Problemi minori con l'utilizzo di una scheda madre ASUS Z97-A

2

Recentemente ho ricevuto una nuova motherboard ASUS Z97-A con processore Intel Core i5 e un nuovo HDD. Ho installato Ubuntu 14.04.1 LTS sull'HDD. Recentemente stavo giocando con le impostazioni della scheda madre, che includevano Disabilitare Secure Boot, Abilitare la Modalità Avvio veloce ed eseguire ASUS Ottimizzazione Ottimale. Ma dopo aver fatto tutto questo, Ubuntu non è riuscito a iniziare. A volte ero bloccato a guardare lo splash screen di Ubuntu, a volte guardavo uno schermo vuoto e talvolta il mio monitor si spegneva dicendo che non c'era segnale video. Ho scoperto in seguito che il ripristino della mia scheda madre alle impostazioni di fabbrica (escluso Secure Boot) ha fatto funzionare di nuovo Ubuntu. C'è modo per me di sfruttare l'utilizzo di tutte le chicche che questa scheda madre ha da offrire senza che si rompa il mio sistema?

    
posta Robert Carlson 27.07.2014 - 04:34

1 risposta

5

Ho la stessa scheda madre e consiglierei di:

  1. Prima apprendi l'impatto che avrà il cambiamento sulle impostazioni della scheda madre. Questo non riguarda solo Ubuntu ma anche qualsiasi altro sistema operativo perché stai letteralmente cambiando il comportamento dell'hardware.

  2. Ci sono modifiche che non possono essere fatte DOPO aver installato un sistema operativo. Ad esempio disabilitando Secure Boot o le impostazioni EFI dopo che un sistema operativo è stato installato confonderà il sistema operativo poiché pensa che "Aspetta un minuto, sono stato installato con l'avvio sicuro ... Che cosa è successo ?? Sono pazzo ??? !! "

  3. Nel caso di Ubuntu bloccato nel processo di avvio è perché la scheda madre ha detto a Ubuntu quando hai fatto l'installazione che tipo di ambiente avrebbe, quale tipo di impostazioni dovrebbe impostare per impostazione predefinita e come dovrebbe comportarsi avere un processo di avvio corretto. Cambiando ciò, il processo di avvio si interromperà semplicemente perché le impostazioni che aveva non sono correlate a quelle della scheda madre.

  4. Fast Boot disabilita diverse cose (dipende dalla velocità di avvio). Potrebbe aver disabilitato le connessioni USB, FLoppy o anche Sata non in uso, ma potrebbe anche disabilitare le impostazioni ACPI o APIC critiche necessarie per l'avvio corretto.

  5. L'ottimizzazione ottimale di Asus NON è consigliata per i sistemi che sono già stati installati. Cambia così tante variabili. Dalla frequenza di clock della memoria agli stati di sospensione, alle frequenze di clock della cpu e altro ancora. Se il sistema avesse già un'impostazione di correzione per questo, o anche uno dinamico, la messa a punto avrebbe creato un caos. Lo stesso caso accade con i sistemi Windows 7 o 8 che l'utente vuole modificare ma non conosce l'intero scenario di risultati che può portare, alcuni dei quali stanno letteralmente bruciando la CPU, soffiando un condensatore sulla scheda madre o danneggiando la memoria (Tutti casi che ho visto in prima persona, la cosa peggiore è stata la CPU in fiamme.

Non è necessario modificare le impostazioni. Puoi modificare l'avvio veloce in un'impostazione moderata e fare un aggiornamento del firmware che può circa 2 settimane fa: link

quale offerta:

  • Migliora la stabilità del sistema
  • Migliora le prestazioni del sistema
  • Migliora l'accuratezza per la frequenza DRAM
  • E altro ancora ...

Ma a parte questo, se ami la scheda madre, non provare a sintonizzarla per avere più potenza, perché se qualcosa che ho imparato da quello è che puoi effettivamente ottenere più potenza, ma paghi con la vita. Quindi la scheda madre invece di durare 5, 6 o 6 anni in perfetta forma. Sarebbe durato 1 o 2 anni, dopodiché ti saresti chiesto perché si azzera o si spegne a caso.

    
risposta data Luis Alvarado 27.07.2014 - 04:58

Leggi altre domande sui tag