"dimensione del blocco fisico è 2048 byte, ma Linux dice che è 512" quando si formatta USB - Come creare un USB avviabile senza questo errore

81

Stavo usando:

dd  if=/path/to/my/ubuntuiso/ubuntu.iso  of=/dev/sdb1  bs=4M  &&  sync

Al fine di creare unità USB avviabili di Ubuntu su vecchie versioni di Ubuntu. Funzionava perfettamente. A volte ho utilizzato il programma Startup Disk Creator , che ha funzionato bene.

Ma quando uso gli stessi metodi su Ubuntu 16.04 LTS, ricevo alcuni avvisi durante la formattazione in seguito.

Il supporto di installazione funziona come previsto, ma quando provo a formattare la chiavetta USB al termine del mio lavoro, viene visualizzato il seguente avviso:

Il partizionamento di quel Pendrive sembra strano:

E mostra anche la mia pendrive da 16 GB come 64 GB.

Dopo aver faticato parecchio con Gparted, lo modifico in qualche modo. Ma perché sta succedendo così ?? Esistono metodi migliori per la creazione di Ubuntu avviabile in 16.04?

EDIT : esiste una domanda correlata qui . Ma la mia domanda è non su come formattare correttamente. La mia domanda è "Come creare un USB avviabile senza errori". & Amp; "Wht sono le cause di tale errore"

    
posta Severus Tux 03.06.2016 - 09:50

11 risposte

103

Un metodo da riga di comando per creare una USB live per i sistemi UEFI

Nota: questo elimina tutti i dati sul dispositivo di destinazione.

Installa prerequisito:

sudo apt-get install p7zip-full

Supponendo che l'USB di destinazione sia a /dev/sdb

( controlla prima con lsblk o gnome-disks o sudo fdisk -l e assicurati di sapere cosa stai formattando)

Assicurati che il dispositivo non abbia un filesystem montato e smontalo se necessario, ad esempio:

udisksctl unmount -b /dev/sdb1

Elimina la tabella delle partizioni esistente:

sudo sgdisk --zap-all /dev/sdb

Crea nuovo GPT:

sudo sgdisk --new=1:0:0 --typecode=1:ef00 /dev/sdb

Formatta come FAT32:

sudo mkfs.vfat -F32 /dev/sdb1

Controlla:

sudo fdisk -l /dev/sdb

Dovrebbe produrre qualcosa del tipo:

Device     Start      End  Sectors  Size Type
/dev/sdb1   2048 15663070 15661023  7.5G EFI System

Monta il drive ed estrai iso su di esso, sostituendo 'name-of-iso' con il nome file reale degli iso che hai scaricato in precedenza

sudo mount -t vfat /dev/sdb1 /mnt
sudo 7z x name-of-iso -o/mnt/

Smonta

sudo umount /mnt

Ora riavvia & amp; divertiti con Ubuntu ^ _ ^

( Ecco dove ho originariamente imparato a fare questo .)

    
risposta data Zanna 03.06.2016 - 10:13
27

Ecco come ho risolto il problema di ottenere questo errore durante il tentativo di riformattare una USB dopo averlo usato come supporto di installazione:

  • Per prima cosa apri l'applicazione Disks sotto Applicazioni & gt; Dischi
  • Seleziona la pen drive avviabile.
  • Ci sarà un menu di opzioni in alto a destra
  • Seleziona l'opzione Formato unità ( CTRL + F )
  • Verrà mostrato un pop-up. Seleziona 0 partizione e formatta il disco
  • Ora il disco sarà vuoto ma non verrà riconosciuto dal sistema. Ma puoi vedere sull'applicazione Disks.
  • Seleziona la pen drive e riformattala. Ora la chiavetta può essere rilevata da qualsiasi sistema.

La risposta accettata è troppo complessa da utilizzare, in quanto richiede un sacco di digitazione e ricorda il nome del disco specifico (altrimenti si potrebbe finire con un problema serio). Il mio è super facile da implementare.

    
risposta data Gopal Prasad 16.05.2017 - 19:13
14

Si è riscontrato che il problema è dovuto a un bug in usb-creator-gtk . Sta impostando dimensioni del blocco errate durante la creazione del supporto di avvio.

Se questo bug ti colpisce, puoi contrassegnarlo qui: link

    
risposta data Severus Tux 04.06.2016 - 05:53
9

Questo è stato molto più facile. Sostituisci solo /dev/sdd con l'indirizzo del tuo dispositivo. Questo può essere trovato nell'utilità Disks o Gparted .

sudo dd if=/dev/zero of=/dev/sdd bs=2048 count=32

Puoi quindi utilizzare Startup Disk Creator per masterizzare l'immagine nell'unità.

    
risposta data wayofthefuture 29.07.2017 - 19:48
7

Uso UNetbootin su Ubuntu (sia la versione precedente che 16.04) e funziona perfettamente sul mio PC. Ecco il link per maggiori informazioni.

sudo apt-get install unetbootin
    
risposta data trunk96 03.06.2016 - 10:00
5

Prova %codice% questo modo non mi ha mai deluso. (Nota b not b1 alla fine - distruggerà altre partizioni se presenti)

Hai controllato se l'ISO è corrotto?

Anche farlo da TTY senza accedere all'ambiente grafico potrebbe aiutare a rintracciare il problema.

Modifica: invece di usare l'ISO potresti usare dd if=/path/to/my/ubuntuiso/ubuntu.iso of=/dev/sdb per sovrascrivere la tabella delle partizioni.

    
risposta data Carlo P. 03.06.2016 - 10:13
2

Il reclamo sulla dimensione del blocco è stato probabilmente causato da un bug nel software che legge il file system iso9660 . Viene rilasciata una nuova versione di gparted ed è disponibile almeno in Ubuntu 17.10, dove questo bug è schiacciato.

Puoi utilizzare mkusb per clonare l'unità. Questo metodo non è sensibile al contenuto del disco, quindi è molto affidabile.

È anche molto sicuro, perché mkusb "avvolge una cintura sicura" attorno al potente ma pericoloso comando dd . L'unità di destinazione è mostrata in modo molto chiaro e tu hai un punto di controllo finale, dove puoi ricontrollare che dovrai installare sull'unità corretta (ed evitare errori).

Vedi questo link: link

Se ancora non funziona, puoi provare in base al seguente link,

Impossibile formattare la mia unità USB. Ho già provato con mkdosfs e gparted - Analisi del problema

Si noti che non è necessario iniziare con la formattazione, poiché mkusb sovrascriverà comunque il contenuto precedente dell'unità. Puoi andare direttamente e

  • installa il sistema operativo dal file iso (o file immagine) o
  • ripristina l'unità su un dispositivo di archiviazione standard
risposta data sudodus 06.09.2017 - 15:41
1

un problema che si presenta con la risposta scelta : la pen drive ora è invisibile al momento dell'inserimento. (Sono su Lubuntu 16.04 64-bit) Soluzione: apri l'utility Disks per montarla.

In Lubuntu: Start menu > Preferences > Disks.

Ciò che ha funzionato con la risposta scelta, è che siamo tornati al buon vecchio modo della chiavetta USB ottenendo la scritta ISO avviabile e rimanendo comunque una chiavetta USB scrivibile con lo spazio rimanente disponibile per memorizzare altri file (da un'altra sistema operativo esistente in cui non stiamo eseguendo il sistema operativo live). Con Startup Disk Creator a partire da 16.04, sta spazzando via l'USB, creando una partizione di sola lettura simile a un CD, rendendo la parte rimanente della USB non allocata (quindi un'unità da 32 GB diventa un'unità di sola lettura da 900 MB), e io non è stato in grado di creare alcuna partizione secondaria nello spazio non allocato.

Aggiornamento: Unetbootin sembrava fare il lavoro, la pen drive rimaneva visibile, non si nascondeva all'inserimento, e la parte rimanente del disco è rimasto disponibile per la memorizzazione di altri dati. MA il disco NON è stato riconosciuto come USB avviabile quando ho avviato il mio laptop! Ho usato la versione Ubuntu di UNetBootin.

    
risposta data nikhilvj 31.08.2017 - 10:56
0

Ho avuto lo stesso identico problema, anche su un SSD nuovo di zecca. Ho usato le versioni ISO Linux Mint 18.1 e Ubuntu 16.04 LTS. Indipendentemente dal numero di volte in cui ho scaricato di nuovo gli ISO, ho riscritto gli ISO e ho fatto tutti i passaggi sopra suggeriti per risolvere la menzione di errore, ma non andava via. Stranamente avevo installato Mint 18.1 e volevo fare una nuova installazione, ma poi ho riscontrato l'errore. Ho persino usato le stesse chiavi USB e amp; SSD per installare Windows 10, quindi riscritto gli stessi dischi USB AGAION con Ubuntu 16.04 / Mint 18.1 e installazione fallita. La mia opinione è che sia stato riscontrato un errore con il file ISO o il mio particolare hardware non compatibile. Ho perso diverse ore della mia vita.

** SOLUZIONE: Download di Ubuntu 17.04 ISO e amp; installato. Funzionava perfettamente con lo stesso identico hardware, le stesse chiavette / chiavette USB in cui Ubuntu 16.04 non ne aveva alcuna. ****

    
risposta data Grové Erasmus 16.05.2017 - 22:31
0

Apparentemente l'errore si trova con la lettura parziale dell'unità in modo errato e non con il comando dd o il programma Startup Disk Creator

Rapporto bug di Debian per parted: link

Soluzione: se usi fdisk invece di parted vedrai il partizionamento corretto. Usa fdisk invece di parted fino a quando non viene corretto il bug parted.

    
risposta data guest 05.11.2017 - 04:35
0

È un peccato che molte di queste utility del disco della GUI non ti permettano solo di eliminare la partizione table dalla USB, invece di richiedere solo errori stupidi come:

Physical block size is 2048 bytes, but Linux says it is 512 bytes

Quella finestra di dialogo di errore dovrebbe essere abbinata a questa domanda:

Would you like delete the partition table on this device (all data will be lost)?

Poiché non lo fa, puoi farlo da solo con questo comando:

sudo sgdisk --zap-all /dev/sd?

Assicurati di due cose prima di eseguire il comando precedente:

  1. Assicurati che il tuo terminale sia connesso al computer che pensi sia.
  2. Assicurati che il percorso del dispositivo sia corretto (vedi il punto interrogativo in lui comando precedente, è necessario cambiarlo nel percorso del dispositivo corretto).

Come altri hanno menzionato, puoi capire il percorso del dispositivo con:

sudo fdisk -l

Dopo questo, probabilmente puoi procedere usando l'utilità che stavi usando quando hai ricevuto questo errore.

BTW, le soluzioni di comando dd per questo problema sono troppo lente per le mie esigenze. Tutto quello che voglio veramente fare è eliminare quell'errore, senza aspettare che dd azzeri l'intero disco.

    
risposta data Lonnie Best 15.08.2018 - 23:46

Leggi altre domande sui tag