Configurare Python per iniziare l'apprendimento

28

Quindi sono interessato all'apprendimento del codice in python. Ho iniziato con html e css che non richiede alcuna configurazione solo usando gedit per scrivere il mio codice e testare su cromo. Di recente mi è stato detto di imparare a fare di più con html e css. Avrei bisogno di ottenere un setup per java e iniziare ad imparare qualcosa di questo.

Tuttavia sono più interessato all'apprendimento di python. Finora tutto ciò che so di Ubuntu 12.10 viene fornito con una versione di Python. Ho bisogno di sapere cosa ci vorrebbe per ottenere le cose al punto in cui posso effettivamente aprire Python 3.3.0 su Ubuntu 12.10 e iniziare a provare i comandi?

    
posta Neto 19.02.2013 - 13:08

5 risposte

29

Non sono sicuro che suggerito duplicato si applica al momento . Il fatto è che non hai bisogno di creare ambienti virtualenv o seguire le migliori pratiche per alzarti da terra e personalmente, penso che provare a farlo ti spaventerà da Python, che è un bel linguaggio e una comunità di strumenti molto potente.

Per dare una breve occhiata a Python, puoi semplicemente eseguire python in un terminale e sarai scaricato in un ambiente live python. Puoi giocare con esempi di codice per il contenuto del tuo cuore.

Per cose più grandi (o quando ti stanchi delle limitazioni della console interattiva python) puoi scrivere script Python molto facilmente. Scrivi un file con la sintassi Python, quindi esegui solo python filename e verrà eseguito. Semplici.

Se vuoi davvero imparare Python, consiglio vivamente due cose:

  • link - Sembra difficile ma non lo è. La sezione di installazione per Linux ha un modo davvero pratico di ottenere gedit fino alla velocità, quindi non perdetelo.

  • The O'Reilly Python Pocket Reference - Questo probabilmente si applica solo se hai esperienza con altri linguaggi di programmazione. Stavo sempre cercando di capire come dicts e tuple differivano dagli array di altre lingue e il riferimento tascabile è ottimo per cercarlo rapidamente. Meglio di Google nella mia esperienza. Di nuovo, se non sai cosa sia un array, questo potrebbe non essere di grande aiuto per te.

Una volta che avanzi nei progetti in cui potresti aver bisogno di best practice, è il momento di iniziare a guardare virtualenv ( principalmente roba di distribuzione del server) o framework o qualcosa del genere.

Soprattutto: divertiti.

Una nota di avvertenza su Python 3.x

Un paio di persone suggeriscono di installare (se necessario) e di usare Python 3. Non sono d'accordo con questa posizione. Come richiedente la domanda probabilmente sei completamente inconsapevole delle differenze tra i due o anche che c'erano due versioni. Non è colpa tua: è proprio quello che è un principiante.

Python 3.x esiste già da anni ma tutti usano ancora 2.x. Sono serio. Altre persone potrebbero suggerire che Py3k è "abbastanza buono da imparare", ma io ritengo che almeno il 90% di tutte le buone esercitazioni e documentazione disponibili per Python 2 e il tentativo di seguirlo in Python 3 si tradurrà in lacrime.

Mentre progredisci e vuoi inserire le librerie esterne (il vero divertimento in Python!) scoprirai che solo una piccola striscia della community è stata migrata. Inevitabilmente la cosa che vuoi usare non è stata trasferita e sei di nuovo in una piscina delle tue lacrime.

Quindi so che è il 2013 e siamo tutti mezzi robot che fluttuano nello spazio, ma prendi qualche consiglio da uno scassinatore Python: mantieni il vecchio per ora . Le cose per Py3k miglioreranno e probabilmente entro i prossimi due anni sarà sicuro da usare ...

... tempo entro il quale verrà rilasciato Python 4. C'est la vie.

    
risposta data Oli 19.02.2013 - 13:22
7

python3

Per iniziare a giocare con python basta digitare python o python3 in un terminale. Il primo avvia python 2, quest'ultimo avvia python 3. Esistono due versioni principali di python (ovvero 2 e 3) e differiscono l'una dall'altra. In effetti, gli sviluppatori Python hanno deciso di rivedere completamente una serie di cose in Python 3. In una nuova installazione 12.10, normalmente si è già installato. Vedrai qualcosa di simile a questo (per python 2):

Python 2.7.3 (default, Apr 10 2012, 23:31:26)
Type "copyright", "credits" or "license()" for more information.
>>> 

Quindi puoi fare cose come:

1 + 2

o

a = 1
b = 4
a + b

o scrivi funzioni

def multiply(a,b):
    return a * b

e usali

multiply(a,b)

È possibile salvare queste funzioni e calcoli in un file. Di solito li chiami someName.py . Puoi quindi renderlo eseguibile digitando chmod 700 someName.py oppure puoi giocare con il file in un IDE (vedi sotto). Se il file è eseguibile puoi eseguire python someName.py per eseguire il file con python 2 o python3 someName.py per eseguirlo con python 3.

Ambienti di sviluppo integrati

Per iniziare a imparare Python, il modo più semplice è iniziare con ciò che è chiamato IDE , ovvero un ambiente di sviluppo integrato. Non preoccuparti di tutti i modi in cui puoi utilizzare un IDE. Gli IDE ti consentono di salvare i comandi in un file e di eliminarli facilmente.

Puoi installare IDLE ( sudo apt-get install idle ), che è l'IDE python predefinito. O puoi usare geany, reinteract, gedit o qualsiasi altra cosa.

Ciò che fa un IDE ti aiuta davvero a gestire i tuoi file e i tuoi comandi.

Uno dei migliori posti per iniziare è il tutorial ufficiale su python per python 2 o python 3 , penso.

Enjoy.

    
risposta data don.joey 19.02.2013 - 13:51
4

bpython

Se vuoi fare conoscenza con python usando l'interprete python interattivo, ti suggerisco di installare bpython , che è un'estensione dell'interprete python originale. Offre le seguenti funzionalità ( prese dal suo sito Web ):

  • Evidenziazione della sintassi in linea.
  • Completamento automatico simile a una linea con i suggerimenti visualizzati durante la digitazione.
  • Elenco dei parametri previsti per qualsiasi funzione di Python.
  • Funzione "Riavvolgi" per estrarre l'ultima riga di codice dalla memoria e rivalutare.
  • Invia il codice che hai inserito in un pastebin.
  • Salva il codice che hai inserito in un file.
  • Auto-indentazione.
  • Supporto per Python 3

Installazione:

% Bl0ck_qu0te%

Esegui:

% Bl0ck_qu0te%

Come per Python 2 vs. 3:

Ubuntu include la versione 2.7, che è l'ultima iterazione del ramo 2.xx e include molte funzionalità di python 3. Direi stick to python 2 (principalmente a causa della grande quantità di librerie non ancora portate a python 3 ), ma se si eseguono script, utilizzare l'opzione -3 per essere consapevoli dei problemi che potrebbero sorgere se si eseguisse lo script su python 3. Per esempio.: % Co_de%

C'è un bel sito dove puoi vedere le differenze tra le principali versioni di Python: link

    
risposta data phoibos 20.02.2013 - 00:18
1

Un altro punto da notare è che la versione predefinita di Python su Ubuntu è Python 2.7.xe non Python 3. Comunque puoi installare Python 3 eseguendo questo comando:

sudo apt-get install python3  

Per avviarlo in modalità interattiva, esegui solo python3 .

    
risposta data ignite 19.02.2013 - 13:39
1

Potresti voler dare un'occhiata a coursera.org che ha molti corsi online, incluso uno in python che inizierà presto. kahnacademy ha anche lezioni di pitone. python.org ha anche delle belle esercitazioni ...    Scott

    
risposta data Scott Goodgame 19.02.2013 - 20:25

Leggi altre domande sui tag