SECURITY ERASE UNIT. 150min for ENHANCED SECURITY ERASE UNIT. 
Logical Unit WWN Device Identifier: 50024e92033cfe47

Ora procediamo ad impostare una password di sicurezza in modo che possiamo eseguire la cancellazione sicura.

sudo hdparm --user-master u --security-set-pass Pass /dev/sdd
security_password="Pass"

/dev/sdd:
 Issuing SECURITY_SET_PASS command, password="Pass", user=user, mode=high

Poiché il tempo per una cancellazione sicura di questa unità è superiore a 2 ore, è meglio verificare la nostra versione di hdparm.

 hdparm -V
hdparm v9.43

Facciamo questo perché le versioni di hdparm precedenti alla 9.31 non passano i lunghi time-out di comando richiesti per i comandi di cancellazione al layer di traduzione dei comandi SCSI-ATA ("SAT") utilizzato da tali dispositivi. Il mio è la versione 9.43, quindi procederò.

Per prima cosa confermo che la modalità di sicurezza è stata impostata correttamente:

sudo hdparm -I /dev/sdd |grep -A9 Security

       *    Security Mode feature set
       *    Power Management feature set
       *    Write cache
       *    Look-ahead
       *    Host Protected Area feature set
       *    WRITE_BUFFER command
       *    READ_BUFFER command
       *    NOP cmd
       *    DOWNLOAD_MICROCODE
       *    Advanced Power Management feature set
--
Security: 
    Master password revision code = 65534
        supported
        enabled
    not locked
    not frozen
    not expired: security count
        supported: enhanced erase
    Security level high
    150min for SECURITY ERASE UNIT. 150min for ENHANCED SECURITY ERASE UNIT.

Sì, è come possiamo vedere sopra. Ora inizierò a cancellare l'unità e ad andare via per le 2 1/2 ore che impiegheranno su questo.

sudo hdparm --user-master u --security-erase Pass /dev/sdd

/dev/sdd:
 Issuing SECURITY_ERASE command, password="Pass", user=user

Una volta completato il processo, il prompt tornerà semplicemente.

Un'alternativa finale:

Se vuoi solo assicurarti che nessun dato sull'unità sia recuperabile e desideri ritirare l'unità in modo permanente . Puoi batterlo con un grosso martello (indossa una protezione per gli occhi e fallo a tuo rischio)

Origini di cancellazione sicura:

link

man hdparm

link

    
risposta data Elder Geek 02.07.2016 - 18:48
2

Facile:

  1. Esegui un CD / USB live con GParted.
  2. Cerca il tuo disco rigido in GParted (solitamente sda ​​/ sdb).
  3. Segna tutte le partizioni Ubuntu (ho sempre / e / home) per la cancellazione. Includi swap.
  4. Applica le modifiche.
  5. Avrai un disco rigido pulito.

Oppure ... Puoi eseguire il drill del tuo disco rigido.

    
risposta data Juanjo Salvador 01.07.2016 - 12:42

Leggi altre domande sui tag