Perché abbiamo software non libero nei repository ufficiali?

18

La wiki di Ubuntu descrive le "sezioni" dei repository ufficiali di Ubuntu come segue:

  

Principale: software supportato ufficialmente.

     

Limitato - Software supportato che   non è disponibile sotto un completamente   licenza gratuita.

     

Universo - Mantenuto dalla community   software, cioè non ufficialmente   software supportato.

     

Multiverso - Software che non lo è   gratuito.

Pensavo che il software nei repository di Ubuntu dovesse essere open source, tuttavia la descrizione del Multiverse non contraddice direttamente questo?

    
posta 8128 11.02.2011 - 09:25

3 risposte

16

Il software in Multiverse è " gratis ", ma non è gratuito. Questi sono alcuni esempi di casi in cui il software sarebbe appropriato in Multiverso:

  • Il software è non legale in ogni giurisdizione (DVD Decryption, ...)

  • È brevetto del software ingombrato (MP3 Codecs, ...)

  • Non fornisce all'utente tutte le quattro libertà essenziali :

    1. Esegui il programma per qualsiasi scopo.
    2. Studia come funziona il programma e modificalo per farlo fare ciò che vuoi.
    3. Ridistribuisci copie a volontà.
    4. Modifica il programma e rilascia le versioni modificate .

    Si noti che quelli non includono il requisito che la versione modificata venga rilasciata con una licenza che garantisca la stessa libertà. Questo è chiamato copyleft , ed è separato dal puro software libero.

  • Ci sono problemi con le licenze (come le note sul copyright mancanti, non chiare o non valide)

  • Qualsiasi dei precedenti è contestato o non chiaro

Come hiccaica cita "L'onere è su di te per verificare i tuoi diritti d'uso di questo software".

Nota anche: gran parte del software in Ubuntu entra nei repository essendo prima in Debian, quindi il Contratto sociale Debian & amp; Le linee guida Debian per il software libero hanno una certa rilevanza.

    
risposta data Stefano Palazzo 11.02.2011 - 09:43
9

Non sono Shuttleworth, ma l'obiettivo di Ubuntu non è di spedire un Pure Distro , ma di risolvere Bug numero 1 . Per essere in grado di risolverlo, ha bisogno di fornire software non libero richiesto dagli utenti. Firmware del software particolarmente chiuso che è necessario per far funzionare molti driver.

Se sei interessato a un sistema totalmente gratuito puoi selezionare "Installa solo software libero" durante l'installazione di Ubuntu.

Riassumendo la risposta in una sola parola: Pragmatismo .

    
risposta data Javier Rivera 11.02.2011 - 09:49
-2

La mia risposta è no

Ora dovremmo chiarire in primo luogo cosa significa "libero" qui. Stai parlando gratis o gratuito?

Credo che il concetto di open source sia libero da usare, ma non deve necessariamente essere gratuito.

    
risposta data Aziz Rahmad 30.06.2011 - 15:54

Leggi altre domande sui tag