Perché alcuni software non sono presenti nei repository ufficiali di Ubuntu?

17

Per installare alcune applicazioni, è necessario aggiungere un repository al sistema. Perché i creatori non li hanno semplicemente inseriti negli archivi Main o Universe, sebbene tali applicazioni abbiano la licenza GPL e non siano nuove (ad esempio, Grub Customizer). Qual è la causa di questo?

    
posta R S 11.02.2017 - 11:08

2 risposte

19

Il software in main è supportato da Canonical. Ovviamente non supporteranno tutti i software arbitrari su Internet. Il software in universe è ereditato da Debian, dove un gruppo selezionato di persone, designato come Debian Developers, si assume la responsabilità della manutenzione dei pacchetti che caricano (anche se l'imballaggio reale è fatto da altri). Ovviamente, non hanno la capacità di mantenere pacchetti per ogni pezzo di software su Internet.

Che cosa fanno le persone che non possono convincere gli sviluppatori Canonical o Debian a supportare il loro software? Devono trovare altri modi, tra cui la creazione di un proprio repository. L'introduzione del PPA da parte di Ubuntu ha sollevato molta pressione sui volontari della comunità per mantenere i pacchetti e, allo stesso tempo, ha liberato gli sviluppatori da molti dei vincoli imposti dalle politiche di rilascio delle distro.

Ricorda che ciò che tu vuoi potrebbe non essere ciò che qualcun altro vuole. Attaccando a un set stabile di software e consentendo PPA, mentre gli utenti hanno un leggero sovraccarico di mantenere l'elenco dei repository, ottengono molta flessibilità nell'ottenere ciò di cui hanno bisogno. Gli sviluppatori ottengono la flessibilità nel fornire aggiornamenti. I manutentori sono sollevati dalla pressione di dover rimanere aggiornati con ogni software arbitrario su Internet.

    
risposta data muru 11.02.2017 - 11:40
8

Nel caso particolare di GRUB Customizer, non è pacchettizzato in Debian semplicemente perché nessuno ha eseguito il lavoro di packaging. C'è un Richiesta di bug del pacchetto aperto per questo, quindi chiunque voglia (e in grado) di fare la confezione è il benvenuto a farlo. E non è in Ubuntu perché non è in Debian.

    
risposta data fkraiem 11.02.2017 - 13:12