Qual è la perdita di prestazioni se si esegue un'edizione desktop di Ubuntu per un computer server?

18

Ciao, abbiamo installato una versione desktop di Ubuntu sul nostro server di sviluppo. Mi stavo chiedendo se ci sia una perdita di prestazioni notevole rispetto all'edizione del server.

    
posta Gabriel Solomon 28.07.2010 - 21:39

5 risposte

20

Per quanto ne so, non ci sono prestazioni perse per quanto riguarda il sovraccarico e quant'altro. Dipende principalmente da ciò che hai installato. È possibile trasformare Ubuntu desktop in ubuntu server installando gli stessi programmi di sicurezza / monitoraggio / visualizzazione. l'edizione server è appena disponibile con una migliore serie di pacchetti preinstallati adatti a un server sicuro e di facile manutenzione.

In ogni caso, ti consiglio di NON installare X server e un gestore desktop (Gnome, KDE, ecc.). Questo riduce il tempo di avvio e l'utilizzo della memoria / CPU.

    
risposta data helloandre 28.07.2010 - 21:54
16

Quasi tutte le differenze tra Ubuntu Desktop e Ubuntu Server sono nel set predefinito di pacchetti installati.

L'unica differenza code reale è nel pacchetto del kernel - i pacchetti linux-image-*-server hanno una configurazione del kernel leggermente diversa rispetto ai kernel desktop. Tali opzioni del kernel includono l'attivazione della modalità PAE (per accedere a & gt; memoria 4GiB su sistemi a 32 bit) e la modifica del livello di prelazione predefinito (che dà priorità al throughput della CPU rispetto alla latenza delle attività).

Questi non avranno generalmente un impatto significativo sulle prestazioni.

    
risposta data RAOF 29.07.2010 - 04:01
3

Oltre al fatto che un server X è in esecuzione sulla macchina (e cose come ubuntu-one-client una volta che un utente ha effettuato l'accesso localmente), non c'è davvero alcuna differenza né impatto sulle prestazioni.

Non esiste una versione "server" e una versione "desktop" di Ubuntu dove si limita magicamente il numero di connessioni che si possono avere su una macchina (come alcuni altri sistemi operativi "workstation" e "server" degli anni passati ).

I diversi sapori di installazione sono semplicemente un set diverso di pacchetti iniziali.

    
risposta data Broam 29.07.2010 - 03:02
2

Il fattore di prestazioni significativo in Ubuntu Desktop è l'inclusione di Gnome. Ubuntu Desktop va bene per un server (anche se un ambiente desktop più leggero può essere desiderato), ma se non hai bisogno di un ambiente grafico, sarebbe preferibile Ubuntu Server.

Questo non è strettamente correlato alle prestazioni, ma Ubuntu Desktop contiene anche diversi pacchetti che semplicemente non sarebbero utili in un ambiente server, come OpenOffice e GIMP. Tuttavia, questi possono sempre essere rimossi.

    
risposta data DLH 28.07.2010 - 22:02
0

Il desktop e amp; Le edizioni server hanno kernel diversi che potrebbero comportare prestazioni diverse, specialmente in alcune condizioni di carico specifiche. Un esempio è che il cambio di attività avviene più spesso nel kernel della versione desktop perché migliora la reattività, ma il cambio di attività comporta un sovraccarico e quindi riduce leggermente anche le prestazioni di (alcune) applicazioni.

In pratica, è improbabile che tu possa mai vedere questa differenza su un sistema di sviluppo, e IME tale sistema non è sottoposto a un carico pesante e probabilmente ha altre differenze di configurazione che influiscono comunque sulle prestazioni.

Se vuoi minimizzare le differenze relative al kernel, è sempre possibile usare il kernel del server nella versione desktop.

E ovviamente, nella maggior parte dei casi, il funzionamento permanente di un sistema desktop ha probabilmente un impatto maggiore o maggiore sulle prestazioni rispetto a un kernel diverso ...; -)

    
risposta data JanC 09.08.2010 - 08:47

Leggi altre domande sui tag