Un comando di Ubuntu ha oscurato il mio sistema?

17

Ho appena installato Ubuntu sul mio computer pochi giorni fa per eseguire un programma esclusivo. Ho finito con esso, e stavo per formattare l'unità per reinstallare Windows. Tuttavia, il mio fratellino voleva eseguire questo comando nel terminale su di esso che avrebbe distrutto il sistema operativo, e ho pensato che non sarebbe male visto che avrei comunque formattato l'unità.

Era questo:

sudo rm -rf --no-preserve-root /

Scusa il mio schifo se questo comando dovrebbe terminare il mondo o qualcosa del genere. Quindi ha rovinato il sistema operativo e ho riavviato il PC con l'installazione di Windows USB, progettando di formattare l'unità nel programma di installazione di Windows.

Tuttavia, al riavvio, il monitor non ha ricevuto alcun input. Inoltre, l'indicatore HDD (o qualunque cosa fosse la luce rossa) non stava facendo una cosa. (Era spento, infatti.) I fan stavano lavorando e il DVD drive era, però. (Non credo che ci sia un altoparlante per PC, quindi se hai bisogno di qualche codice di errore beep, scusa.)

Ho provato a passare il cavo VGA dalla scheda grafica alla scheda madre, ma non ho ancora ricevuto input. Ho provato a inserire questo vecchio disco di Windows XP nell'unità disco, ma non è stato visualizzato nulla. Schiacciato i pulsanti Elimina, F12, ecc., Ma non è successo nulla. Poi ho cercato online e ho provato a suggerire di reinstallare la RAM, ma non è cambiato nulla. Sto pensando di resettare il CMOS manualmente ma non ci sono ancora arrivato. (Per favore dimmi se avresti consigliato di farlo, perché non voglio rovinare il PC se non dovessi farlo.)

Ho UEFI quindi potrei essere in grado di utilizzare un chip di backup nel caso in cui il BIOS sia corrotto.

    
posta You 07.09.2014 - 23:49

5 risposte

22

Questo è possibile su un sistema UEFI che esegue systemd.

Per riassumere, citando un commento da quella segnalazione di bug:

  

Punto 1:
  L'eliminazione di /sys/firmware/efi/efivars/ dovrebbe danneggiare il tuo EFI   configurazione, ma in un EFI correttamente implementato dovrebbe essere questo   recuperabili.

     

Punto 2:
  Ci sono alcuni pezzi hardware là fuori con rotture / implementate male   EFI, che può essere permanentemente in muratura eseguendo la conformità standard   roba a loro. Si veda ad esempio il caso in cui Ubuntu ne ha murati alcuni   Computer portatili Samsung memorizzando dati aggiuntivi in ​​alcune memorie EFI. Questo   il comportamento andava bene per standard, ma ha rotto questo particolare   implementazione.

     

Punto 3:
  L'esecuzione di qualsiasi cosa come root che scrive su /dev/sda distruggerà il tuo   tabella delle partizioni e / o filesystem. Questo è male, soprattutto se lo hai   nessun backup, ma dopo il partizionamento, la creazione di nuovi filesystem e   reinstallando il tuo sistema operativo la tua macchina funzionerà di nuovo. Quindi puoi recuperare   da esso avviando alcuni altri media e ripristina la tua installazione.

     

Punto 4:
  Thrashing tuo EFI è un tipo di problema completamente diverso. Nel peggiore   caso non si sarà in grado di fare nulla con la macchina come non lo farà   arrivare a POST. Nessun avvio da un altro supporto, non è possibile immettere alcun EFI   utilità per sistemare le cose mancanti. A quel punto il tuo computer è davvero   fermacarte costoso.

Il problema si verifica nelle distribuzioni che eseguono systemd e montano efivarfs scrivibile (in /sys/firmware/efi/efivars ). Systemd deve scrivere lì, quindi le distribuzioni usando systemd sono influenzate. Tuttavia, sembra non esserci alcuna indicazione che i sistemi Upstart siano interessati.

    
risposta data muru 04.05.2016 - 08:46
11

L'esecuzione del comando rm -rf / può nascondere qualsiasi dispositivo UEFI (incluso quello da cui sto digitando). In questo modo vengono eliminati tutti i file che includono le unità montate e le variabili del firmware EFI (questo è il tipo di mattoncini). Linux monta le variabili EFI in /sys/firmware/efi/efivars/ e rm -rf / elimina tutti i file (variabili EFI) in quella cartella. Molto probabilmente il tuo computer è un mattone e non può essere riparato (EFI utilizza NVRAM ).

I vecchi BIOS computer non funzionano per rm -rf / , perché non hanno variabili del firmware EFI che potrebbero essere eliminate . Inoltre, è possibile fare la stessa cosa (eliminare tutte le variabili EFI) su Windows con poche righe di codice.

    
risposta data Suici Doga 13.04.2016 - 10:00
2

Non c'è modo che l'eliminazione dei file possa distruggere l'unità, normalmente (vedi la mia modifica alla fine - a quanto pare, c'è un modo). Il comando equivale a immettere del -s c: *. * Nella riga di comando di Windows (se la mia memoria di sintassi DOS è corretta). Ovviamente l'eliminazione del sistema operativo causerà il fallimento del sistema operativo, ma nulla di più.

Se si elimina la directory di avvio insieme a qualsiasi altra cosa, anche l'intera partizione, si dovrebbe comunque ricevere un prompt GRUB. Il bootloader GRUB non viene cancellato perché non fa parte della struttura della directory, ma il suo menu è, quindi dovrebbe comunque provare a caricare e dare un errore.

Hai qualche altro problema, e non ha nulla a che fare con Ubuntu. Anche se il disco non funziona, ciò non influisce sul processo di avvio USB o DVD.

EDIT: OK, penso che la mia risposta sia obsoleta a causa di UEFI BIOS, che è qualcosa di cui so poco. Apparentemente, è possibile eliminare le informazioni di configurazione UEFI critiche. Credo che ciò che accade sia che questo viene montato sul filesystem, e se fatto in modo errato, non sarà letto solo, e può essere cancellato, cancellandolo dal BIOS.

    
risposta data Marty Fried 08.09.2014 - 03:35
1

Ho avuto l'esperienza che un supporto di Windows Installer potrebbe bloccarsi solo se l'HD utilizza un formato di cui Windows non è a conoscenza (come ext4).

In questo caso, dovresti eseguire un LiveCD Linux con GParted (come questo ) e formattare il tuo disco rigido su qualcosa come NTFS o FAT32 prima di provare a installare Windows.

    
risposta data Teresa e Junior 08.09.2014 - 00:03
0

Il problema principale qui è che un filesystem può estendersi su dispositivi. Questo include qualsiasi cosa montato. È un problema per UEFI. Diamine, è un problema per Android. E se avessi una fotocamera montata, ad esempio, hai anche cancellato i tuoi contenuti DCIM, giusto? Quindi, cosa hai imparato? Il produttore potrebbe essere in grado di aiutarti e potresti essere in grado di lampeggiare con altri mezzi.

Pulisci i dischi con dd if = / dev / zero la prossima volta e cancellando le cose in modo frivolo tornerai a morderti un giorno. Finirà tutto in lacrime. Puoi effettivamente fare il tempo per fare scherzi a qualcuno come questo, è un po 'peggio di del . nella directory radice del PC MS-DOS.

    
risposta data mckenzm 06.09.2017 - 04:58

Leggi altre domande sui tag