Qual è la differenza tra Gvim e Vim?

19

Qualcuno potrebbe spiegarmi le differenze tra Gvim e Vim?

    
posta Zanna 20.12.2016 - 04:38

2 risposte

22

GVim è Vim con una GUI incorporata, mentre Vim ha bisogno di un emulatore di terminale (come il Terminale GNOME, per esempio) da eseguire.

La GUI integrata offre diverse funzionalità extra a GVim. Prendendo in prestito da un post nello Scambio Vi e Vim Stack :

  

Alcune funzioni che solo funzionano con gVim:

     
  • Supporta una gamma di colori molto più ampia (RGB), mentre il terminale supporta solo 256 colori (vedi questo e questo ).
  •   
  • Altre funzioni grafiche più avanzate, come "linee sinuose" per il controllo ortografico, forme di cursore più flessibili, ecc. Un terminale può   solo "blocchi di caratteri monospaced".
  •   
  • Abilita il supporto per il mouse , se non viene lasciato in altro modo (incluso drag-and-drop per i file). Il terminale Vim può anche gestire il mouse   abbastanza bene, ma non drag-and-drop.
  •   
  • Offre un bel sistema di menu personalizzabile, in cui ogni opzione ha il comando Vim corrispondente elencato .
  •   
  • gVim può offrirti delle barre di scorrimento che scorrono il buffer Vim (e non lo scrollback del Terminale).
  •   
  • Puoi avere popup "palloncini" (alias "tooltips").
  •   
  • Molti terminali non forniscono il corsivo vero come fa gVim.
  •   
  • ha supporto per i caratteri integrati .
  •   

In secondo luogo, anche se preferisci usare Vim, l'installazione di una versione della GUI potrebbe   offrire più funzioni in fase di compilazione rispetto alla versione senza, almeno in   alcune distro (come clipboard e clientserver supportato su   Sistema basato su Debian in vim-nox rispetto a vim-gnome ).

     

Cose che gVim non fai:

     
  • gVim non è un emulatore di terminale (completo), quindi l'avvio di programmi esterni che utilizzano molte funzionalità del terminale non funzionerà molto bene. Per esempio   prova a usare :!vim , :!mutt o :!irssi da gVim, o premendo K   su una parola (che, per impostazione predefinita, apre la pagina di manuale per quella parola). Anche    vedi questo .
  •   
    
risposta data muru 20.12.2016 - 04:43
2

Sia GVim che Vim erano uguali, la differenza è che Gvim offre un'interfaccia che non funziona sulla finestra del terminale. Fondamentalmente Gvim ha le cose della GUI come i menu e la barra degli strumenti. Citazioni da Quora che forniscono ulteriori informazioni

  

VIM è progettato per utilizzare la tastiera in modo efficiente e non per l'utilizzo   il mouse.

     

Funzionalmente non c'è differenza tra VIM e GVIM. Entrambi   funzionano allo stesso modo e hanno le stesse sequenze di tastiere. VIM non ha bisogno di a   Graphical User Interface (GUI) e utilizza l'ambiente della shell dei terminali per   fornire funzionalità di modifica del testo. Tuttavia GVIM (o MVIM su mac) usa X   sistema di finestre (come GTK +) per fornire una finestra simile a un desktop   aspetto da vimare con tutte le funzioni di modifica del testo. Prestazioni saggia   anche sia vim che gvim si comportano in modo quasi identico.

     

Oltre a questo, ci sono alcune operazioni di aggiunta supportate da GVIM   come

     
  • Più font e miglior supporto per il rendering del testo in gvim.
  •   
  • GVIM ha menu e barre degli strumenti aggiuntivi a cui vim manca
  •   
    
risposta data Liso 20.12.2016 - 04:47

Leggi altre domande sui tag