Il controllo del filesystem di root fallisce dopo un'interruzione di corrente durante l'installazione

18

Durante la fase di "installazione" dell'aggiornamento si è verificata un'interruzione di corrente. Dopo all'avvio, vengono riportati i seguenti errori:

init: udevtrigger main process (420) terminated with status 1
init: udevtrigger post-stop process (428) terminated with status 1
init: udevmonitor main process (419) killed by TERM signal
The disk drive for / is not ready yet or not present
Continue to wait; or press S to skip mounting or M for manual recovery

Premendo M mi viene visualizzato il seguente messaggio:

Root filesystem check failed.
A maintenance shell will now be started.
CONTROL-D will terminate this shell and reboot the system.
    
posta Oo Nwoye 01.05.2011 - 00:41

4 risposte

29

Ho avuto la stessa situazione - interruzione di corrente durante l'aggiornamento.

Accedi alla shell di manutenzione e prova questo:

sudo mount -o remount,rw /
sudo  dpkg --configure -a
sudo mount -o remount,ro /
sudo sync
sudo reboot

(la rimonta / sincronizzazione alla fine è probabilmente solo paranoia, ma nel caso ...)

    
risposta data Scott Wood 04.05.2011 - 18:17
3

Quando arrivi a questa shell di root, digita fdisk -l per ottenere un elenco delle unità nel sistema, quindi fai un fsck su / (usando il suo nome dall'elenco, ad esempio /dev/sd5 partizione.

Per forzare un controllo del disco, usa sudo fsck -f .

    
risposta data RolandiXor 01.05.2011 - 02:03
1

Ho avuto lo stesso problema (mancanza di corrente durante l'aggiornamento). Nel mio caso il sistema è stato congelato dopo aver mostrato il messaggio di errore: premere S o M (o qualsiasi altro tasto) non ha avuto alcun effetto.

L'ho risolto seguendo le istruzioni di @ scott-wood. Solo una piccola aggiunta: per accedere alla shell di manutenzione è necessario eseguire l'avvio da un disco live e scegliere le opzioni:

  1. Salva un sistema danneggiato;
  2. Scegli il dispositivo da utilizzare come file system di root (in genere la prima voce);
  3. Scegli "Esegui una shell in / dev / ..." come operazione di salvataggio.

Ho dimenticato di eseguire i comandi mount e sync e il sistema è stato ripristinato correttamente, quindi penso che sia sicuro saltarli.

Alla fine ricordati di riavviare il sistema eseguendo "reboot". In alternativa è necessario uscire dalla shell digitando "exit" o premendo CTRL + D; quando sei fuori dalla shell, scegli l'opzione "Riavvia il sistema".

    
risposta data Marco Lackovic 06.05.2011 - 17:03
-1

Ho riscontrato anche questo errore, ma il mio problema (e quindi la correzione) erano diversi.

Dopo aver installato Ubuntu 11.04 con successo, ho eseguito un dist-upgrade. Per qualsiasi motivo, durante l'aggiornamento, ha modificato in modo casuale la lettera dell'unità in / etc / fstab per tutte le partizioni non identificate dagli UUID.

La modifica di / etc / fstab e la correzione della lettera di unità hanno risolto il problema per me.

    
risposta data Ben 02.09.2011 - 00:33

Leggi altre domande sui tag