___ sintassi qstnhdr ___ per il proxy SOCKS in apt.conf ______ qstntxt ___

Voglio aggiungere le impostazioni proxy SOCKS a /etc/apt/apt.conf. Qual è la sintassi per questo? È uguale alla sintassi http e ftp?

Grazie.

    
______ azszpr35230 ___

Una possibile soluzione può essere utilizzare %code% , un'applicazione in grado di reindirizzare il traffico di rete attraverso un proxy socks. Installa pacchetto %code% , modifica %code% per impostare l'indirizzo e il numero di porta del tuo proxy socks ed esegui:

%pre%

o

%pre%

Puoi pensare a una serie di opzioni, per semplificare e automatizzare il suo utilizzo.
Non dimenticare il punto principale, la Manpage ha più deatails su questo .

Modifica : un modo più breve per utilizzarlo:

%pre%     
______ azszpr550026 ___

Usando la prossima linea di configurazione funziona per me:

%pre%

Per mantenere %code% pulito ed evitare problemi con l'aggiornamento di Linux ho creato un nuovo file ( %code% ) e ho aggiunto il file di configurazione ad esso.

    
______ azszpr224218 ___

O tou può mettere il tuo /etc/apt/apt.conf qualcosa del genere:

%pre%     
______ azszpr840702 ___

Non ho trovato nulla su Acquire :: socks :: proxy nel manuale apt.conf di Ubuntu Xenial. È possibile risolvere questo problema eseguendo un proxy http locale che supporta proxy sock upstream, ad esempio Polipo. È necessario configurare Polipo come segue:

%pre%

e quindi imposta il proxy http nel tuo file apt.conf:

%pre%     
___

18

Voglio aggiungere le impostazioni proxy SOCKS a /etc/apt/apt.conf. Qual è la sintassi per questo? È uguale alla sintassi http e ftp?

Grazie.

    
posta Ubuntuser 15.04.2011 - 12:27

4 risposte

27

Una possibile soluzione può essere utilizzare tsocks , un'applicazione in grado di reindirizzare il traffico di rete attraverso un proxy socks. Installa pacchetto tsocks , modifica /etc/tsocks.conf per impostare l'indirizzo e il numero di porta del tuo proxy socks ed esegui:

$ sudo -s
# tsocks apt-get update
# tsocks apt-get dist-upgrade
# exit
$

o

$ sudo -s
# . tsocks -on
# apt-get update
# apt-get dist-upgrade
# . tsocks -off # not really necessary, given the exit
# exit
$

Puoi pensare a una serie di opzioni, per semplificare e automatizzare il suo utilizzo.
Non dimenticare il punto principale, la Manpage ha più deatails su questo .

Modifica : un modo più breve per utilizzarlo:

$ sudo tsocks apt-get update
$ sudo tsocks apt-get dist-upgrade
    
risposta data enzotib 15.04.2011 - 13:14
5

Usando la prossima linea di configurazione funziona per me:

Acquire::socks::proxy "socks5://server:port";

Per mantenere apt.conf pulito ed evitare problemi con l'aggiornamento di Linux ho creato un nuovo file ( /etc/apt/apt.conf.d/12proxy ) e ho aggiunto il file di configurazione ad esso.

    
risposta data Bit-Man 15.11.2014 - 18:20
4

O tou può mettere il tuo /etc/apt/apt.conf qualcosa del genere:

Acquire::socks::proxy "socks://user:[email protected]:port/";
    
risposta data mrkbbk 01.12.2012 - 13:34
4

Non ho trovato nulla su Acquire :: socks :: proxy nel manuale apt.conf di Ubuntu Xenial. È possibile risolvere questo problema eseguendo un proxy http locale che supporta proxy sock upstream, ad esempio Polipo. È necessario configurare Polipo come segue:

proxyAddress = "::1"
proxyPort = 8118
socksParentProxy = "sockshost:socksport"
socksProxyType = socks5

e quindi imposta il proxy http nel tuo file apt.conf:

Acquire::http::proxy "http://127.0.0.1:8118/";
Acquire::https::proxy "https://127.0.0.1:8118/";
    
risposta data Mos 23.10.2016 - 08:19

Leggi altre domande sui tag