Risorse per sviluppatori per app desktop?

18

Su developer.ubuntu.com la maggior parte delle risorse sembra essere destinata al tocco di Ubuntu. Se volessi scrivere un'applicazione desktop Ubuntu, da dove posso iniziare?

L'Ubuntu SDK è anche per il desktop? Ho letto che in realtà è più mirato alle app mobili.

Dato che l'SDK di Ubuntu non è ancora pronto per il desktop, sto cercando le opzioni disponibili per lo sviluppo di app desktop su Ubuntu evidenziando la forza e la debolezza di ciascuna soluzione.

    
posta Matteo Pagliazzi 21.08.2013 - 18:36

4 risposte

8

Suggerirei di usare Qt in quanto è facile da usare, ha un'enorme quantità di documentazione per gli sviluppatori e ti consentirà anche di riutilizzare il tuo back-end quando l'Ubuntu SDK diventerà il toolkit predefinito anche sul desktop.

Puoi trovare documentazione per Qt al link . Ecco un breve elenco di risorse più specifiche che troverai utili:

Se vuoi usare Python, puoi esaminare uno di questi binding Python:

È possibile trovare altri collegamenti alla lingua Qt qui .

Esistono anche altri linguaggi e framework che è possibile utilizzare, tra cui:

Tuttavia, consiglio di utilizzare Qt perché ha risorse molto complete, è molto potente e viene utilizzato nell'SDK di Ubuntu.

Una volta che hai scritto la tua domanda, devi comprarla. Sfortunatamente, i nuovi pacchetti Click funzionano solo con Ubuntu Touch, quindi avrai bisogno di usare la confezione Debian. Puoi trovare una guida approfondita sull'imballaggio qui .

    
risposta data iBelieve 29.08.2013 - 16:36
6

Rapidamente è un ottimo piccolo strumento per la produzione e il confezionamento di applicazioni GUI Ubuntu (PyGTK) - rapidamente. Elimina la maggior parte del manuale, ripetendo il lavoro in questione, in modo che tu possa concentrarti interamente sulla funzionalità dell'applicazione invece dei dettagli di configurazione.

Il Qt Software Development Kit (SDK) è un framework di applicazioni multipiattaforma ampiamente utilizzato per lo sviluppo di software applicativo con una grafica interfaccia utente (GUI).

Come installare Qt SDK su Ubuntu Linux

Ecco un elenco di pratici strumenti di sviluppo open source da utilizzare su Ubuntu come gli Integrated Development Environments (IDE) e potenti editor.

Anjuta è un ambiente di sviluppo integrato (IDE) per C e C ++.

Bazaar-NG è un sistema di controllo della versione decentralizzato utilizzato per lo sviluppo di Ubuntu.

Bluefish è un potente editor per esperti di web designer e programmatori.

Eclipse è un IDE per Java e altri linguaggi di programmazione. Forma la base per programmi closed-source come JBuilder.

Eric è un IDE completo di Python e Ruby.

Glade è un designer dell'interfaccia utente per la creazione di applicazioni GNOME.

IDLE è l'IDE Python realizzato con il toolkit della GUI di Tkinter.

KDevelop è un IDE per KDE che supporta molti linguaggi di programmazione.

MonoDevelop è un IDE per scrivere applicazioni mono / .net in C # e in altre lingue.

NetBeans è un IDE Java che supporta il CVS e un generatore di moduli.

Altre risorse che è possibile utilizzare:

Sviluppatori di app di Ubuntu

Manuale per gli sviluppatori di Ubuntu

Guida allo sviluppo di Ubuntu: Introduzione

Modifica

L'SDK su piattaforma singola di Ubuntu verrà spedito a forma entro ottobre

L'SDK di Ubuntu che consentirà agli sviluppatori di creare app che possono essere eseguite su telefoni, tablet e PC desktop dovrebbe essere abbastanza maturo per creare la maggior parte delle applicazioni entro ottobre di quest'anno.

Una volta completato, l'SDK di Ubuntu, rilasciato in Alpha all'inizio di quest'anno, consentirà agli sviluppatori di utilizzare la stessa base di codice per creare app che girano su Ubuntu attraverso molteplici fattori di forma. Si collega ai piani di Canonical, l'organizzazione che sviluppa Ubuntu con la comunità, affinché Ubuntu sia un singolo sistema operativo che funziona su telefoni, tablet e desktop.

Le app create utilizzando l'SDK sono create principalmente utilizzando QML, un linguaggio basato su Javascript per la progettazione di interfacce applicative che possono utilizzare C ++ per il sollevamento di carichi pesanti. Le app Ubuntu create con QML possono avere interfacce utente in grado di scalare su diversi fattori di forma. Le dimensioni di queste interfacce utente possono essere definite in unità di griglia, che si traducono in valori di pixel diversi a seconda del dispositivo e delle dimensioni dello schermo.

Canonical punta a rendere l'SDK sufficientemente completo per la maggior parte delle applicazioni da scrivere al momento del rilascio di Ubuntu 13.10. Zdnet

    
risposta data Mitch 29.08.2013 - 16:10
2

Stavo cercando la stessa cosa oggi. Sono nuovo in questo, ma sembra che tutti inizino con Python / Ruby + Tkinter (GUI). Se comprendi almeno PHP o una migliore JAVA + Swing (GUI) non dovresti avere problemi ad imparare Python.

Qui hai un semplice tutorial per iniziare a capire come funziona:

Parte 1
Parte 2

Sembra il ragazzo ( TheReimber ) che ha realizzato questo tutorial con un canale completo con più esercitazioni su YouTube.

Spero di averti aiutato, proverò a realizzare anche l'app per desktop di Ubuntu.

    
risposta data Deus 21.08.2013 - 18:53
1

Vi è documentazione per la versione corrente dell'unità e poche altre API specifiche per Ubuntu @ developer.ubuntu.com

    
risposta data Symin 26.08.2013 - 13:57

Leggi altre domande sui tag