Come faccio a impostare 'nomodeset' dopo aver già installato Ubuntu?

85

So che modificare la riga delle opzioni di avvio e aggiungere "nomodeset" risolve il problema del mio portatile durante la modalità LiveCD, quello che non so è come impostarlo all'avvio tramite Grub2 dopo aver installato Ubuntu.

Quindi, la mia domanda è; come posso impostare nomodeset prima di avviare Ubuntu?

    
posta Dante Ashton 01.05.2011 - 13:38

3 risposte

92

Per modificare Grub2 durante il processo di avvio, prova quanto segue:

  1. Subito dopo la schermata iniziale del BIOS durante l'avvio, tieni premuto il tasto SHIFT. Questo mostrerà il tuo grub contenente un elenco di kernel e opzioni di recupero

  2. Premiepermodificareilprimokernelvisualizzato

  3. Trova la linea che termina con quiet splash . Aggiungi l'opzione di avvio prima di queste parole chiave, ad esempio la linea appare come [...] nomodeset quiet splash
  4. Premi CTRL + X per avviare

Segui la procedura risposta di Coldfish su come correggere permanentemente l'opzione di avvio nomodeset in modo da non dover continua di nuovo questa procedura manuale.

    
risposta data fossfreedom 01.05.2011 - 17:16
106

Devi aggiungere questa opzione a /etc/default/grub , in primo luogo:

sudo nano /etc/default/grub

e quindi aggiungi nomodeset a GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT :

GRUB_DEFAULT=0
GRUB_HIDDEN_TIMEOUT=0
GRUB_HIDDEN_TIMEOUT_QUIET=true
GRUB_TIMEOUT=5
GRUB_DISTRIBUTOR='lsb_release -i -s 2> /dev/null || echo Debian'
GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT="quiet splash nomodeset"
GRUB_CMDLINE_LINUX=""

E poi salva colpendo Ctrl + O , quindi esci da nano con Ctrl + X , quindi semplicemente eseguire:

sudo update-grub
    
risposta data Coldfish 01.05.2011 - 13:45
6

Ho avuto lo stesso problema. Le soluzioni di cui sopra sono tutte corrette, ma è un po 'più complicato quando è necessario risolvere questo problema quando si esegue da un Live CD. Ho trovato molto utile questo post sul blog .

L'autore propone fondamentalmente di montare Linux installato all'interno del LiveCD. L'ho fatto e mi ha aiutato molto. Quindi, ecco i passaggi:

  • Esegui dal Live CD e installa Ubuntu o prosegui se già fatto
  • Controlla la tua partizione installata con il comando "gparted". Apre una finestra che ti dice dove hai installato Ubuntu. Nel mio caso era / dev / sda2 che conteneva una partizione ext4.
  • Monta la partizione: sudo mount /dev/sdXY /mnt
  • Quindi monta / associa le directory a cui Grub deve accedere: % Co_de%

  • Quindi passa a questo ambiente usando chroot, che ho trovato un'idea supersmart: sudo mount --bind /dev /mnt/dev && sudo mount --bind /dev/pts /mnt/dev/pts && sudo mount --bind /proc /mnt/proc && sudo mount --bind /sys /mnt/sys

  • Ora dovresti essere in grado di modificare sudo chroot /mnt , come hanno sottolineato gli altri. Mi piace: /etc/default/grub e cambia la riga sudo vi /etc/default/grub Ho trovato molto utile anche rimuovere quiet e splash in modo da poter vedere qualcosa che si muove dietro le quinte.
  • L'autore ha inizialmente notato che ne ha bisogno dopo un'installazione di Windows, che ha rotto Grub. Ha dovuto reinstallare. Nel mio caso Grub era intatto, ma il mio computer (mac) non si avviava con le impostazioni originali di Grub. Quindi l'unica cosa rimasta per me era GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT="nomodeset"

L'autore è smontato, ma ho appena riavviato e le nuove impostazioni sono state posizionate. Con l'opzione "nomodeset" sono stato in grado di avviare Ubuntu e Lubuntu da un hard disk MacBook Pro.

    
risposta data Christian 30.07.2017 - 21:59

Leggi altre domande sui tag