Esiste un modo migliore per redigere un PDF?

17

Ho dovuto stampare un paio di PDF di recente da inviare a qualcuno, ma volevo ridigitare (oscurare) un paio di piccole parti di testo.

Una ricerca rapida su google non ha mostrato alcun strumento per questo scopo specifico, quindi sono tornato a imagemagick & amp; gimp:

  • convert document.pdf document.png
  • gimp document-0.png
  • (usa il pennello per oscurare il testo)
  • stampa la pagina redatta da gimp
  • stampa le pagine rimanenti da xpdf

Il problema con questa strategia è che il processo di conversione (da PDF a PNG o qualsiasi altro formato) perde di qualità. Ho provato a modificare il PDF in GIMP ma non ha funzionato subito.

Esiste uno strumento specifico che consente la redazione in questo modo? (Non ha nemmeno bisogno di essere una "vera" redazione - Non sto inviando un softcopy in modo che la redazione "finta" funzioni perché la copia cartacea non può essere violato per rivelare il testo sottostante.)

Oppure, c'è un trucco per essere in grado di modificare i PDF in gimp?

    
posta bstpierre 27.10.2011 - 21:04

15 risposte

13

(originariamente ho consigliato Okular ma non funzionava come mi aspettavo)

1. Modifica il documento in un editor vettoriale

Sono stato in grado di aprire un file PDF in Inkscape , disegnare un rettangolo su una porzione di testo e stamparlo. Inkscape è un editor di vettori, quindi non è coinvolta la rasterizzazione. Alcuni tipi di carattere apparivano errati - probabilmente perché il documento è stato creato su una macchina Windows con caratteri che sono assenti sui miei.

Nota che qualsiasi metodo che non prevede la rasterizzazione è accettabile solo se si stampa il documento redatto su carta e non lo si distribuisce elettronicamente, poiché il testo può ancora essere recuperato da sotto blackout .

2. Aumenta la risoluzione della rasterizzazione all'apertura in un editor bitmap

Riguardo alla "perdita di qualità" quando apri la pagina in Gimp : puoi aprire direttamente un file PDF in Gimp. Sarà rasterizzato nel processo. La quantità di perdita di qualità nel processo è una questione di risoluzione scelta durante l'importazione - 300 dpi dovrebbero darti una qualità molto decente (il valore predefinito è 100).

Puoi anche ottenere buoni risultati con il comando convert di ImageMagick se gli dici di aumentare la risoluzione:

convert -density 300x300 ...
    
risposta data Sergey 27.10.2011 - 23:40
8

Fondamentalmente quello che stai cercando di fare è evidenziare / annotare un PDF, ma con una certa flessibilità verso l'opacità e il colore del pennarello (hai menzionato che non hai bisogno di censurare / rimuovere qualcosa, semplicemente di redigere). Hai dato un'occhiata alle risposte qui: Come posso evidenziare o annotare i PDF?

Una delle risposte più votate raccomanda Xournal , che non è stata menzionata qui e sarebbe la mia arma preferita. È uno strumento che ti permette di creare note scritte a mano ma ha funzionalità extra che ti permettono di annotare un PDF. Per impostazione predefinita salverà le annotazioni come un file separato, ma ti permetterà anche di esportare il PDF annotato come nuovo PDF. Questo dovrebbe mantenere il layout, i caratteri, ecc.

Con Xournal scegli "Annota PDF", quindi utilizza un solido pennarello nero per mascherare le parti che desideri correggere e "Esporta in PDF".

Ci sono alcune storie su Internet che suggeriscono che Xournal rasterizza il testo nel PDF esportato (grazie per averlo indicato, MHC). Questo non sembra essere vero: con semplici annotazioni, il testo rimane selezionabile e ricercabile e la dimensione del file non aumenta di molto (è aumentata da 205 kb a 220 kb nell'esempio seguente).

Per installare, esegui un terminale: sudo apt-get install xournal o semplicemente selezionalo dal Software Center

    
risposta data Tomas 20.04.2013 - 04:29
5

Ogni giorno redatto un sacco di file PDF, quindi passo molto tempo a pensare a come farlo nel modo migliore.

Per me il modo migliore è dividere PDF in un file PDF di 1 pagina, accanto a modificare con GIMP, quindi combinarlo. Non uso imagemagick su tutti i file (non lo uso affatto), quindi non smarrisco il livello di testo su tutte le pagine, ma solo su redatto. Non caricare l'intero file PDF in una volta, perché causa esaurimento della memoria.

Dividi PDF in file di 1 pagina

Separa facilmente i file PDF in PDF di 1 pagina grazie a questa funzione bash (mettilo in ~ / .bashrc):

function pdf_split(){
    for file in "[email protected]"; do
        if [ "${file##*.}" != "pdf" ]; then
            echo "Skip $file because it's not PDF file";
            continue
        fi; 
        pages=$(pdfinfo "$file" | grep "Pages" | awk '{print }') 
        echo "Detect $pages in $file";
        filename="${file%.*}";
        unset Outfile;
        for i in $(seq 1 "$pages"); do
            pdftk "$file" cat "$i" output "$filename-$i.pdf";
            Outfile[$i]="$filename-$i.pdf";
        done;
    done;
};

Ora puoi inserire split_pdf file.pdf per ottenere molti file PDF.

Riduci i file

Ma ora hai bisogno di modificare tutti questi file. Puoi farlo con gimp original-filename-*.pdf . Suggerisco di configurare il collegamento in GIMP (Main window- & gt; Edit- & gt; Shortcut) per sostituire il file (io uso CTRL + R), il filtro sfocatura (ad esempio CTRL + D), chiudere il file (ad esempio CTRL + W) e uscire GIMP (es. CTRL + Q). Ricorda di non caricare in GIMP molti file contemporaneamente, ma GIMP come tu carica dopo l'apertura, quindi puoi usare gimp original-filename-*.pdf su migliaia di file sicuri.

Unisci file

Puoi combinare facilmente i file con: pdftk originam-filename-*.pdf cat output "new-file-anon.pdf";

Collega tutto insieme

Queste operazioni sono molto ripetitive e noiose, quindi collego tutto in uno script:

function pdf_redact(){
    for file in "[email protected]"; do
        if [ "${file##*.}" != "pdf" ]; then
            echo "Skip $file because it's not PDF file";
            continue
        fi; 
        pages=$(pdfinfo "$file" | grep "Pages" | awk '{print }') 
        echo "Detect $pages in $file";
        filename="${file%.*}";
        unset Outfile;
        for i in $(seq 1 "$pages"); do
            pdftk "$file" cat "$i" output "$filename-$i.pdf";
            Outfile[$i]="$filename-$i.pdf";
        done;
        gimp "${Outfile[@]}";
        pdftk "${Outfile[@]}" cat output "$filename-anon.pdf";
        rm "${Outfile[@]}";

    read -p "Do you want open output file? " -n 1 -r
    echo    
    if [[ $REPLY =~ ^[Yy]$ ]]
    then
            evince "$filename-anon.pdf";
    fi

    read -p "Do you want upload output file to Scribd.com? " -n 1 -r
    echo 
    if [[ $REPLY =~ ^[Yy]$ ]]
    then
        scribd_up "$filename-anon.pdf";
    fi
    done;
};

La versione più recente di questo script è sempre accessibile all'indirizzo: link

Ricorda di chiudere GIMP (CTRL + Q) dopo la redazione per continuare lo script.

In aggiunta a me come ad aprire file redatti (mi piace leggere per verificare se tutti) e come caricare su Scribd con il mio altro script - scribd_up , così ora posso redigere molti file PDF in modo molto efficiente.

    
risposta data Adam Dobrawy 02.08.2014 - 17:26
3

Puoi usare Okular.

sudo apt-get install okular
  1. Apri il pdf con Okular.
  2. Premere F6 .
  3. Premi 8 .
  4. Evidenzia il testo che desideri correggere.
  5. Fai clic con il tasto destro del mouse sul testo, seleziona Proprietà, seleziona "Tipo" come "Evidenzia", ​​premi Ok .
  6. Stampa il file in un pdf.
risposta data eharvey 13.01.2016 - 17:24
2

Apri il PDF con lo strumento gratuito PDF-Xchange PDF Viewer . Black out il testo da redimere usando rettangoli neri. Stampare. Ciò ti darà una facile "falsificazione" di alta qualità.

    
risposta data MetaEd 27.10.2011 - 21:20
2

Potresti provare anche questo strumento: link

Eccolo (ma comunque, il testo è selezionabile):

    
risposta data franzlorenzon 11.03.2013 - 10:07
2

Ricordo che una volta io e un collega dovevamo trovare un modo per modificare un paio di pdf, Abbiamo finito con l'uso di Gimp. Ti commenterò i dettagli ... apriamo il pdf direttamente con gimp (in un terminale)

gimp the_file.pdf

Una volta terminata la modifica, non abbiamo salvato le modifiche, invece di stampare in file pdf ... Sembrava funzionare bene.

    
risposta data maniat1k 28.10.2011 - 00:31
2

PDF Studio è un non-opensource ed è un software che richiede l'acquisto.

In termini di questa domanda, dalla versione 8 in poi ha una funzione di redazione manuale. Gli utenti possono selezionare un oggetto di testo e ridurlo. Il contenuto viene rimosso dal PDF e sostituito con un rettangolo nero.

Nella versione 9 del terzo trimestre 2013, saranno disponibili anche annotazioni di redazione e masterizzazione per immagini e forme.

    
risposta data Lilou 20.04.2013 - 04:08
1

Usa LibreOffice Draw per quel rapido montaggio che stai cercando. Dopo aver finito puoi salvarlo come formato LibreOffice Draw o esportarlo di nuovo in formato PDF ( File & gt; Export as PDF )

Per poter importare i file PDF in LibreOffice Draw devi prima installare il pacchetto libreoffice-pdfimport .

Installalo tramite Ubuntu Software Center ( libreoffice-pdfimport ) o tramite un terminale con sudo apt-get install libreoffice-pdfimport .

    
risposta data Bruno Pereira 27.10.2011 - 22:20
1

Il modo migliore che ho trovato per farlo è quello di utilizzare link . È possibile annotare, aggiungere testo e immagini, disegnare un rettangolo di "sbarramento" attorno alle cose che si desidera eliminare e scaricarle e salvarle rapidamente. Funziona anche molto bene con documenti di più pagine, il che è qualcosa con cui molte altre soluzioni non funzionano bene. Ad esempio, se apri un documento di più pagine in Gimp o Inkscape, potrai aprire solo una pagina alla volta. Il processo è molto più veloce in PDFescape. L'intero processo di redazione di un documento di 2 pagine richiede meno di un minuto.

    
risposta data user184478 17.02.2014 - 21:51
1

Se non vuoi ricordare l'incantesimo corretto per convert puoi usare pdf-redact-tools , uno script di shell che automatizza il processo di esplosione di un PDF in immagini PNG e di unirli nuovamente dopo la redazione (utilizzando uno strumento di tua scelta, ad es. gimp). È in modo convincente apt-get installabile .

    
risposta data kynan 13.02.2016 - 22:47
1

Poiché molte soluzioni qui consigliano di ridurre / oscurare le annotazioni (che lasciano il contenuto originale nel pdf), ti consiglio di rasterizzare il pdf in seguito per rimuovere veramente il contenuto originale.

Ecco un modo per farlo che, allo stesso tempo, mantiene bassa la qualità e la dimensione del file (almeno nel mio caso di un sacco di pagine in bianco e nero):

$  convert -quality 100 -density 180 -compress zip notreallyredacted.pdf trulyredacted.pdf

Nota: convert ha bisogno di ImageMagick.

Nota 2: convert non conserva il contenuto dei moduli che potresti aver compilato. Affinché non si perda, potresti voler stampare il documento "in un file" in qualcosa come evince prima (o in qualsiasi applicazione tu abbia compilato il modulo) e quindi rasterizzarlo.

    
risposta data balu 28.01.2016 - 08:57
0

Esistono più editor per la modifica diretta dei documenti PDF, come pdfedit , o convertirli in altri formati vettoriali che potrebbero essere meglio supportati, come pstoedit . Comunque non consiglierei l'uso di nessuno di loro come il rischio di fare qualcosa di stupido, come dipingere semplicemente il testo con il nero mentre lasciare i vettori sul posto è facile, rendendo così la redazione banale da annullare.

Il passaggio dal vettore al percorso bitmap è il modo più sicuro, preferibilmente il percorso bitmap a 1 bit, per evitare potenziali problemi con i canali alfa o differenze di colore che potrebbero lasciare il testo leggibile.

Se possibile, dovresti sempre redigere il documento originale e rimuovere semplicemente le informazioni, non la vernice sul PDF, in quanto anche la crenatura e la spaziatura del testo attorno al testo redatto possono dargli via.

    
risposta data Grumbel 27.10.2011 - 23:10
0

Aggiungo alla lista: Krita . Non ha avuto perdite di qualità, perché durante l'importazione di PDF è possibile definire dpi (impostarlo su 300, come indicato da @Sergey). Dopo la modifica, premi "Esporta come PDF". Infine, trovo Krita più intuitivo di Gimp, dopo essere stato per molto tempo un utente di Photoshop.

    
risposta data jmjr 24.11.2016 - 22:26
-1

Se si utilizza LibreOffice per creare file PDF, aprire doc in LibreOffice, evidenziare il testo da redarre, fare clic con il tasto destro e selezionare carattere, selezionare Sfondo e fare clic su nero. Esporta in PDF.

    
risposta data Dave 28.05.2014 - 20:23

Leggi altre domande sui tag