Qual è l'uso di / boot (basato su lvm) nel partizionamento?

18

Come partizione /home separata aiuta nella facile reinstallazione / aggiornamento. Ha /boot di aiuto durante il dualbooting con Windows? Voglio dire è utile per i normali utenti desktop / notebook o è una tecnica avanzata che deve essere distribuita nei server?

    
posta saiki4116 06.11.2011 - 17:49

3 risposte

21

[Le informazioni contenute in questa risposta su GRUB2 e LVM sono in gran parte dovute agli sforzi Jan ; originariamente questa risposta era gravemente in errore, e Jan merita credito per i miglioramenti che ho apportato. -Eliah]

Quando not utilizza LVM, una partizione /boot separata è utile soprattutto per garantire che i file necessari per l'avvio siano abbastanza vicini all'inizio del disco, quando la partizione / è essa stessa non all'inizio del disco. Ad esempio, si potrebbe desiderare di mettere la partizione linux-swap molto vicino all'inizio del disco, poiché su alcuni dischi i dati vicino all'inizio del disco sono potenzialmente accessibili più rapidamente. Quindi potresti avere una piccola partizione /boot , seguita dalla tua partizione linux-swap, seguita dalla partizione / (seguita da altre partizioni separate se ce l'hai, come /home ).

Per un po 'di tempo, questo è stato in gran parte inutile, perché con i BIOS più recenti, di solito è possibile avviare un sistema i cui file di avvio si trovano in una partizione lontana dall'inizio del disco. Tuttavia, c'è un piccolo svantaggio nel farlo (a meno che tu non abbia reso /boot così piccolo da riempire - probabilmente dovrebbe essere di circa 250 MiB), così tante persone che partizionano manualmente lo fanno ancora.

I boot loader più vecchi come LILO avevano limitazioni che rendevano utili partizioni /boot separate, come Jan indica .

Quando utilizza LVM, se la partizione / si trova su LVM, era necessario avere una partizione /boot separata. In tale configurazione, la partizione /boot non è una partizione di LVM, ma piuttosto una partizione sul disco prima dell'avvio di LVM. Questo perché i boot loader non sono in grado di leggere i file da un LVM. Quindi non potresti mai avviare il tuo sistema su LVM se non avesse una partizione /boot separata (vedi questo e questo per i dettagli).

La possibilità di leggere file da un LVM era aggiunto con GRUB2 , il che significa che tutte le versioni recenti di Ubuntu (Ubuntu 9.10 Karmic Koala e successive) lo hanno . Quindi con una corretta configurazione puoi avere il tuo intero sistema Ubuntu in un LVM senza una partizione / boot separata. Vedi questa pagina per i dettagli su come configurarlo. (In effetti, l'unica versione attualmente supportata di Ubuntu che usa il GRUB originale invece di GRUB2 è Ubuntu 8.04 LTS Server, ogni altro non- Versione EoL - 10.04 LTS, 10.10, 11.04 e 11.10 - utilizza GRUB2.)

Se utilizzi LVM ma non per l'unità di sistema Ubuntu, solo per un'unità di archiviazione o per una parte del tuo sistema (forse per /home ) ma non per / , quindi una partizione /boot separata non è necessario, anche se stai usando un vecchio sistema (pre-GRUB2).

In sintesi, una partizione /boot separata è in gran parte una questione di preferenze personali per i sistemi che non utilizzano LVM, mentre un sistema più vecchio installato su un LVM potrebbe averne bisogno.

    
risposta data Eliah Kagan 06.11.2011 - 18:11
8

/boot esiste per motivi tecnici e storici.

Il boot loader (grub o lilo) deve essere in grado di accedere ai propri file, al kernel Linux e al ramdisk iniziale. Questi file sono posizionati in /boot .

La versione precedente di lilo poteva accedere solo ad alcuni sottoinsiemi dell'HDD, comprendeva solo un numero limitato di filesystem (praticamente solo ext2) e richiedeva che il filesystem risiedesse su una partizione primaria o logica (cioè nessun md RAID o LVM) . Pertanto, è diventata pratica comune avere una piccola partizione /boot .

Le versioni moderne di grub sono molto più flessibili e, quindi, in molti casi non è più necessaria una partizione separata per /boot .

Per il doppio avvio di Linux e Windows, /boot è irrilevante (anche se mi piace usare il settore di avvio della partizione di avvio per il caricatore di imbarcazioni). Tuttavia, quando si esegue il doppio avvio di diverse installazioni di Linux, è comune condividere /boot .

    
risposta data Jan 06.11.2011 - 18:03
-1

È possibile inoltre utilizzare una partizione singola / di avvio quando si installano più distribuzioni (oltre a una singola partizione di swap). Nessuna di queste distribuzioni possiede il 100% delle informazioni / boot in modo che / boot non sia in alcuna partizione di una singola distribuzione.

    
risposta data Joao Cordeiro 03.10.2016 - 11:26

Leggi altre domande sui tag