Come montare automaticamente il mio disco rigido esterno?

17

Al login, ubuntu 10.10 non monterà automaticamente i dischi rigidi esterni, mentre ubuntu 10.04 li monterà al login.
Ho provato Gestione dei dispositivi di archiviazione ma dà un errore quando il disco rigido esterno non è collegato.

qualche idea o suggerimento?

    
posta Behzadsh 02.11.2010 - 12:33

9 risposte

14

Sono in una situazione simile, tranne che il mio sistema ha funzionato bene con la 10.04. Ho un hard disk mybook esterno che uso per il backup usando nfs4 e grsync. Alla fine di fstab ho questi comandi di mount:

/media/mybook/laptop_backup /export/laptop_backup none bind 0 0
/media/mybook/laptop_D610 /export/laptop_D610 none bind 0 0
/media/mybook/laptop_www /export/laptop_www none bind 0 0

In 10.04, l'avvio è stato completato con queste directory montate e accessibili tramite la rete. Quando ho eseguito l'aggiornamento a 10.10, l'avvio si interrompe con un messaggio di errore relativo a ciascuno di essi che mi dà la possibilità di premere S per saltare o qualche altra lettera per risolvere manualmente il problema. Poiché non so come risolverlo, salterò (una volta per ogni directory) e l'avvio si completa. L'esecuzione manuale di sudo mount -a riesce a montare le directory. Immagino che il tempo sia cambiato da 10.04 a 10.10 o qualcosa del genere.

Notare che non esiste alcun comando di mount per il disco rigido USB 1 TB mybook esterno in / etc / fstab. Quindi suppongo che l'unità sia stata montata automaticamente in 10.04 e che ciò non accada in 10.10. Ho provato ad aggiungere:

 /dev/sdd1 /media/mybook type ext3

Ma ciò fallì nello stesso modo in cui montarono le directory.

L'aggiunta dell'opzione nobootwait l'ha riparata. Stranamente, sembra che nobootwait faccia sì che il sistema attenda fino al completamento del mount, anche se la pagina man dice il contrario. Ecco i comandi di / etc / fstab:

/dev/sdd1 /media/mybook ext3 nobootwait 
/media/mybook/laptop_backup /export/laptop_backup none bind 0 0 
/media/mybook/laptop_D610 /export/laptop_D610 none bind 0 0 
/media/mybook/laptop_www /export/laptop_www none bind 0 0 –
    
risposta data hufemj 07.11.2010 - 18:44
6

Questa è la modalità GUI per farlo in modo da non dover modificare manualmente il file fstab.

Se cerchi nei repository dovresti vedere un programma chiamato mountmanager  o dal terminale (riga di comando) digita semplicemente:

sudo apt-get update
sudo apt-get install mountmanager

Una volta installato, puoi aprirlo facendo clic su System- & gt; Administration- & gt; Mount Manager dai menu.

Nota: questo programma è attualmente supportato fino alle 12.10. Non è ancora disponibile per 13.04.

Una volta aperto il programma, puoi fare clic sull'unità in più che desideri montare automaticamente dall'elenco a sinistra. Nelle opzioni hai un'area in cui puoi scegliere il punto di mount. Nel mio caso volevo che il mio disco esterno fosse montato a /media/drive/ , quindi ho creato una directory e l'ho impostata come punto di montaggio. Poi ho fatto clic su partition- & gt; apply dai menu di mount manager.

Qui è stato detto che avrebbe modificato il mio file fstab ma ho fatto clic su OK. Ho riavviato la mia macchina e tutto è andato bene è stato montato automaticamente lì.

    
risposta data xamox 27.11.2010 - 18:44
3

Ho avuto questo problema e si è scoperto che il dispositivo era cambiato per l'unità ed era in conflitto con l'unità radice. Dopo l'errore, il processo di avvio si è interrotto e mi ha chiesto di digitare S per saltare e continuare o M per far apparire una shell e fare una correzione manuale.

Digitando M e poi mount -a è risultato un messaggio indicante che il dispositivo era già montato come / che non era vero. Questo è stato il suggerimento che è stato confuso.

È apparentemente più sicuro per noi UUID in fstab che usare le etichette dei dispositivi in ​​quanto ciò evita tali conflitti. Puoi digitare "blkid" per trovare il dispositivo sulla mappatura UUID e anche vedere se il dispositivo è cambiato rispetto a quello che hai inserito nella tabella.

L'utility mountmanager consente di specificare etichette o UUID, quindi può essere di aiuto se si desidera generare automaticamente fstab da una GUI.

    
risposta data Dan 06.02.2012 - 03:21
2

Fondamentalmente ubuntu dovrebbe montare automaticamente il tuo hard disk esterno. Se non si monta, è possibile inserire le informazioni su / etc / fstab. Vedi qui per informazioni sul montaggio.

    
risposta data sagarchalise 02.11.2010 - 12:55
2

Installa ntfs-config dal gestore pacchetti e fai clic su auto configure al primo avvio.

    
risposta data abybaddi009 07.05.2012 - 09:11
2

Modificare fstab è davvero il modo migliore per andare. Non è davvero difficile come appare per la prima volta. Solo cp /etc/fstab /etc/fstab.orig e assicurati di avere a portata di mano un cd / usb live nel caso in cui ti rovini davvero.

Puoi anche provare uno script usando gvfs-mount e caricarlo all'avvio. È nel pacchetto gvfs-bin se non è installato per impostazione predefinita. La sintassi è abbastanza semplice.

    
risposta data Chris 07.05.2012 - 09:19
1

Questo ha funzionato per me:

Apri l'editor di configurazione e imposta

/apps/nautilus/preferences/
    media_automount = true
    media_automount_open = true

Quindi installa usbmount:

sudo apt-get install usbmount
    
risposta data snlm 17.10.2011 - 17:29
0

Il confronto tra diverse versioni di Ubuntu non funziona per me. Ci sono sempre dei cambiamenti e se si aggiorna si accetta il cambiamento. Implicito in tali confronti è che quello precedente ha funzionato, quindi l'ultimo non deve essere altrettanto valido. Nel caso dei dispositivi, potrebbe essere dovuto a molti motivi, tra cui una maggiore sicurezza tramite Apparmor. Ciò potrebbe essere dovuto a cambiamenti a qualsiasi livello incluso il kernel e potrebbe non essere dovuto a qualcosa che Canonical aveva fatto.

Nella mia esperienza, il modo in cui le cose montano dipende dal file system. Se è FAT32 o NTFS, di solito monta i dispositivi quando li allega. Se si tratta di un dispositivo formattato sotto Linux, potrebbe disporre di autorizzazioni aggiuntive che richiedono la password.

Ho usato K / Ubuntu dal 2006 e non ho dovuto modificare fstab negli ultimi tre anni. Al momento ho quattro dischi esterni collegati con almeno una dozzina di partizioni di tutti i diversi file system e tutto funziona come previsto. Uno è un nuovissimo Seagate a cui non dovevo fare nulla. l'ho appena inserito e attaccato. Se qualcosa non si innalza, di solito c'è una buona ragione per farlo.

Potrebbe essere necessario un controllo di coerenza perché non è stato rimosso correttamente o è stato montato molte volte senza uno. Potrebbe essere che il dispositivo non è collegato correttamente o qualcosa come VirtualBox lo sta usando. Potrebbe essere che il dispositivo abbia un problema che potrebbe essere facile da risolvere o complesso. Ho diverse chiavette usb. Alcuni funzionano bene e altri hanno problemi. Ho dovuto buttare via un paio di anni nel corso degli anni mentre altri hanno dovuto essere riformattati per farli funzionare a causa di qualcosa che sta accadendo in uso, come essere impazienti e rimuoverlo troppo presto o un flag impostato per renderlo avviabile.

È difficile generalizzare in base a informazioni limitate.

    
risposta data LinuxCanuck 02.11.2010 - 17:11
-1

Devi aggiungere una riga in / etc / fstab con l'opzione "auto" alla fine. Non sono a casa, altrimenti vorrei copiare e incollare la mia linea ... Ho Ubuntu 10.10 e un disco rigido USB esterno.

    
risposta data Andrea Grandi 02.11.2010 - 12:55

Leggi altre domande sui tag